DTM: niente Norisring, il governo nega l'approvazione

Le autorità non faranno eccezioni alle regole anti-Covid e quindi la gara di Norimberga non potrà disputarsi nel 2020. Il calendario scende a 9 appuntamenti, inizio a Spa.

DTM: niente Norisring, il governo nega l'approvazione

Nemmeno il tempo di pubblicare il nuovo calendario 2020 che il DTM si vede già costretto ad una rinuncia. Il governo tedesco ha infatti negato la possibilità di disputare l'evento d'apertura previsto al Norisring, che comunque in elenco appariva con l'asterisco a fianco.

Trattandosi di una gara cittadina da svolgersi nel centro di Norimberga, non ci sono stati i presupposti per sfruttare l'area, anche con la disputa a porte chiuse, visto che le autorità locali hanno proibito qualsiasi tipo di manifestazione fino al termine di agosto.

“Viste le normative adottate per proteggere la popolazione dalla diffusione del Coronavirus, e la conseguente divieto di svolgimento per gli eventi di massa, non possiamo dare l'approvazione al DTM per il round del Norisring previsto per il 10-12 luglio. Questo vale per tutte le manifestazioni nell'area fino al 31 agosto perché la pandemia è ancora in atto e non possiamo assumerci responsabilità di fare eccezioni in base a programmi di gare", si legge nella nota ufficiale.

“Inoltre le autorità responsabili del distretto sono giunte alla conclusione che nemmeno le porte chiuse potranno essere approvate, sempre per proteggere da infezioni che non possono consentire alcuna eccezione alle regole oggi. Siamo dispiaciuti e speriamo di poter riavere la corsa al Norisring nel 2021".

A questo punto il calendario del DTM sarà di 9 appuntamenti con inizio a Spa-Francorchamps, in Belgio, il weekend dell'1-2 agosto.

condividi
commenti
DTM: BMW Motorsport presenta team, piloti e livree 2020
Articolo precedente

DTM: BMW Motorsport presenta team, piloti e livree 2020

Articolo successivo

Marquardt: "Audi ritirata a lavori già partiti, futuro oscurato"

Marquardt: "Audi ritirata a lavori già partiti, futuro oscurato"
Carica i commenti