Niente Cina nel 2014: nel calendario entra Zandvoort

Niente Cina nel 2014: nel calendario entra Zandvoort

La tappa di Guangzhou viene sostituita con il tracciato olandese nell'ultimo weekend di settembre

Il nono round del DTM 2014, previsto per il weekend del 27 e 28 settembre, si terrà sul tracciato di Zandvoort, in Olanda. Originariamente la serie avrebbe dovuto fare tappa in Cina in quel fine settimana, a Guangzhou, ma i lavori necessari per la realizzazione della pista sono andati per le lunghe.

Purtroppo, dunque, per gli organizzatori della serie non c'è stata alternativa alla ricerca di una location alternativa. Una volta capita l'impossibilità di trovare un altro circuito disponibile in Cina, alla fine la ITR ha deciso di puntare su Zandvoort.

"Dobbiamo essere in grado di garantire gli alti standard del DTM, anche quando si tratta di correre all'estero. Questo vale per tutti gli aspetti legati alla sicurezza del circuito, ma anche al paddock, i box e le tribune. Inoltre serve anche l'aiuto di un solido finanziatore per realizzare tutto questo" ha detto Hans Werner Aufrecht, presidente della ITR.

"Per quanto riguarda la tappa cinese di quest'anno, purtroppo non è stato possibile realizzare tutto in base a questi standard. In ogni caso, visto che parliamo del paese più popolato al mondo e di un mercato molto importante per i costruttori coinvolti nel campionato, il nostro obiettivo resta quello di portare il DTM in Cina e continueremo a lavorare per raggiungerlo" ha aggiunto.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati DTM
Articolo di tipo Ultime notizie