A Wittmann e Mueller le libere di Zandvoort

A Wittmann e Mueller le libere di Zandvoort

Il neo campione ha lasciato il segno, Mueller ha fatto segnare il miglior crono di giornata. Bene Mortara

Marco Wittmann (Team RMG BMW) ha ripreso dove aveva lasciato nell'ultima corsa: al vertice. Il neo campione DTM 2014, dopo una gara accorta e pulita al Lausitzring che gli ha conferito il titolo della categoria, ha voluto ribadire il suo dominio in questa stagione facendo segnare il miglior tempo nella prima sessione di prove libere sul circuito olandese di Zandvoort.

Il pilota della BMW ha fermato il cronometro in 1'32"002, precedendo di soli quarantotto millesimi la prima delle Audi, quella del team Abt Sportsline di Mattias Ekstrom, il quale ha preceduto a sua volta di pochissimo (34 millesimi di secondo) la seconda BMW (Team MTEK) nella lista dei tempi, quella condotta dall'ex pilota di Formula 1 Timo Glock.

Ottima quarta posizione per il nostro Edoardo Mortara, apparso subito a proprio agio sul tracciato olandese. L'italiano di Ginevra ha portato la sua Audi del team Abt a trecentotrentaquattro millesimi dal miglior tempo della mattinata siglato dal neo campione DTM, ma ha preceduto di appena un millesimo Mike Rockenfeller (team Phoenix Audi). Mortara è chiamato a lottare per provare a portare a casa la piazza d'onore di questo campionato, ormai giunto al termine dopo l'affermazione di due settimane fa del tedesco della BMW. 

Nella seconda sessione di prove libere è stato invece Nico Mueller a cogliere il miglior tempo, facendo inoltre segnare il crono di riferimento della giornata con un ottimo 1'31"607, grazie alle condizioni della pista, migliorate con il passare delle ore e con l'aumentare della temperatura dell'asfalto e dell'atmosfera.

Il pilota dell'Audi ha preceduto il sempre positivo Mike Rockenfeller (Team Phoenix, Audi) per soli sessantadue millesimi, segno che la lotta alla pole position dovrebbe rivelarsi serrata, anche in virtù del terzo posto di Edoardo Mortara. Il nostro portacolori non solo ha confermato quanto di buono mostrato nelle Libere 1, ma ha inoltre migliorato sensibilmente il suo crono, portando a soli ottantacinque millesimi di secondo dal miglior tempo di Mueller.

Con il terzo posto del ginevrino, l'Audi ha letteralmente dominato la seconda sessione di libere, prenendosi i primi tre posti della lista dei tempi, ma anche la quarta posizione grazie a Jamie Green. Quinto posto per la prima vettura non contrassegnata dai quattro cerchi, ovvero la BMW del team MTEK di Timo Glock. Più in difficoltà nelle Libere 2 Marco Wittmann, il quale non è riuscito a ripetere l'ottima prestazione della mattina accontentandosi della tredicesima posizione finale. 

DTM - Zandvoort - Libere 1

DTM - Zandvoort - Libere 2

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati DTM
Piloti Edoardo Mortara , Marco Wittmann , Nico Müller
Articolo di tipo Ultime notizie