Audi completa il dominio al Lausitzring con Green

Audi completa il dominio al Lausitzring con Green

Doppietta per Jamie Green, che precede altre quattro Audi sul traguardo. Debacle BMW, resiste Mercedes

Il fine settimana di gara del DTM appena trascorso sul tracciato del Lausitzring sarà certamente ricordato a Ingolstadt come uno dei più dominanti della storia della casa tedesca nel campionato Turismo tedesco. 

Dopo aver centrato un favoloso poker in Gara 1, Audi ha fatto ancora meglio nella seconda manche di gara disputata questo pomeriggio, che è durata oltre un'ora. allo sventolare della bandiera a scacchi ben cinque sono state le Audi nelle prime cinque posizioni, in una gara senza storia, che ha visto le sole Mercedes a evitare la brutta figura, a dispetto di una BMW non pervenuta. 

A centrare il successo è stato ancora una volta l'imprendibile Jamie Green, il quale, dopo aver centrato un successo convincente in Gara 1 e una splendida pole position questa mattina, ha anche portato a casa la vittoria in Gara 2, centrando una doppietta che lo lancia in classifica generale. 

Green ha lasciato la ribalta solo in partenza, quando Mattias Ekstrom lo ha bruciato allo spegnimento dei semafori. Poi è stato un vero e proprio monologo, con il britannico che ha aumentato il proprio vantaggio sul secondo sino a portarlo a oltre tre secondi, distacco valido per evitare di essere attaccati con il DRS dai piloti alle proprie spalle. Green diviene inoltre il primo pilota dal lontano 2002 a trionfare due volte nello stesso fine settimana in un appuntamento del DTM.

Mattias Ekstrom si è così dovuto accontentare di portare a casa una buona seconda posizione, mentre Miguel Molina - questa volta - non si è fatto scappare il podio chiudendo in terza posizione con cinque secondi di ritardo dal leader della corsa. Ai piedi del podio si è classificato Timo Scheider, giunto a meno di sei decimi di secondo dal terzo posto di Molina. ha chiuso la Top Five il nostro Edoardo Mortara, al volante della quinta Audi, la seconda del team Abt tra i primi cinque posti.

In sesta posizione troviamo la prima vettura non contrassegnata dal logo della casa di Ingolstadt, ovvero la Mercedes del team Mucke di Daniel Juncadella, seguito a otto decimi dalla vettura gemella di Christian Vietoris, del team HWA. L'ottavo posto finale di Maxime Martin non risolleva il fine settimana da dimenticare della BMW, giunta nella Top Ten con una sola vettura. Il nono e il decimo posto sono infatti conquistati da Nico Mueller e Mike Rockenfeller, entrambi al volante di un'Audi. 

DTM - Lausitzring - Gara 2

DTM - Lausitzring - Campionato Piloti

DTM - Lausitzring - Campionato Team

DTM - Lausitzring - Campionato Costruttori

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati DTM
Piloti Mattias Ekström , Miguel Molina , Jamie Green
Articolo di tipo Ultime notizie