DTM
14 ago
Evento concluso
21 ago
Evento concluso
04 set
Evento concluso
11 set
Evento concluso
G
Zolder
09 ott
Prossimo evento tra
12 giorni
G
Zolder II
16 ott
Prossimo evento tra
19 giorni
G
Hockenheim
06 nov
Prossimo evento tra
40 giorni

DTM, Kubica: "I problemi dell'auto nascondono il mio potenziale"

condividi
commenti
DTM, Kubica: "I problemi dell'auto nascondono il mio potenziale"
Di:

Il polacco a Motorsport.com ha ribadito di non essere deluso della scelta di salire sulla M4 privata della ART Grand Prix, ma che in veste privata i guai sono più difficili da risolvere e per questo l'avvio di stagione è stato in salita.

Robert Kubica ha conquistato il suo primo punto della stagione 2020 in Gara 1 del DTM ad Assen, dove finalmente ha raggiunto la Top10.

Fino a questo momento l'annata del polacco nella serie turismo tedesca non è stata affatto esaltante, ma è evidente che lui e il team ART Grand Prix stiano facendo il possibile per tirare fuori il massimo da una BMW che in veste privata fatica parecchio nei confronti dei team supportati dalla Casa ufficiale.

I tempi sul giro fin dalle prove non hanno fatto sperare in bene, ma Kubica ha sempre cercato di metterci il massimo impegno, specialmente in gara, per recuperare e tirare fuori qualcosa dalla sua M4.

"Sicuramente fino a questo momento è stata una stagione deludente, ma sapevamo che avremmo sofferto. Purtroppo ci sono alcuni problemi che stiamo cercando di capire e risolvere, le prestazioni sono un po' peggio di quanto ci aspettavamo e bisogna ammettere che non sono cose che si risolvono in un giorno", spiega Kubica in esclusiva a Motorsport.com, facendo una analisi della situazione dopo le prime 8 gare del campionato.

"A Spa non era andata malissimo, ma i due round del Lausitzring hanno sottolineato i nostri limiti. Inoltre il fatto di correre ad Assen e poi andare direttamente al Nürburgring non ci dà modo di lavorare con calma per migliorare".

La BMW griffata Team Orlen sembra - per così dire - tenuta insieme col fil di ferro, anche perché i piloti del Team RMG e RBM avendo il Costruttore alle spalle, ogni guaio lo risolvono molto più in fretta rispetto a chi opera da indipendente.

"Non credo sia un problema di telaio, perdiamo molto sui rettilinei in accelerazione; cerco di recuperare in curva, ma poi le gomme si consumano, visto che sono molto sensibili al degrado. Però, se da un lato sono palesi le nostre difficoltà, dall'altro c'è da dire che possiamo crescere tantissimo una volta capito e risolto tutto".

"Mi auguro sia così e che la seconda metà di campionato vada bene. Siamo tutti nuovi qui, io e il team, e il DTM è una serie molto competitiva che ti mette in lotta contro grandi piloti, di talento ed esperienza. E ce la giochiamo contro team ufficiali, con le Case che li spingono molto, per cui questo rende tutto molto più difficile".

Dopo i primi quattro eventi dall'anno, sorge il dubbio che forse sia stato un azzardo tuffarsi in una serie così ostica per un pilota che non ci aveva mai gareggiato, ma Kubica respinge ogni ipotesi di questo genere, ribadendosi convinto della scelta fatta.

"Ho avuto molto tempo per pensare alla scelta, nei test di dicembre a Jerez ho iniziato a scoprire il DTM e le sue auto, ma non avrei mai deciso di correrci se non avessi avuto il sentore di non essere competitivo. Purtroppo la macchina sta nascondendo quello che è il mio potenziale in questa prima parte di stagione, ma non ho dubbi che si possa fare di più una volta risolti i problemi".

A conferma di ciò, c'è anche il discorso della macchina su cui ha deciso di salire, visto che in questo momento le Audi hanno vinto 6 gare e le BMW solo 2, con grandissime sofferenze delle M4 nei confronti delle RS 5.

"Ci sono tante ragioni per cui uno fa una scelta. Sappiamo tutti che l'Audi probabilmente ha il pacchetto migliore, ma in BMW conosco gente che mi ha dato la possibilità di debuttare in F1 nel 2006. Non è l'unica ragione per cui l'ho selta, ho parlato tanto e ci sono vari aspetti da tenere in considerazione, come il discorso di essere terzo pilota della Alfa Romeo in F1".

"Quando hai due marchi coinvolti non è semplice mettere d'accordo tutti, in questo caso gli sforzi non sono mancati da ambo le parti. Ecco perché sono un po' deluso da come sta andando la stagione, il calendario così serrato causa COVID non aiuta e la situazione è sicuramente complicata. Comunque la speranza di venirne fuori c'è".

"Detto questo, non rimpiango la scelta, anche se vedo gli altri soffrire di meno. E comunque nel paddock c'è sempre chi si lamenta, l'erba del vicino è sempre più verde per tutti. Alla fine si cerca di tirare fuori il massimo da ciò che si ha. Ho questo pacchetto e sono grato a chi mi ha dato l'opportunità di affrontare questa sfida. Volevo correre e penso che il DTM sia il più alto livello che potessi trovare assieme al mio impegno in Formula 1".

Informazioni aggiuntive di Ronald Vording

Scorrimento
Lista

Robert Kubica, Orlen Team ART

Robert Kubica, Orlen Team ART
1/25

Foto di: BMW AG

Robert Kubica, Orlen Team ART

Robert Kubica, Orlen Team ART
2/25

Foto di: BMW AG

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM
3/25

Foto di: Audi Communications Motorsport

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM
4/25

Foto di: Audi Communications Motorsport

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM
5/25

Foto di: BMW AG

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM
6/25

Foto di: BMW AG

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM
7/25

Foto di: BMW AG

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM
8/25

Foto di: Audi Communications Motorsport

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM
9/25

Foto di: BMW AG

Robert Kubica, Orlen Team ART, Philipp Eng, BMW Team RBM

Robert Kubica, Orlen Team ART, Philipp Eng, BMW Team RBM
10/25

Foto di: Audi Communications Motorsport

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM
11/25

Foto di: ITR eV

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM
12/25

Foto di: ITR eV

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM
13/25

Foto di: Alexander Trienitz

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM
14/25

Foto di: Alexander Trienitz

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM
15/25

Foto di: Alexander Trienitz

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM
16/25

Foto di: Alexander Trienitz

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM, Sheldon van der Linde, BMW Team RBM, BMW M4 DTM

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM, Sheldon van der Linde, BMW Team RBM, BMW M4 DTM
17/25

Foto di: ITR eV

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM
18/25

Foto di: Alexander Trienitz

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM
19/25

Foto di: BMW AG

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM
20/25

Foto di: Alexander Trienitz

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM
21/25

Foto di: ITR eV

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM
22/25

Foto di: BMW AG

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM
23/25

Foto di: Alexander Trienitz

Fabio Scherer, Audi Sport Team WRT, Audi RS 5 DTM, Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM

Fabio Scherer, Audi Sport Team WRT, Audi RS 5 DTM, Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM
24/25

Foto di: Alexander Trienitz

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM

Robert Kubica, Orlen Team ART, BMW M4 DTM
25/25

Foto di: Alexander Trienitz

DTM: Van Der Linde mago della pioggia in Gara 2 ad Assen

Articolo precedente

DTM: Van Der Linde mago della pioggia in Gara 2 ad Assen

Articolo successivo

DTM: Muller è imprendibile, pole per Gara 1 del Nurburgring

DTM: Muller è imprendibile, pole per Gara 1 del Nurburgring
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie DTM
Piloti Robert Kubica
Team ART Grand Prix , Orlen Team
Autore Francesco Corghi