DTM
23 ago
-
25 ago
Evento concluso

Hockenheim, Libere 1: Glock la spunta sul bagnato

condividi
commenti
Hockenheim, Libere 1: Glock la spunta sul bagnato
Di:
4 ott 2019, 12:13

Il pilota BMW beffa in extremis Wittmann, con Rockenfeller terzo a superare Van Der Linde e Rast. Bene Dennis con l'Aston Martin, Button migliore del Super GT, Cassidy e Matsuda sbattono.

Timo Glock svetta nelle Prove Libere 1 del DTM ad Hockenheim, dove la pioggia ha creato non pochi problemi a tutti i concorrenti della serie turismo tedesca, che in quest'ultimo weekend dell'anno si ritrovano in griglia anche le tre vetture "ospiti" del Super GT giapponese.

Il tracciato si è presentato inondato d'acqua, ma pian piano la traiettoria si è pulita e alla fine, nonostante qualche goccia ancora presente, l'ha spuntata il portacolori del Team RMR fermando il cronometro sull'1'47"841 con la sua M4, beffando per 0"169 il compagno di marchio Marco Wittmann (Team RMG), che nella parte finale di sessione era riuscito a migliorare per diverse tornate.

In terza posizione, con un ritardo però di 0"417, c'è Mike Rockenfeller con l'Audi RS 5 del Team Phoenix, in grado di risalire la china proprio all'ultimo tentativo superando la BMW M4 di Sheldon Van Der Linde (Team RMG), autore di un doppio testacoda alla curva 7-8 senza conseguenze.

Il neo Campione René Rast completa la Top5 al volante della Audi RS 5 del Team Rosberg con cui dovrà affrontare l'ultima battaglia contro Nico Müller, poiché la sua squadra è in lizza proprio con il Team Abt Sportsline dello svizzero per la conquista del titolo riservato ai team.

Per la cronaca, Müller ha ottenuto il nono crono, chiudendo dietro al suo compagno di squadra Robin Frijns. Davanti a loro ci sono anche Jake Dennis, il più rapido delle Aston Martin Vantage della R-Motorsport/HWA con il sesto tempo, e Joel Eriksson settimo sulla BMW M4 del Team RBM.

Nella zona punti virtuale, ma ad oltre 1" dalla vetta, abbiamo anche la Aston Martin Vantage della R-Motorsport/HWA condotta da Paul Di Resta, che si tiene dietro quelle dei suoi colleghi Daniel Juncadella e Ferdinand Von Habsburg.

Tredicesimo crono per la seconda Audi RS 5 del Team Phoenix affidata a Loïc Duval, davanti a quella del Team WRT di Jonathan Aberdein e alla BMW M4 di Bruno Spengler (Team RBM).

Per quanto riguarda i protagonisti del Super GT, Jenson Button risulta quello meglio piazzato delle auto della serie giapponese, portando la Honda NSX-GT del Team Kunimitsu in sedicesima posizione con 2"648 da recuperare a Glock, ma comunque precedendo la BMW M4 di Philipp Eng (Team RMR) e l'Audi RS 5 di Jamie Green (Team Rosberg).

Non hanno invece brillato Tsugio Matsuda e Nick Cassidy con le rispettive Nissan GT-R GT500 e Lexus LC500, fanalini di coda con ritardi importanti. C'è anche da dire che sia il portacolori di Nissan Nismo che quello del Team Tom's hanno perso parecchio tempo per un'uscita di pista alla "Sachs Kurve" nella zona del "Motodrome", dove fra l'altro proprio il neozelandese ha colpito le barriere rovinando la parte anteriore della sua vettura.

Entrambi in questo weekend condividono il volante coi loro compagni di squadra, ossia Ronnie Quintarelli (Nissan) e Ryō Hirakawa (Lexus), ai quali lasceranno il volante per le Libere 2 del pomeriggio.

Cla # Pilota Auto Giri Tempo Distacco Distacco km orari
1 16 Germany Timo Glock
BMW M4 Turbo DTM 21 1'47.841 152.691
2 11 Germany Marco Wittmann
BMW M4 Turbo DTM 21 1'48.010 0.169 0.169 152.452
3 99 Germany Mike Rockenfeller
Audi RS 5 Turbo DTM 24 1'48.258 0.417 0.248 152.103
4 31 South Africa Sheldon Van Der Linde
BMW M4 Turbo DTM 19 1'48.347 0.506 0.089 151.978
5 33 Germany René Rast
Audi RS 5 Turbo DTM 22 1'48.399 0.558 0.052 151.905
6 76 United Kingdom Jake Dennis
Aston Martin Vantage DTM 22 1'48.681 0.840 0.282 151.511
7 47 Sweden Joel Eriksson
BMW M4 Turbo DTM 25 1'48.691 0.850 0.010 151.497
8 4 Netherlands Robin Frijns
Audi RS 5 Turbo DTM 25 1'48.710 0.869 0.019 151.470
9 51 Switzerland Nico Müller
Audi RS 5 Turbo DTM 24 1'48.728 0.887 0.018 151.445
10 3 United Kingdom Paul di Resta
Aston Martin Vantage DTM 22 1'48.995 1.154 0.267 151.074
11 23 Spain Daniel Juncadella
Aston Martin Vantage DTM 24 1'49.115 1.274 0.120 150.908
12 62 Austria Ferdinand Habsburg-Lothringen
Aston Martin Vantage DTM 21 1'49.403 1.562 0.288 150.511
13 28 France Loïc Duval
Audi RS 5 Turbo DTM 23 1'49.684 1.843 0.281 150.125
14 27 South Africa Jonathan Aberdein
Audi RS 5 Turbo DTM 22 1'50.137 2.296 0.453 149.508
15 7 Canada Bruno Spengler
BMW M4 Turbo DTM 23 1'50.150 2.309 0.013 149.490
16 1 United Kingdom Jenson Button
Honda NSX-GT 18 1'50.489 2.648 0.339 149.032
17 25 Austria Philipp Eng
BMW M4 Turbo DTM 21 1'50.632 2.791 0.143 148.839
18 53 United Kingdom Jamie Green
Audi RS 5 Turbo DTM 20 1'50.741 2.90 0.109 148.692
19 35 Japan Tsugio Matsuda
Nissan/ R35 17 1'53.871 6.030 3.130 144.605
20 37 New Zealand Nick Cassidy
Lexus LC500 3 2'14.501 26.660 20.630 122.425
Scorrimento
Lista

Foto di gruppo SUPER GT incontra il DTM, Marco Wittmann, BMW Team RMG, BMW M4 DTM, Jenson Button, Team Kunimitsu Honda, Honda NSX Super-GT

Foto di gruppo SUPER GT incontra il DTM, Marco Wittmann, BMW Team RMG, BMW M4 DTM, Jenson Button, Team Kunimitsu Honda, Honda NSX Super-GT
1/6

Foto di: Andreas Beil

Foto di gruppo SUPER GT incontra il DTM, Marco Wittmann, BMW Team RMG, BMW M4 DTM

Foto di gruppo SUPER GT incontra il DTM, Marco Wittmann, BMW Team RMG, BMW M4 DTM
2/6

Foto di: Andreas Beil

Timo Glock, BMW Team RMG, Jenson Button, Team Kunimitsu Honda

Timo Glock, BMW Team RMG, Jenson Button, Team Kunimitsu Honda
3/6

Foto di: Andreas Beil

Philipp Eng, BMW Team RBM, René Rast, Audi Sport Team Rosberg, Daniel Juncadella, R-Motorsport

Philipp Eng, BMW Team RBM, René Rast, Audi Sport Team Rosberg, Daniel Juncadella, R-Motorsport
4/6

Foto di: Igora Drive

Philipp Eng, BMW Team RBM, René Rast, Audi Sport Team Rosberg

Philipp Eng, BMW Team RBM, René Rast, Audi Sport Team Rosberg
5/6

Foto di: Igora Drive

René Rast, Audi Sport Team Rosberg, Audi RS 5 DTM

René Rast, Audi Sport Team Rosberg, Audi RS 5 DTM
6/6

Foto di: ITR eV

Articolo successivo
Il DTM torna in Russia nel 2020 sul circuito di Igora

Articolo precedente

Il DTM torna in Russia nel 2020 sul circuito di Igora

Articolo successivo

Hockenheim, Libere 2: Wittmann fa il vuoto, paura per Di Resta

Hockenheim, Libere 2: Wittmann fa il vuoto, paura per Di Resta
Carica i commenti