La prima pole del 2011 va a Bruno Spengler

condividi
commenti
La prima pole del 2011 va a Bruno Spengler
Di: Matteo Nugnes
30 apr 2011, 15:37

Dopo le difficoltà nelle libere, il canadese della Mercedes ha beffato Ekstrom in Q4

Pole position decisamente a sorpresa per il round di apertura del DTM ad Hockenheim. Dopo che nelle libere di questa mattina era rimasto senza tempi, a causa di un problema accusato dall'anteriore della sua Mercedes, nessuno probabilmente avrebbe scommesso neanche un centesimo sulla possibilità di vedere Bruno Spengler in pole, invece il canadese ha stupito tutti. Dopo essere riuscito ad entrare nella Q4 per un soffio, il vice-campione in carica è riuscito a sfoderare un ottimo 1'34"270, grazie al quale è riuscito ad inserirsi di poco più di un decimo davanti all'Audi di un altro veterano come Mattias Ekstrom. Molto buona anche la prestazione di Ralf Schumacher, terzo con la sua Mercedes, davanti a Timo Scheider che è l'ultimo dei piloti che hanno avuto accesso alla Q4, ma ha rovinato la sua prestazione finendo larghissimo al tornantino. Come spesso è successo anche nella passata stagione, dopo che erano state le Audi a fare la voce grossa nelle libere, alla fine è stato quindi un pilota della Mercedes a conquistare la pole. Ad onor del vero, però, bisogna dire che nella top ten ci sono ben sei A4, compresa quella dell'italiano Edoardo Mortara, che domani scatterà dalla decima piazza. Il campione in carica però è solo secondo tra i rookie, alle spalle del rivale della Mercedes, Christian Vietoris. Da segnalare, infine, le disavventure del veterano Gary Paffett, che non è riuscito a far segnare neanche un tempo, finendo contro le protezioni nel corso del suo primo giro in Q1.

DTM - Hockenheim - Qualifiche

Prossimo articolo DTM
Bruno Spengler apre le danze del DTM 2011

Previous article

Bruno Spengler apre le danze del DTM 2011

Next article

Audi in evidenza anche nelle Libere 2

Audi in evidenza anche nelle Libere 2

Su questo articolo

Serie DTM
Piloti Bruno Spengler
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie