Mattias Ekstrom trionfa a Zandvoort

Mattias Ekstrom trionfa a Zandvoort

Ekstrom regala all'Audi la prima vittoria stagionale. Secondo il campione Wittmann e quarto Mortara

Mattias Ekstrom ha trionfato sul tracciato di Zandvoort in una corsa pesantemente condizionata dai tre ingressi della Safety Car, che hanno in parte stravolto la classifica di testa della corsa e conferito così la prima - meritata - vittoria per il pilota finlandese e per l'Audi, alla prima affermazione nel DTM in questo 2014.

Ekstrom è stato autore di una corsa regolare nelle prime fasi, per poi scatenarsi nella seconda parte e compiere il sorpasso decisivo sulla BMW del neo campione Marco Wittmann al trentaquattresimo passaggio sul traguardo, sfruttando le sue gomme soffici rispetto a quelle montate dal tedesco. Nonostante l'ingresso della Safety Car al trentacinquesimo passaggio, Ekstrom ha condotto in modo magistrale la ripartenza e gli ultimi giri, relegando così Wittmann al secondo posto, felice di aver collezionato l'ennesima grande gara della stagione.

Il pilota svedese dell'Audi è ora al secondo posto solitario del campionato piloti 2014, alle spalle del solito Wittmann ma in grande lotta con Christian Vietoris per la piazza d'onore al termine dell'annata 2014. Sarà decisivo l'ultimo appuntamento tedesco per decretare il vice campione della stagione. 

Terza posizione per Martin Tomczyk con la seconda BMW M4 DTM, che ha così confermato la bontà della vettura campione nelle mani di Wittmann. Tomczyk è stato bravo ad approfittare delle prime due entrate della vettura di sicurezza per cambiare gli pneumatici e risalire in classifica sino al terzo posto, beffando Edoardo Mortara nell'ultima parte della corsa e conquistando il podio. 

Bel quarto posto per il nostro portacolori, secondo pilota dell'Audi al traguardo. Mortara è stato autore di una grande rimonta dal fondo dello schieramento dopo aver visto annullati i suoi tempi delle Qualifiche del sabato e già dopo sedici passaggi sul traguardo si è trovato in decima posizione. Le Safety Car non hanno disturbato l'ascesa continua del ginevrino, che ha così terminato la corsa a dodici secondi dal vincitore. 

Quinto posto per Christian Vietoris con la prima delle Mercedes sul traguardo, che vede così Ekstrom staccarlo in classifica piloti per la lotta al secondo posto. Sesto invece Pascal Wehrlein, davanti a Daniel Juncadella e Robert Wickens. Ha chiuso la Top Ten Timo Scheider, mai tra i protagonisti del fine settimana olandese. 

E' andata molto peggio all'autentico protagonista del fine settimana di Zandvoort, Mike Rockenfeller. Il pilota dell'Audi ha colto una grande pole position nelle Qualifiche di ieri  e oggi era subito scattato alla grande dalla prima casella dello schieramento. Le prime due entrate della vettura di sicurezza, intervenute per spostare le vetture di Farfus e Mueller, hanno rovinato la strategia di Rockenfeller, che ha visto così la prima posizione sfumare in pochi giri. Al momento del rientro in pista dopo il pit stop, Rockenfeller si è trovato lontanissimo dalle posizioni di testa e ha chiuso al sedicesimo posto finale. 

DTM - Zandvoort - Gara

DTM - Zandvoort - Classifica Piloti

DTM - Zandvoort - Classifica Costruttori

DTM - Zandvoort - Classifica Team

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati DTM
Piloti Martin Tomczyk , Mattias Ekström , Marco Wittmann
Articolo di tipo Ultime notizie