DTM, Assen, Libere 1: Loic Duval guida il tris Audi

condividi
commenti
DTM, Assen, Libere 1: Loic Duval guida il tris Audi
Di:
19 lug 2019, 12:37

Il francese ha ottenuto il miglior tempo della sessione precedendo le vetture gemelle di Muller e Frijns. Sorprende Juncadella, settimo con la Aston Martin.

L’esordio del DTM sul tracciato di Assen ha visto le Audi RS5 Turbo recitare un ruolo da protagonista nel corso della prima sessione di Libere.

E’ stato Loic Duval a mettere il proprio autografo in cima alla lista dei tempi grazie al crono di 1’26’’700 ottenuto nel corso della prima parte del turno e rimasto imbattuto sino alla fine dei 45 minuti di prove.

Alle spalle del francese si sono piazzate altre due vetture della Casa dei quattro anelli. Il secondo riferimento di giornata è stato centrato da Nico Muller, in ritardo di poco più di due decimi dalla vetta, mentre la terza Audi RS5 Turbo presente in classifica è quella del pilota di casa, Robin Frijns, autore del terzo tempo in 1’26’’985.

Il dominio Audi nelle Libere è stato interrotto da Timo Glock con la sua BMW M4 Turbo. Il tedesco è stato il primo a non scendere sotto il muro del minuto e ventisette secondi pagando un gap di 415 millesimi dal tempo di Duval, mentre alle sue spalle, con 6 decimi netti di ritardo dal miglior riferimento di giornata, si è fermato Marco Wittmann.

Scorrendo la lista dei tempi sorprende il sesto tempo centrato da Pietro Fittipaldi. Il rookie brasiliano ha sfruttato il potenziale della sua Audi RS5 Turbo fermando il cronometro sull’1’27’’468 ed è così riuscito a precedere in classifica un ottimo Daniel Juncadella.

Lo spagnolo è stato il miglior pilota Aston Martin di giornata riuscendo ad ottenere il settimo tempo in 1’27’’667 ed accusando un gap da Fittipaldi di appena 2 decimi.

Il buon giro di Juncadella, al volante di una vettura certamente non a livello di BMW e Audi, emerge se si prendono in considerazione le auto che lo spagnolo è riuscito a tenere alle proprie spalle.

Le Audi RS5 Turbo di Aberdein, René Rast e Mike Rockenfeller hanno infatti completato la top 10 con Rast primo in classifica a non scendere sotto il riferimento del minuto e ventotto secondi.

I piloti del DTM torneranno in pista alle 16:25 per disputare la seconda sessione di prove Libere.

Cla Pilota Giri Tempo Distacco Distacco km orari
1 France Loïc Duval
14 1'26.700 188.595
2 Switzerland Nico Müller
27 1'26.921 0.221 0.221 188.115
3 Netherlands Robin Frijns
24 1'26.985 0.285 0.064 187.977
4 Germany Timo Glock
28 1'27.115 0.415 0.130 187.696
5 Germany Marco Wittmann
26 1'27.300 0.600 0.185 187.298
6 Brazil Pietro Fittipaldi
28 1'27.468 0.768 0.168 186.939
7 Spain Daniel Juncadella
25 1'27.667 0.967 0.199 186.514
8 South Africa Jonathan Aberdein
23 1'27.832 1.132 0.165 186.164
9 Germany René Rast
28 1'28.015 1.315 0.183 185.777
10 Germany Mike Rockenfeller
27 1'28.055 1.355 0.040 185.693
11 Canada Bruno Spengler
27 1'28.104 1.404 0.049 185.589
12 Austria Ferdinand Habsburg-Lothringen
25 1'28.475 1.775 0.371 184.811
13 United Kingdom Jake Dennis
22 1'28.515 1.815 0.040 184.728
14 Sweden Joel Eriksson
30 1'28.624 1.924 0.109 184.500
15 Austria Philipp Eng
8 1'28.686 1.986 0.062 184.371
16 United Kingdom Jamie Green
31 1'28.839 2.139 0.153 184.054
17 South Africa Sheldon Van Der Linde
30 1'28.861 2.161 0.022 184.008
18 United Kingdom Paul di Resta
26 1'28.992 2.292 0.131 183.737
Articolo successivo
Weekend in chiaro-scuro per Nico Müller

Articolo precedente

Weekend in chiaro-scuro per Nico Müller

Articolo successivo

DTM, Assen, Libere 2: Frijns conferma lo strapotere Audi

DTM, Assen, Libere 2: Frijns conferma lo strapotere Audi
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie DTM
Evento Assen
Piloti Loïc Duval
Autore Marco Di Marco