DTM
23 ago
-
25 ago
Evento concluso

Dominio di Bruno Spengler in Gara 1 al Norisring

condividi
commenti
Dominio di Bruno Spengler in Gara 1 al Norisring
Di:
1 lug 2017, 12:45

Doppietta della BMW con il canadese autentico dominatore solitario nella prima gara del weekend. Il poleman Martin soffre ma è secondo davanti ad Ekstrom. Mortara rimonta ma un testacoda causato da Rockenfeller lo spedisce in ottava posizione.

Il poleman Maxime Martin, BMW Team RBM, BMW M4 DTM
Bruno Spengler, BMW Team RBM, BMW M4 DTM
Maxime Martin, BMW Team RBM, BMW M4 DTM
Mattias Ekström, Audi Sport Team Abt Sportsline, Audi A5 DTM
Bruno Spengler, BMW Team RBM, BMW M4 DTM
Mattias Ekström, Audi Sport Team Abt Sportsline, Audi A5 DTM
Bruno Spengler, BMW Team RBM, BMW M4 DTM
René Rast, Audi Sport Team Rosberg, Audi RS 5 DTM
Maxime Martin, BMW Team RBM, BMW M4 DTM
Bruno Spengler, BMW Team RBM, BMW M4 DTM
Mattias Ekström, Audi Sport Team Abt Sportsline, Audi A5 DTM, Timo Glock, BMW Team RMG, BMW M4 DTM,
Bruno Spengler, BMW Team RBM, BMW M4 DTM

La prima gara del weekend, disputata sul tracciato del Norisring, ha visto andare in scena il monologo di Bruno Spengler. Il tedesco, infatti, è stato l'autentico protagonista di una corsa partita su asfalto viscido a causa della pioggia caduta prima della partenza e conclusasi su tracciato asciutto.

Spengler è stato bravissimo nell'approfittare della pessima partenza del pole Maxime Martin per salire subito dalla terza alla prima posizione e prendere subito il largo, mentre alle proprie spalle si assisteva ad uno scontro multiplo in uscita di curva 1 che costringeva al ritiro Wickens e Auer.

Il canadese della BMW ha optato per effettuare la sosta obbligatoria al giro numero 24, montando coperture slick, per uscire nuovamente in prima posizione davanti a Maxime Martin, ritentrato al box una tornata prima.

Il belga ha tentato in un primo momento di mettere pressione al compagno di marca, ma Spengler è stato bravo nel non commettere alcun errore, rintuzzando ogni attacco per poi imporre nuovamente il proprio ritmo e transitare in prima posizione sotto la bandiera a scacchi.

Decisamente più sofferto il secondo posto colto da Martin, pressato senza sosta da Mattias Ekstrom nei giri conclusivi e giunto sul traguardo con un vantaggio di soli 3 decimi sul portacolori dell'Audi.

Notevole la rimonta di Marco Wittmann dalla settima posizione iniziale. Il campione in carica ha certamente tratto vantaggio dal caos avvenuto al primo giro ed ha colto un risultato che gli consente di portare a casa punti pesanti.

Intensa la lotta tra Timo Glock e Tom Blomqvist per la quinta posizione. Il tedesco ha mostrato un ritmo decisamente superiore allo svedese ed è riuscito ad avere la meglio sul compagno di marca nei giri conclusivi.

Analogamente emozionante è stato il duello tra Jamie Green ed Edoardo Mortara che ha visto il britannico cogliere il settimo posto davanti alla Mercedes dell'italiano, ma la gara di Edo è stata compromessa da un errore grossolano di Rockenfeller.

Mortara, infatti, è stato autore di una rimonta incredibile dal fondo dello schieramento e, complice anche una sosta decisamente ritardata sino al 25° passaggio, è riuscito a risalire sino alla quarta posizione.

Una volta in pista con gomme slick, Mortara ha faticato non poco nel mantenere il ritmo dei primi tre ed ha visto svanire le possibilità di cogliere un buon risultato quando al trentunesimo giro Mike Rockenfeller ha sbagliato la frenata in curva 1 spedendolo in testacoda.

Il pilota dell'Audi è stato penalizzato con un sacrosanto drive through, mentre Mortara è stato costretto a risalire dalla nona posizione riuscendo a precedere sul traguardo Nico Muller e Gary Paffett.

Da segnalare, infine, l'incredibile errore commesso da René Rast. Il pilota dell'Audi, dopo aver perso la seconda posizione in avvio, ha effettuato la sosta obbligatoria al giro numero 24 per montare pneumatici slick.

Una volta uscito dalla pit lane, Rast non ha rispettato la linea di demarcazione della corsia stessa andando direttamente sul tracciato e rimediando una penalità che l'ha costretto al dodicesimo posto conclusivo.

Cla #PilotaAutoGiriTempoGapDistaccoPitsPunti
1   7 canada Bruno Spengler  BMW M4 DTM 61 53'15.532     1 25
2   36 belgium Maxime Martin  BMW M4 DTM 61 53'19.917 4.385 4.385 1 18
3   5 sweden Mattias Ekström  Audi RS5 DTM 61 53'20.308 4.776 0.391 1 15
4   11 germany Marco Wittmann  BMW M4 DTM 61 53'26.344 10.812 6.036 1 12
5   16 germany Timo Glock  BMW M4 DTM 61 53'27.683 12.151 1.339 1 10
6   31 united_kingdom Tom Blomqvist  BMW M4 DTM 61 53'28.360 12.828 0.677 1 8
7   53 united_kingdom Jamie Green  Audi RS5 DTM 61 53'34.105 18.573 5.745 1 6
8   48 italy Edoardo Mortara  Mercedes-AMG C63 DTM 61 53'35.860 20.328 1.755 1 4
9   51 switzerland Nico Müller  Audi RS5 DTM 61 53'36.887 21.355 1.027 1 2
10   2 united_kingdom Gary Paffett  Mercedes-AMG C63 DTM 61 53'50.239 34.707 13.352 1 1
11   3 united_kingdom Paul di Resta  Mercedes-AMG C63 DTM 61 53'50.518 34.986 0.279 1  
12   33 germany René Rast  Audi RS5 DTM 61 53'50.889 35.357 0.371 2  
13   99 germany Mike Rockenfeller  Audi RS5 DTM 61 53'56.819 41.287 5.930 2  
14   63 germany Maro Engel  Mercedes-AMG C63 DTM 61 53'58.060 42.528 1.241 1  
15   77 france Loïc Duval  Audi RS5 DTM 60 53'44.387 1 giro 1 giro 1  
16 dnf 15 brazil Augusto Farfus  BMW M4 DTM 9 10'42.518 52 giri 51 giri 2  
17 dnf 22 austria Lucas Auer  Mercedes-AMG C63 DTM 1 1'40.694 60 giri 8 giri 1  
18 dnf 6 canada Robert Wickens  Mercedes-AMG C63 DTM 0

 

Articolo successivo
Martin beffa Rast e coglie la pole per Gara 1 al Norisring

Articolo precedente

Martin beffa Rast e coglie la pole per Gara 1 al Norisring

Articolo successivo

Norisring, Libere 3: Lucas Auer precede la flotta Audi

Norisring, Libere 3: Lucas Auer precede la flotta Audi
Carica i commenti