DTM
10 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
42 giorni
G
Anderstorp
31 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
63 giorni
G
Zolder
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
70 giorni
G
Brands Hatch
22 ago
-
23 ago
Prossimo evento tra
85 giorni
04 set
-
06 set
Evento concluso
G
Nürburgring
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
105 giorni
G
Igora Drive
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
126 giorni
G
Lausitzring
16 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
140 giorni
G
Hockenheim
06 nov
-
08 nov
Prossimo evento tra
161 giorni
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
168 giorni

Berger tuona: "Audi ha scelto da sola e mette a rischio il DTM!"

condividi
commenti
Berger tuona: "Audi ha scelto da sola e mette a rischio il DTM!"
Di:
27 apr 2020, 16:19

Il capo di ITR non le ha mandate a dire alla Casa di Ingolstadt, che a fine anno lascerà la serie turismo tedesca per dedicarsi all'elettrico. Il futuro del campionato è praticamente nullo e si sta cercando il miracolo. BMW altrettanto sorpresa.

E' un Gerhard Berger scuro e preoccupato quello che commenta la notizia-bomba di giornata, ossia l'uscita di scena di Audi Sport dal DTM a fine 2020.

Il capo di IRT, che è promoter della serie turismo tedesca, non le ha certo mandate a dire alla Casa dei Quattro Anelli, che hanno preferito virare il proprio impegno futuro sull'elettrico lasciando dopo oltre 20 anni il campionato in cui hanno vinto di tutto e di più, nel quale tra l'altro si presenteranno al via dell'annata corrente con il Campione in carica René Rast.

Leggi anche:

Berger si è detto deluso e amareggiato per una decisione che, da un certo punto di vista, è stata presa in modo unilaterale e comunicata con pochissimo preavviso ai vertici del DTM.

"Oggi è un giorno molto difficile per il motorsport in Germania e in tutta Europa. Sono profondamente dispiaciuto per la decisione di Audi Sport di ritirarsi dal DTM al termine della stagione 2020", ha detto il manager austriaco, che poi non risparmia la stoccata ad Ingolstadt.

"Rispettiamo la posizione del loro Consiglio di Amministrazione, ma questo annuncio un po' improvviso presentato in tempi brevi a noi di ITR e ai colleghi di BMW ci pone davanti ad una serie di durissime sfide".

"Data la nostra associazione comune e le particolari difficoltà che tutti noi stiamo affrontando durante questa pandemia di COVID-19, avremmo sperato in un approccio più unito".

Il DTM è chiaramente e seriamente a rischio di chiusura dei battenti a fine anno, visto che nel giro di tre stagioni ha perso prima Mercedes, poi il fallimentare progetto di R-Motorsport/HWA con le Aston Martin, e infine anche Audi.

"Questa decisione peggiora la situazione e il futuro del DTM, che ora dipenderà dalle reazioni e decisioni che i nostri collaboratori e sponsor prenderanno. Tuttavia, spero che Audi si comporti in modo corretto, responsabile e collabori pienamente con ITR affrontando questa uscita di scena".

"Per l'anno che verrà, il mio impegno resta costante per garantire alle nostre centinaia di migliaia di fan una stagione competitiva ed emozionante. Vorrei al più presto pianificare qualcosa di sicuro coi nostri team, sponsor e tutti coloro il cui lavoro dipende dal DTM".

Anche BMW è rimasta sorpresa dalla scelta dei rivali, dichiarando in una breve nota che ora bisognerà valutare bene il da farsi.

"Come BMW Group siamo molto sorpresi dell'uscita di scena di Audi dal DTM. Assieme ad ITR abbiamo sempre lottato con passione per dare un futuro e sviluppare ulteriormente il campionato. A questo punto valuteremo con attenzione le conseguenze di questa situazione da ogni punto di vista".

Per il DTM è una mazzata epocale che fa da contraltare all'esaltazione avuta a fine 2019 quando era stato avviato il progetto comune del regolamento Class 1 con il Super GT giapponese, arrivando anche a correre la Dream Race dello scorso novembre al Fuji.

E' chiaro che il futuro ora è appeso ad un filo, se non praticamente già scritto. Solo BMW è infatti rimasta e, l'unica soluzione plausibile che qualcuno aveva ipotizzato, è adottare un altro tipo di regolamento, più economico e rivolto ai clienti, come quelli GT3 e GT4, seppur abbia attualmente poco senso aggiungere l'ennesimo campionato per questi mezzi ai già numerosissimi presenti in tutto il pianeta.

Scorrimento
Lista

Gerhard Berger, ITR Chairman, Andrea Kaiser, Kaspar Pflüger

Gerhard Berger, ITR Chairman, Andrea Kaiser, Kaspar Pflüger
1/11

Lucas Auer, Mercedes-AMG Team HWA, Gerhard Berger, ITR Chairman

Lucas Auer, Mercedes-AMG Team HWA, Gerhard Berger, ITR Chairman
2/11

Foto di: Alexander Trienitz

Gerhard Berger, ITR Chairman

Gerhard Berger, ITR Chairman
3/11

Foto di: James Gasperotti / Motorsport Images

Mick Schumacher, Mercedes-AMG C63 DTM, con Gerhard Berger, Presidente ITR

Mick Schumacher, Mercedes-AMG C63 DTM, con Gerhard Berger, Presidente ITR
4/11

Foto di: ITR eV

Gerhard Berger, ITR Chairman

Gerhard Berger, ITR Chairman
5/11

Foto di: Alexander Trienitz

Gerhard Berger, ITR Chairman

Gerhard Berger, ITR Chairman
6/11

Foto di: Alexander Trienitz

Rene Rast, Audi Sport Team Rosberg Audi RS5 DTM

Rene Rast, Audi Sport Team Rosberg Audi RS5 DTM
7/11

Foto di: Audi Communications Motorsport

Livree Audi Sport per la stagione 2020 del DTM

Livree Audi Sport per la stagione 2020 del DTM
8/11

Foto di: Audi Communications Motorsport

Rene Rast, #33 Audi Sport RS 5 DTM

Rene Rast, #33 Audi Sport RS 5 DTM
9/11

Foto di: Masahide Kamio

Benoit Treluyer, WRT Hitotsuyama Team Audi Sport Audi RS5 DTM

Benoit Treluyer, WRT Hitotsuyama Team Audi Sport Audi RS5 DTM
10/11

Foto di: Andy Chan

Benoit Treluyer, #21 Audi RS 5 DTM

Benoit Treluyer, #21 Audi RS 5 DTM
11/11

Foto di: Masahide Kamio

Articolo successivo
Audi Sport chiude col DTM a fine 2020, il futuro è elettrico

Articolo precedente

Audi Sport chiude col DTM a fine 2020, il futuro è elettrico

Articolo successivo

Rast amaro: "Il DTM viene subito dopo la F1, perdiamo tanto"

Rast amaro: "Il DTM viene subito dopo la F1, perdiamo tanto"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie DTM
Piloti Gerhard Berger
Autore Francesco Corghi