Auer, Mortara e Spengler squalificati e penalizzati per l'incidente ai box

condividi
commenti
Auer, Mortara e Spengler squalificati e penalizzati per l'incidente ai box
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
04 giu 2018, 06:42

I giudici del DTM hanno escluso dalla classifica di Gara 2 all'Hungaroring i tre piloti che rientrando in pit lane non erano riusciti a frenare sul bagnato travolgendo commissari e meccanici.

Oltre ai danni e i disagi, pure la beffa. Lucas Auer, Edoardo Mortara e Bruno Spengler sono stati esclusi dalla classifica di Gara 2 del DTM all'Hungaroring in seguito agli incidenti di cui i tre sono stati sfortunati protagonisti in pit lane.

Con il sopraggiungere della forte pioggia, i piloti di Team HWA e Team RBM avevano fatto rientro ai box per sostituire le gomme slick, ma con il fondo bagnato la mescola da asciutto non ha reso allo stesso modo e con le rispettive Mercedes-AMG C 63 DTM e BMW M4 DTM erano finiti con il travolgere meccanici e commissari, causando fra l'altro infortuni di media e seria gravità a tre di questi.

A fine gara, però, il Collegio dei Giudici si è riunito per analizzare l'accaduto ed ha riscontrato l'infrazione dell'articolo 30.9 del regolamento sportivo del DTM che recita quanto segue.

"Il pilota deve ridurre la velocità al più presto appena arriva nella zona di decelerazione in modo da fermare la macchina senza causare danni ad altri concorrenti o commissari".

Da qui la decisione della squalifica per tutti e tre, che nonostante gli incidenti erano comunque riusciti a chiudere in zona punti. Ciò significa che il settimo posto di Spengler viene ereditato dalla BMW di Augusto Farfus (Team RMG), mentre le tre Audi RS 5 DTM di Robin Frijns (Team Abt SportsLine), Loïc Duval (Team Phoenix) e René Rast (Team Rosberg) risalgono all'ottavo, nono e decimo posto della classifica.

Inoltre Mortara e Spengler si sono visti recapitare anche una penalità di 10 posizioni da scontare sulla griglia di partenza del prossimo evento cui prenderanno parte (sanzione sospesa per due gare). Questo perché entrambi erano già stati avvisati via radio dalle rispettive squadre della scivolosità in corsia box, dove per altro quando sono arrivati stavano sventolando le bandiere gialle ed era presente l'ambulanza per soccorrere gli infortunati nell'incidente di Auer. Un'aggravante che ha spinto i giudici a punirli ancor più severamente per quanto accaduto.

Ricordiamo che le tre persone convolte maggiormente, un vigile del fuoco e due commissari, sono state immediatamente elitrasportate all'ospedale di Budapest per il ricovero d'urgenza. A due di questi hanno diagnosticato fratture, mentre l'altro è stato operato ad una gamba.

Prossimo articolo DTM

Su questo articolo

Serie DTM
Evento Hungaroring
Location Hungaroring
Piloti Bruno Spengler, Edoardo Mortara, Lucas Auer
Team BMW Team RBM, HWA AG
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Ultime notizie