Aston Martin potrebbe correre nel DTM a partire dalla stagione 2020

condividi
commenti
Aston Martin potrebbe correre nel DTM a partire dalla stagione 2020
Di: Marcus Simmons
Co-autore: Gary Watkins
17 lug 2018, 16:29

R-Motorsport sembra intenzionata a entrare nella serie tedesca di Turismo schierando 4 vetture britanniche, raggiungendo così BMW e Audi e coprendo la falla che si creerà a fine anno quando Mercedes lascerà la serie.

Per una Mercedes che è in procinto di lasciare il DTM, c'è un'altra Casa molto prestigiosa pronta a entrare a correre nella serie di Turismo tedesca a partire dal 2020.

Si tratta dell'Aston Martin, che si appoggerebbe alla struttura R-Motorsport - team con cui corre già nelle Blancpain GT Series Endurance Cup - raggiungendo Audi e BMW.

Fonti dal Paddock del DTM affermano che il programma Aston Martin potrebbe prendere forma assieme al ritorno nella serie di Red Bull e HWA potrebbe costruire le vetture.

Il team dovrebbe essere supportato dalla Arden, il cui amministratore delegato è Garry Horner, padre del team principal della Red Bull Christian.

Per quanto riguarda i piloti la scelta sembra essere ricaduta su Sébastien Buemi e l'attuale pilota del team Toro Rosso di Formula 1 Brendon Hartley. Passerebbero in DTM anche Nicki Thiim e Maxime Martin, che attualmente corrono nel BES proprio con R-Motorsport Aston Martin.

 

Prossimo articolo DTM
Rast gioca di strategia, resiste a Paffett e trionfa in Gara 2 a Zandvoort

Articolo precedente

Rast gioca di strategia, resiste a Paffett e trionfa in Gara 2 a Zandvoort

Articolo successivo

Aston Martin nel DTM dal 2020: l'ipotesi si fa sempre più concreta

Aston Martin nel DTM dal 2020: l'ipotesi si fa sempre più concreta
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie DTM
Team R-Motorsport
Autore Marcus Simmons
Tipo di articolo Ultime notizie