Augusto Farfus apre la stagione del DTM

Augusto Farfus apre la stagione del DTM

il brasiliano della BMW ha giocato perfettamente con le nuove armi che caratterizzano il campionato

Strategia perfetta per Augusto Farfus nel primo appuntamento 2013 del DTM, corso oggi come al solito ad Hockenheim. Il brasiliano della BMW inizialmente ha seguito il poleman Timo Scheider nei primi giri, per poi passare l'Audi al tornante al sesto passaggio sfruttando il nuovo DRS. Farfus è partito con le nuove gomme option, e si è fermato per la sosta dopo appena sette passaggi intanto che la safety car era in pista, correndo poi la parte centrale della gara lontano dalla parte alta della classifica in attesa che gli altri provvedessero alla sosta obbligatoria. Fondamentale è stato il suo sorpasso ai danni di Daniel Juncadella per la quinta piazza alla Spitz Kehre dop il suo ultimo pit stop. Man mano che le altre vetture davanti a lui si sono fermate la BMW del brasiliano si è ritrovata in testa. Grande sorpresa la prestazione di Dirk Werner, capace di rimontare dalla 20esima posizione in griglia grazie ad una strategia decisamente inusuale: si è fermato anche lui subito durante la safety car, montando le gomme option e con queste rimanendo in pista per uno stint ultra lungo, a dimostrazione che pur essendo morbide possono tenere a lungo senza perdere efficacia, e chiudendo secondo dopo l'ultimo round di pit-stop. Dietro le due BMW hanno chiuso le Mercedes della HWA di Christian Vietoris e Gary Paffett, col tedesco scivolato dal terzo all'undicesimo posto nel primo giro e risalito con una strategia simile a quella di Werner. Il suo posto sul podio è arrivato ai danni del suo compagno di squadra britannico a dici giri dalla fine con un sorpasso sfruttando il DRS. Quinto il campione in carica Bruno Spengler, che ha lottato duramente con Paffett per la quarta piazza, con varie ruotate tra i due entrando alla Mercedes Arena. Le speranze di vittoria di Scheider si sono bruciate quando ha aspettato un giro di troppo rispetto ai suoi avversari per rientrare ai box mentre la safety car permetteva ai commissari di recuperare la fumante Audi di Adrien Tambay. Per questo è crollato 19esimo, posizione da cui è stato comunque bravo a recuperare fino al sesto posto finale, grazie anche ad un fantastico sorpasso all'esterno di Joey Hand alla Sachs Kurve. Scheider è stato il pilota meglio piazzato tra quelli al via con la RS5, davanti a Mike Rockenfeller ottavo. Marco Wittmann e Roberto Merhi hanno chiuso la Top 10 raggiungendo i loro primi punti in carriera nella serie. I due rookie in arrivo dalla Formula 3 Euro Series Pascal Wehrlein e Daniel Juncadella sono rimasti in pista durante il periodo di sospensione della gara e si sono fermati solamente al 25esimo passaggio, restando quindi in cima alla classifica fino a quel momento, ma crollando poi fuori dalla Top10 alla fine. Brutta giornata per Mattias Ekstrom, che ha subito danneggiato il muso della sua Audi in un contatto al primo giro con Juncadella e Paffett e poi ha dovuto pure scontare un drive-through per aver mandato in testacoda Edoardo Mortara. Alla fine è stato ritiro per entrambi. Fine anticipata della gara anche per Robert Wickens, fermato dall'acceleratore rimasto bloccato arrivando alla Spitz Kehre mentre era quarto. Tra l'altro è riuscito per un soffio d evitare di coinvolgere Spengler in uno spettacolare incidente.

DTM - Hockenheim - Gara

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati DTM
Piloti Augusto Farfus
Articolo di tipo Ultime notizie