GT World Challenge Europe Endurance
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
57 giorni
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
79 giorni
WSBK
G
Phillip Island
28 feb
-
01 mar
Prossimo evento tra
8 giorni
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
22 giorni
WRC
12 feb
-
16 feb
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
21 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Prossimo evento tra
2 giorni
18 mar
-
20 mar
Prossimo evento tra
27 giorni
MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
FP1 in
16 giorni
G
GP della Thailandia
19 mar
-
22 mar
FP1 in
29 giorni
IndyCar
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
22 giorni
G
Birmingham
03 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
43 giorni
Formula E
14 feb
-
15 feb
Evento concluso
G
Marrakesh ePrix
27 feb
-
29 feb
Prossimo evento tra
7 giorni
Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
PL1 in
30 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
71 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
127 giorni
Switzerland
Pilota

Sandro Fehr

1987-03-17 (Età 32)

Filtri:

Campionato Pilota Team Evento Location Tipo di articolo
4 articoli
Cancella tutti i filtri
Sandro Fehr
Campionato
Loading...
Pilota
Loading...
Team
Loading...
Evento
Loading...
Location
Loading...
Tipo di articolo
Loading...

Altre Notizie

Griglia
Lista

Marcel Muzzarelli recidivo a Bière

Dopo aver vinto a Frauenfeld, nel secondo round della Suzuki Swiss Racing Cup davanti a Fabian Eggenberger, che ha vinto il suo primo podio.

La nuova Suzuki Swiss Racing Cup pronta per il 2019!

La Suzuki Svizzera farà il proprio ritorno sulla scena agonistica nazionale con una nuova vettura e un inedito trofeo ufficiale per il 2019. Sono in programma otto eventi, con molti bonus annunciati.

Kilchenmann fa il bis in Ticino e si laurea campione OPC 2017

Doppio colpo di Thierry nelle ultime due corse Opel inserite nel contesto dello Slalom di Ambrì. Fabio Gubitosi resta a bocca asciutta. Che beffa per Tremp, sul podio ci va Elio Berbezat!

OPC Challenge: Sandro Fehr stupisce tutti a Chamblon!

Il pilota di Rorschacherberg trionfa nel quinto appuntamento del monomarca ex GM davanti alla sorpresa Barbezat e a Kilchenmann, che mantiene la leadership. “Ma l’importante era battere Gubitosi”.