Max Verstappen
Netherlands
Pilota

Max Verstappen

1997-09-30 (Età 23)
33

Filtri:

Campionato Pilota Team Evento Location Tipo di articolo Data
1.078 articoli
Cancella tutti i filtri
Max Verstappen
Campionato
Loading...
Pilota
Loading...
Team
Loading...
Evento
Loading...
Location
Loading...
Tipo di articolo
Loading...
Data

Ultime notizie di Max Verstappen

Griglia
Lista

Horner vs Wolff: il duello si sposta sulla power unit Honda

Al termine del GP di Francia Toto Wolff ha indicato nella nuova power unit Honda l'arma in più della Red Bull che ha regalato velocità di punta notevoli. Horner, però, ha subito smontato le teorie di Toto.

Red Bull: ci sono i denti di squalo anche all'interno del diffusore!

La squadra di Milton Keynes non ha mai smesso di sviluppare la RB16B con sofisticate soluzioni di micro aerodinamica. Nella parte interna del diffusore si è osservato un inedito vorticatore orizzontale con il bordo d'entrata seghettato, mentre a Monte Carlo si era vista un'idea analoga verticale applicata alla porzione più esterna dei due Gurney flap.

La "Waterloo" Ferrari in Francia nella nostra animazione grafica

In questa nostra consueta animazione grafica, mettiamo in luce gli aspetti chiave del Gran premio di Francia di Formula 1. Oltre ovviamente alla prepotente vittoria di Verstappen, va evidenziato come le due Ferrari di sainz e Leclerc, con il passar del tempo, sprofondavano sempre più in classifica

Verstappen: ecco perché non è stato penalizzato in partenza

Max Verstappen ha sbagliato la staccata di Curva 1 andando nelle vie di fuga ma non ha rispettato le indicazioni previste per il ritorno in pista. Michael Masi spiega perché si è deciso di non punire l'olandese.

Verstappen: "Soffrivo con le hard, grande strategia"

Dopo la delusione di Baku, Max Verstappen si è riscattato con una prestazione maiuscola in Francia agevolata da una ottima strategia Red Bull che gli ha consentito di beffare Hamilton nel finale.

Fra Mercedes e Red Bull inversione dei ruoli al Paul Ricard?

Horner, dopo la pole di Verstappen, sintetizza: “Vediamo come andrà domani, ma se possiamo battere la Mercedes su questa pista allora possiamo batterla ovunque”. Il team principal Red Bull è consapevole che in Francia si stia registrando un qualcosa di importante nella sfida alla Mercedes. Ma l'esperienza di Brackley non va sottostimata e la controprova la si avrà solo domani in gara. Ecco gli ingredienti di una battaglia entusiasmante.

Red Bull - Mercedes: la telemetria dice che si sono ribaltati i ruoli

Abbiamo analizzato i dati del miglior giro del poleman Max Verstappen con quello di Lewis Hamilton in Q3 nelle qualifiche del GP di Francia. Dalla interpretazione dei grafici sono emerse delle considerazioni tutt'altro che scontate che evidenziano come mai la Red Bull mostri una superiorità tecnica capace di mettere in crisi uno squadrone imbattibile come quello di Brackley.

Verstappen determinato: "Adesso prendiamoci i punti persi a Baku"

Max Verstappen conquista la pole position del GP di Francia, lasciando dietro di sé l’antagonista al titolo Lewis Hamilton e l’altra Mercedes di Bottas. Obiettivo: recuperare quanto perso in terra azera.

Mercedes insegue, ma è messa meglio di quanto sembri

Verstappen con la Red Bull ha chiuso davanti la giornata di prove libere del venerdì al Paul Ricard, ma nel team di Brackley sono moderatamente soddisfatti del lavoro svolto: "Non siamo messi male come a Baku e Monaco - ha detto Andrew Shovlin". "Sono più le cose positive di quelle negative" aggiunge Toto Wolff che poi chirisce la ratio dei cambi di telaio. Hamilton è ottimista e Bottas finalmente sembra essersi ritrovato. Ma Max resta in agguato...

Verstappen: "Possiamo essere protagonisti anche domani"

Max Verstappen è stato il più rapido al termine delle FP2 anche se per soli 8 millesimi su Bottas, autore del crono con gomme medie. L'olandese, però, è fiducioso in vista delle qualifiche.

F1: il peso eccessivo, un problema con cui fare i conti Prime

F1: il peso eccessivo, un problema con cui fare i conti

Le monoposto di Formula 1 sono diventate troppo grosse e pesanti e questo si è visto non solo a Monaco, circuito ormai troppo stretto per le moderne monoposto, ma anche a Baku dove i problemi alla gomme sono derivati anche dagli enormi sforzi richiesti alle gomme.

Red Bull: danni limitati sulla RB16B di Verstappen!

Il crash dell'olandese alla conclusione del GP dell'Azerbaijan poteva avere conseguenze molto più gravi considerato che l'olandese procedeva a oltre 300 km/h: la scocca non ha subito danni perché il muso ha assorbito l'urto con la parte deformabile, mentre nel retrotreno si è danneggiata la sospensione sinistra per effetto dell'afflosciamento della gomma, ma la RB16B se l'è cavata davvero con pochi guai, rispetto all'Aston Martin di Lance Stroll.

Perez: l'alfiere di re Max nella partita a scacchi per il titolo

Con la vittoria a Baku il messicano ha portato punti preziosi nel Costruttori ed ha dimostrato come in questa stagione, nella lotta tra Verstappen e Hamilton, le seconde guide dei due team di punta avranno un ruolo determinante.

Verstappen: "Mercedes tornerà forte sui circuiti tradizionali"

Il pilota olandese ha parlato della sua delusione per il ritiro avvenuto nei giri finali del GP di Baku ed ha sottolineato di temere il ritorno della Mercedes su piste tradizionali.

Horner punzecchia Wolff: "Ha messo il team sulla graticola"

Il team principal della Red Bull non ha perso l'occasione per punzecchiare Toto Wolff dopo le dure parole espresse dal manager austriaco a seguito della disfatta di Baku.

GP d'Azerbaijan: caos, rimonte e sorprese a Baku

Il GP d'Azerbaijan di Formula 1 non è stato per nulla avaro di sorprese. A Baku abbiamo assistito ad una gara animata da ricchi colpi di scena, con cambi al vertice e situazioni insperate. Ecco com'è andata nella nostra esclusiva animazione grafica

Masi: "Non c'erano motivi per non far ripartire la gara"

Il direttore di gara ha spiegato il perché della controversa decisione di far tornare in pista i piloti per disputare gli ultimi due giri rimasti dopo l'interruzione con bandiera rossa.

Verstappen duro: "La foratura? Pirelli darà la colpa a un detrito"

Il pilota della Red Bull ha visto svanire una vittoria ormai nelle sue mani a Baku per la foratura della gomma posteriore sinistra, che lo ha poi mandato a muro in rettilineo. A fine gara Max ha attaccato la Pirelli con parole durissime.

Verstappen furioso: “Che qualifiche stupide!”

Il volto dell’olandese parla chiaro: la delusione per il terzo posto nella qualifica di Baku è evidente. Come evidente la rabbia per un’altra bandiera rossa, ancora una volta esposta nel Q3.

Honda passa al motore 2 come Mercedes e Ferrari

Ieri sera c'entra molto lavoro da fare nel box di Red Bull e AlphaTauri, visto che la Honda ha deciso di mettere a disposizione delle due squadre la power unit 2 della stagione, mentre quella usata fino ad ora servirà solo nelle prove libere dal GP di Francia. La RB16B sembra la monoposto imprendibile a Baku, tanto che a svettare è stato Sergio Perez, ma i così a suo agio con la monoposto di Milton Keynes.

Verstappen: "Nelle FP2 abbiamo fatto dei passi indietro"

Sergio Perez e Max Verstappen hanno ottenuto il primo ed il secondo tempo nelle FP2, ma l'olandese si è lamentato di alcune scelte che gli hanno impedito di progredire al pomeriggio.

Red Bull: ala a cucchiaio molto scarica per Baku

La squadra di Milton Keynes anche su un tracciato cittadino come quello di Baku punta su un assetto aerodinamico scarico che privilegi la velocità nei rettilinei, visto che nel tratto guidato può fare affidamento sulla downforce prodotta dal corpo vettura e dal fondo.

Verstappen: "Voglio sfatare Baku, come è successo a Monaco"

L'olandese arriva in Azerbaijan per la prima volta in carriera come leader del mondiale piloti. Con la Red Bull RB16B conta di proseguire il momento positivo del Principato: "Finora non ho avuto molta fortuna a Baku, però finora non ne avevo avuta neanche a Monaco. Quindi potrei ripetermi...".

Quanto può valere un post di un pilota di F1 su Instagram?

Il sito GamblingDeals.com ha effettuato una stima dei potenziali guadagni che avrebbero i piloti di F1 se ogni post fosse pubblicizzato. Hamilton guiderebbe questa classifica grazie ad un esercito di ben 22 milioni di followers.

Hamilton: "Guerra psicologica? Infantile, non me ne frega nulla"

Lewis Hamilton combatterà contro Max Verstappen per il titolo di Campione di Formula 1 senza ricorrere ad una battaglia psicologica.

Marko: "Abbiamo vietato a Max di provare il giro più veloce"

Il consulente della Red Bull ha ammesso come il team abbia chiesto a Max Verstappen di non provare a strappare il giro più veloce ad Hamilton per non gettare all'aria una vittoria ormai in tasca.

GP di Monaco: le emozioni della gara più glamour di F1

Il Gran Premio di Monaco proclama vincitore Max Verstappen e la Red Bull, ma la Ferrari ritrova il podio grazie a Carlos Sainz, anche se c'è estrema amarezza per il ritiro ancor prima del via di Leclerc

Verstappen: "Che figata la vittoria, ma ora sotto col resto!"

Il portacolori della Red Bull non ha sbagliato nulla fin dalla partenza e gestendo alla grande la situazione ha meritatamente portato a casa il GP di Monaco, salendo anche in vetta al Mondiale.

Monaco: Mercedes e Red Bull affilano le armi per il weekend

Come da tradizione il venerdì le monoposto di Formula 1 non hanno girato sul tracciato ed il giorno di pausa è stato sfruttato dai due team di punta per affilare le armi in vista della qualifica e della gara.

Verstappen: "Ferrari sorprendenti. Noi lenti e non di poco"

L'olandese della Red Bull sottolinea come nelle libere di Monte-Carlo abbia faticato a trovare la giusta velocità e il feeling nella guida della RB16B. Ecco perché spera che il venerdì libero possa aiutare il team a recuperare terreno sulle Ferrari.

Red Bull: il diffusore di Max con i denti di squalo

Sulla RB16B è stato provato solo dal pilota olandese un diffusore dotato di due Gurney flap che nella parte più esterna avevano vistosi denti di squalo.

Verstappen favorito, ma il podio a Monaco è un tabù

Viste le caratteristiche della Red Bull, il pilota olandese è considerato il grande favorito sulle strade del Principato, anche se nella sua carriera non è mai salito suol podio a Monaco. Per questo, ma probabilmente anche per togliersi pressione, Max rifiuta questa etichetta.

Hamilton vs Verstappen: fino a quando il duello resterà pulito? Prime

Hamilton vs Verstappen: fino a quando il duello resterà pulito?

Nelle prime quattro gare della stagione Hamilton e Verstappen hanno regalato intense lotte ruota a ruota, senza mai arrivare allo scontro. Questa pace armata durerà quando si arriverà al momento clou della stagione?

Chinchero racconta Max Verstappen - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Max Verstappen - It's a long way to the top

14esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Max Verstappen. Buon ascolto!

GP Spagna: l'animazione grafica della gara

Andiamo a rivivere le emozioni del GP di Spagna di F1 in questa nostra animazione grafica, dove ripercorriamo l'andamento in classifica dei vari piloti

Retroscena Red Bull: Verstappen è entrato ai box non chiamato!

L'ingegnere di pista di Max al giro 24 aveva detto via radio all'olandese che sarebbe dovuto rientrare ai box nel giro successivo, ma Verstappen ha frainteso e ha preso la corsia dei box nella stessa tornata, sorprendendo la squadra di Milton Keynes che ha reagito al meglio, limitando la sosta a 4"2, visto che i meccanici non lo stavano aspettando.

Verstappen: "Io vittima della situazione. Me lo aspettavo"

Verstappen ha visto sfumare la seconda vittoria della stagione a pochi giri dalla fine, rimontato da un furente Lewis Hamilton voglioso di rifarsi dopo il sorpasso subito in partenza.

Mercedes più potente di motore, Red Bull più scarica

L'analisi della telemetria fra il miglior giro in qualifica di Hamilton e quello di Verstappen ci offre delle interessanti chiavi di lettura: la freccia nera dispone di più motore e può usare un'ala più carica, mentre la Red Bull per compensare è costretta a soluzioni aerodinamiche più estreme. Max dovrà giocarsi il tutto per tutto in partenza, altrimenti la freccia nera avrà buon gioco a Barcellona.

Verstappen: “Sono felice di essere così vicino a Lewis”

Secondo in qualifica, ma per pochissimo. Max Verstappen parte dalla seconda casella della griglia di partenza del Gran Premio di Spagna. Questa volta, l’esito del sabato sembra renderlo meno nervoso...

Verstappen lontano ma fiducioso: "Siamo andati bene"

L'olandese della Red Bull non è andato oltre il nono tempo nelle Libere 2 del GP di Spagna, complici una serie di errori fatti sul giro secco alla Curva 10. Eppure, nonostante il risultato, è fiducioso di potersela giocare domani con le Mercedes.

Verstappen: "Serve una soluzione per i track limits"

Il pilota olandese, che a Barcellona festeggia i 100 Gran Premi in Red Bull, è tornato sull'argomento più controverso degli ultimi appuntamenti, chiedendo alla Formula 1 uno sforzo per rendere i track limits più chiari.

Horner: "Frustrante perdere punti per colpa dei track limits"

Christian Horner, team principal della Red Bull, fotografa la situazione della sua squadra dopo il GP del Portogallo. Ha parlato dei track limits, che sono costati a Verstappen diversi punti nelle prime 3 gare del 2021, ma anche di Perez e degli aggiornamenti.

Marko: "Le regole sui track limits devono cambiare"

Il consigliere della Red Bull ha criticato duramente la decisione dei commissari di togliere il giro più veloce a Verstappen a fine gara, ma il problema sono le regole o il mancato rispetto?

Masi spiega la cancellazione del giro più veloce di Verstappen

Michael Masi, direttore di gara di F1, ha spiegato perché i commissari di gara abbiano tolto il giro più veloce in gara a Max Verstappen, colto dall'olandese proprio all'ultimo giro di gara dei 66 previsti.

GP del Portogallo: l'animazione grafica della gara

Andiamo a scoprire l'andamento dei singoli piloto nel Gran Premio del Portogallo con la nostra esclusiva animazione computerizzata

Verstappen: "La verità è che oggi ci mancava un po' di passo"

L'olandese della Red Bull ha ottenuto il secondo posto alle spalle del rivale per l'iride 2021 Lewis Hamilton. Max ha affermato di non aver avuto il passo, nella giornata di oggi, per contrastare Lewis.

Telemetria Mercedes: prova di forza con la power unit

L'analisi dei dati dei migliori giri di Lewis Hamilton (Mercedes) e Max Verstappen (Red Bull) è molto interessante perché la telemetria mette in evidenza come a Portimao la Stella abbia puntato a sfruttare di più il motore rispetto a Bahrain e Imola. La differenza si è notata non tanto nella velocità massima, quanto nella fase di accelerazione con un mix micidiale fra sistema ibrido e motore termico.

Verstappen perde una grande occasione, ma sbaglia anche Red Bull

Max si è visto cancellare il tempo che in Q3 gli avrebbe permesso di conquistare la pole, perché è finito largo in curva 4 per cui la prestazione gli è stata cancellata. L'olandese era convinto di potersi ripetere, ma il team di Milton Keynes ha sbagliato i tempi nel mandarlo in pista: non gli hanno permesso di effettuare due giri di lancio per scaldare le gomme e poi lo hanno mandato nel traffico.

Verstappen attacca Vettel: "Mi ha rovinato l'ultimo giro"

L'olandese della Red Bull ha ottenuto il terzo tempo ed ha accusato il pilota della Aston Martin di averlo infastidito nell'ultimo giro. In realtà Max deve recriminare per l'errore compiuto nel primo tentativo.

Verstappen critico: "Avremmo dovuto avere gomme più morbide"

L'olandese della Red Bull è stato più lento rispetto a Hamilton di appena 1 decimo nelle Libere 2 di Portimao, ma si è detto affatto contento della scelta gomme Pirelli, definendola troppo dura proprio come lo scorso anno.

Red Bull: la RB16B cambia nell'area delle... veneziane

La squadra di MIlton Keynes continua a spingere nello sviluppo della RB16B: a Portimao sono state portate importanti modifiche nell'area fra le bargeboard e i deviatori di flusso, modificando sensibilmente l'andamento dell'aria nel tentativo di recuperare la downforce perduta con il taglio del fondo.

Verstappen: "Lotto per il mondiale e cambio il mio modo di correre"

Max spiega che quest'anno ha una Red Bull che può lottare con la Mercedes in ogni GP: "Non voglio pensarci troppo, ma sarà importante fare meno errori è possibile". L'olandese ammette che è cambiato l'approccio: "Non devi forzare quando non è il tuo giorno, è più importante portare a casa dei punti, mentre in passato dovevo prendere dei rischi per vincere nei pochi circuiti favorevoli. C'è un cambiamento importante, fondamentale per puntare al titolo”.

Red Bull: nuova presa dei freni per migliorare il warm up

La squadra di Milton Keynes non accenna a diminuire lo sviluppo della RB16B: la presa dei freni anteriore che è stata montata in Portogallo dispone di una feritoia in più. L'attenzione non è tanto puntata sul raffreddamento di dischi e pinze, quanto nella destianzione dei flussi che hanno una funzione aerodinamica e contribuiscono a portare più in fretta le gomme nella giusta finestra di funzionamento.

Red Bull: la superiorità sulla Mercedes è nel warm up delle gomme

Verstappen è stato un "cecchino" a ogni ripartenza come al via: la RB16B riesce a mandare in temperatura le gomme in tempi strettissimi sul bagnato, sull’umido e sull’asciutto, facendo la differenza sulla W12 di Hamilton. A Brackley dovranno lavorare, perché non ci sono grandi differenze prestazionali fra i due progetti. La Red Bull dispone di un vantaggio che può essere determinante.

GP Imola: l'animazione grafica della gara

Andiamo a rivivere le emozioni del GP del Made in Italy e dell'Emilia Romagna grazie alla nostra esclusiva animazione grafica della corsa

Verstappen-Hamilton: confronto duro a puntate, degno del passato

Max si è rifatto a Imola della sconfitta patita in Bahrain da Hamilton, ma l'epta campione ha rimediato a un errore clamoroso alla Tosa, ricostruendo un secondo posto dopo la bandiera rossa che, come ciliegina, ha avuto il giro più veloce che permette all'inglese di restare in testa al mondiale piloti. Il mondiale 2021 promette scintille fra due piloti in grado di sfide appassionanti, nel momento in cui i due compagni di squadra naufragano.

Verstappen: "Sorpreso anche io dalla nostra partenza"

Max Verstappen conquista il Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna in maniera perentoria. Più lesto di tutti al via, l'olandese ha gestito ottimamente la gara in condizioni difficili. Alla ripartenza, dopo la bandiera rossa, ha creato subito un ampio margine con i diretti inseguitori, tagliando il traguardo in solitaria

La Red Bull gioca le due punte contro Hamilton

Rispetto allo scorso anno si sono ribaltati i ruoli: in passsato era la Mercedes a poter giocare con i due piloti contro Verstappen. Ora le scenario è cambiato, ma Lewis in pole position sembra in grado di tenere a bada Perez e Verstappen anche se dispongono di una Red Bull più veloce. Bottas è solo ottavo per aver sbagliato il riscaldamento delle gomme soft in Q3.

Verstappen: "Renderemo la vita difficile a Hamilton"

Max Verstappen chiude al terzo posto le qualifiche del Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna di Formula 1. L'olandese, dopo aver impressionato nella terza sessione di Prove Libere della mattinata, non è stato in grado di chiudere un giro perfetto quando ci si giocava la pole, dovendosi inchinare a Lewis Hamilton e al compagno di team, Sergio Perez

Red Bull: la RB16B detta le linee di sviluppo sul fondo

La squadra di Milton Keynes continua a essere il punto di vista aerodinamico nello sviluppo delle soluzioni sul fondo: ecco cosa ha portato Adrian Newey a Imola per migliorare il funzionamento della "minigonna pneumatica".