Kamui Kobayashi
Japan
Pilota

Kamui Kobayashi

1986-08-13 (Età 34)
48

Filtri:

Campionato Pilota Team Evento Location Tipo di articolo Data
168 articoli
Cancella tutti i filtri
Kamui Kobayashi
Campionato
Loading...
Pilota
Loading...
Team
Loading...
Evento
Loading...
Location
Loading...
Tipo di articolo
Loading...
Data

Ultime notizie di Kamui Kobayashi

Griglia
Lista

Toyota, trionfo Hypercar con ombre: "Non tutto è andato bene"

Il primo successo della nuova era del WEC con la GR010 Hybrid non è stato del tutto gioioso per i giapponesi, che durante la 6h di Spa hanno sudato freddo parecchie volte. Senza contare le lagne sul BoP, sparite dopo la bandiera a scacchi.

WEC: Nakajima e Kobayashi provano finalmente la Toyota

I due piloti giapponesi hanno finalmente potuto provare per la prima volta la nuova Toyota GR010 dopo essere stati costretti a rimandare il debutto in più occasioni.

Conway: "La Hypercar cambia tutto, ma ci adatteremo in fretta"

La presentazione della GR010 Hybrid è stata tenuta a battesimo in primis dall'equipaggio #7 formato dall'inglese, Kobayashi e López, che con il nuovo prototipo della Casa giapponese ora dovrà cercare di mantenere quel Mondiale vinto nel 2020 in una sfida tutt'altro che semplice.

24h Daytona: Johnson-Pagenaud-Kobayashi-Rockenfeller il poker AXR

Poker d'assi per la Action Express Racing, che in collaborazione con la Hendrick Motorsports schiera la Cadillac #48 per la stella NASCAR assieme agli esperti colleghi della gara in Florida.

Conway-López-Kobayashi vincono in Bahrain e sono Campioni WEC

L'ultimo successo per la Toyota in LMP1 va all'equipaggio iridato della #7 che surclassa la #8. In LMP2 la spunta all'ultimo la Jackie Chan DC Racing, doppietta Porsche in LMGTE Pro, ma titolo al Thiim-Sørensen. Clamoroso Mondiale per Perrodo-Collard-Nielsen sulla Ferrari in LMGTE Am, dove vince il Team Project 1 (di un Perfetti ai limiti della correttezza).

IMSA: WTR libera tutti, in arrivo Taylor, Rossi e Castroneves

Dopo aver scelto di passare alla Acura, Van Der Zande aveva già detto che sarebbe stato scaricato in favore di Albuquerque, ma adesso pare sicuro che pure Briscoe, Dixon e Kobayashi non avranno più un futuro nel team.

Toyota presenterà la Hypercar WEC l'11 gennaio 2021

La Casa giapponese ha comunicato tramite un video social la data che porterà finalmente alla luce il nuovo mezzo per il Mondiale Endurance, erede della TS050 Hybrid LMP1.

Kobayashi alla 24 Ore di Spa con HubAuto Ferrari

Il pilota Toyota LMP1 tornerà alla 24 Ore di Spa del prossimo mese al volante della Ferrari 488 GT3 del team HubAuto Corsa.

Toyota, Porsche e Ferrari in Hyperpole alla 24h di Le Mans

Kobayashi batte la Rebellion #1, ma si vede annullare il possibile record della pista proprio nel finale. United Autosports regina in LMP2, Bruni svetta in LMGTE Pro precedendo la Ferrari di Calado e le Aston Martin, bravissimi Ledogar e Campbell e in Am.

24h Daytona: vincono ancora la Wayne Taylor Racing e la BMW!

Ryan Briscoe, Renger van der Zande, Scott Dixon e Kamui Kobayashi hanno regalato alla Wayne Taylor Racing la terza vittoria in quattro anni alla 24 Ore di Daytona, mentre in GTLM è arrivato il secondo successo consecutivo della BMW.

Kobayashi domina con la Cadillac le ultime Libere a Daytona

Il giapponese porta in vetta subito la DPi V-R #10 con dietro la risistemata Acura #7 di Castroneves, che batte le altre "Caddy". Male le Mazda e Cameron, Lapierre il migliore delle LMP2. Corvette meglio delle Porsche in GTLM, GTD con davanti la Lamborghini.

WEC: le Toyota punite con un handicap differente in Bahrain

Le due Toyota TS050 Hybrid sono state penalizzate con handicap differenti per il prossimo appuntamento di dicembre in Bahrain.

WEC, Silverstone, Libere 2: Kobayashi guida l'1-2 Toyota

La Toyota ha monopolizzato le prime due posizioni nel secondo turno di prove libere del round di apertura del FIA WEC 2019/2020 sul tracciato di Silverstone.

Toyota: un'antenna connessa male è costata la vittoria alla TS050 Hybrid #7!

La Toyota ha confermato che Mike Conway, Kamui Kobayashi e José Maria Lopez hanno visto sfumare la vittoria alla 24 Ore di Le Mans a causa di un collegamento errato dei sensori della pressione delle gomme.

Sébastien Buemi: "Sarei stato felice di finire secondo"

Vincitore della 24 Ore di Le Mans con la Toyota per il secondo anno consecutivo, insieme a Fernando Alonso e Kazuki Nakajima, Sébastien Buemi è rattristato dalla disavventura della sua vettura sorella, la #7, che ha subìto una foratura ad un'ora dalla fine.

24h di Le Mans: trionfano Toyota e Ferrari, Alonso Campione WEC 2018/2019

Le TS050 hanno dominato, con la #7 di Kobayashi-Conway-López che fora nel finale e regala la vittoria alla #8 dello spagnolo, Buemi e Nakajima, iridati della SuperSeason. Sul podio la SMP Racing, Signatech Alpine regina in LMP2, spettacolare successo in rimonta di Calado-Pier Guidi-Serra con la 488 #51.

24h di Le Mans, Kobayashi in pole...storcendo il naso: "Sono deluso, si poteva fare meglio!"

Nonostante il miglior crono ottenuto con la Toyota #7, il giapponese non si è definito soddisfatto della prestazione che gli consentirà di scattare davanti alla TS050 Hybrid di Buemi-Alonso-Nakajima.

WEC, Fuji: primo centro per Kobayashi, Conway e Lopez nella doppietta Toyota

La Toyota ha conquistato un'altra vittoria nel FIA WEC, dominando anche la gara del Fuji, nella quale però è arrivata la prima affermazione stagionale dell'equipaggio composto da Kamui Kobayashi, Mike Conway e Josè Maria Lopez.

Silverstone, prove libere 2: lampo di Jose Maria Lopez che abbatte il muro del 1'39"

L'argentino della Toyota con 1'38"536 ha fatto meglio del compagno di guida Mike Conway. Seconda l'altra Toyota di Kazuki Nakajima mentre in GTE-PRO dietro la Ford si trova la sorprendente Aston Martin di Maxime Martin.

Il WEC riparte da Silverstone con nuovi EoT e BoP e molte incertezze sul futuro

La 6 Ore britannica inserita all'ultimo momento in calendario dovrebbe porre su un piano di maggior equilibrio le LMP1 endotermiche e la Toyota ibrida. Intanto le Case litigano sul progetto hypercar

Le Mans: Alonso davanti a tutti nel prologo ma le Rebellion sono vicine

Il pilota spagnolo della Toyota ha ottenuto il miglior tempo con 3'19"066 davanti alla R13 di Mathias Beche e di Gustavo Menezes. Bene anche le BR01 modificate nell'aerodinamica. Porsche e Ford senza rivali in GTE PRO.Ferrari in sofferenza

Tutto troppo facile per la Toyota. A Le Mans dovrà guardarsi da se stessa

Difficile che la supremazia della Casa giapponese possa essere messa in discussione dalle deludenti LMP1 endotermiche. Tra queste la sola Rebellion ha convinto mentre troppi incidenti e guai di natura varia hanno coinvolto le BR1

Per Fernando Alonso e la Toyota buona la prima a Spa

Lo spagnolo vince assieme a Buemi e Nakajima la gara inaugurale del WEC davanti ai compagni Conway-Kobayashi-Lopez. Terza e quarta le due Rebellion. Alla Ford l'affermazione tra le GTE PRO. A podio anche la Ferrari di Rigon-Bird

Spa, 4° Ora: si preannuncia una doppietta Toyota

Le due TS050 guidate attualmente da Nakajima e Lopez sono al comando con facilità. La Rebellion di punta rallentata all'ultimo pit stop per sostituire il sistema dati. Prosegue il dominio della Porsche RSR in GTE PRO.

Identificazione del flussometro non corretta: annullata la pole Toyota

La decisione dei commissari tecnici giunge dopo le verifiche. La vettura di Conway-Kobayashi-Lopez partirà dalla pit lane. Alonso-Kobayashi-Buemi ereditano quindi il primo posto davanti alla Rebellion R13 di Jani-Lotterer-Senna

Alonso: "Posso fare meglio ma come prima volta va bene così"

Lo spagnolo della Toyota ha ammesso di avere avuto un'indecisione nella zona centrale della pista. Kamui Kobayashi elogia il lavoro svolto dalla squadra nel corso dell'inverno nonostante la differente levatura degli avversari

Spa, Libere 3: Neel Jani e la Rebellion si prendono il primo posto!

Miglior tempo per la LMP1 del team svizzero, superiore però a quello fatto registrare da Mike Conway giovedi pomeriggio. Le Toyota invece si sono nascoste. Buona la quarta prestazione della BR1 di Sarrazin. Ford davanti in GTE PRO

Spa, Libere 2: Mike Conway migliora il tempo delle Toyota

Il britannico passa a comandare davanti alla seconda TS050 ma a sorprendere è la BR1 della DragonSpeed che con Pietro Fittipaldi conquista il terzo posto. Ford e Porsche dominano tra le GTE PRO dove Ferrari appare in difficoltà

Parte in ritardo la caccia delle endotermiche alla Toyota

A pochi giorni dal prologo del Paul Ricard Toyota è pronta a raccogliere la sfida delle LMP1 tradizionali. La BR1 è quella che ha percorso il maggior numero di test mentre tutte le altre hanno provato meno

I nuovi regolamenti castrano Toyota: è a rischio la vittoria a Le Mans?

L'equivalenza per la 24 Ore penalizza la Casa giapponese che con l'ibrido può consumare solo 35,2 litri per stint contro i 52,9 delle rivali endotermiche. Il passo gara potrebbe essere superiore di almeno 1"5 al giro rispetto ai nuovi arrivati.

In vendita al pubblico la... Sauber C30-Ferrari del 2011!

La monoposto pilotata da Kamui Kobayashi e Sergio Pérez sei anni or sono, settima nella classifica costruttori con 44 punti, è in vendita online a 130’000 dollari, compresi pezzi di ricambio e opzioni per cambio e motore.

F.E, Kobayashi potrebbe proseguire con Andretti

Il pilota giapponese, oggi attivo nel WEC, ha partecipato al round d’apertura della Formula E 2017-2018 ad Hong Kong con i colori del team americano in sostituzione del pilota iscritto come ufficiale Tom Blomqvist e spera nel futuro...

Hong Kong 1, sorteggiati i quattro gruppi per le qualifiche

Niente sfida ravvicinata tra i favoriti al titolo Sébastien Buemi-Lucas Di Grassi nella sessione che precede l’ePrix. Il pilota e.dams sarà protagonista nel Gruppo 1, mentre il brasiliano dell’Audi Schaeffler nel 4.

Dalle ceneri del ritiro Porsche sta nascendo il WEC del futuro

Il domani della serie potrebbe rivelarsi meno critico di quanto previsto mesi fa. l'ACO ha saputo reagire coinvolgendo i costruttori. La stagione 2018-19 sarà interessante ma il vero nodo sono le regole del 2020

Buemi: "Vittoria bellissima e importante ma Porsche ci mancherà"

Il trio vincitore è soddisfatto della prestazione e di come la TS050 si è comportata in Bahrain conquistando la quinta vittoria dell'anno. Kobayashi si è scusato con Christensen per l'incidente che ha eliminato dalla corsa il danese

In Bahrain vince Toyota. Pier Guidi e Calado campioni del mondo

Dominio di Buemi-Nakajima-Davidson mentre la coppia italobritannica della Ferrari conquista il titolo iridato piloti della GTE PRO.A Senna-Canal il Trofeo LMP2. Porsche poco fortunata nel giorno dell'addio al WEC

Kamui Kobayashi approda in Formula E con Andretti

L’ex pilota di Formula 1 affiancherà Antonio Félix Da Costa in occasione del doppio ePrix che aprirà la stagione 2017-2018 ad Hong Kong a inizio dicembre, malgrado il team americano abbia scelto Tom Blomqvist come driver titolare.

Porsche e Ferrari: le vittorie del gruppo

Alla base dei trionfi iridati delle due Case ci sono state la compattezza e la capacità di tenere duro nei momenti difficili. In Bahrain attenzione centrata su GTE e LMP2 dove l'equilibrio della classifica rende impossibile i pronostici

Sébastien Buemi: "Ora vogliamo la quinta vittoria stagionale"

Lo svizzero dopo la cavalcata cinese promette battaglia anche per la corsa del Bahrain. Vuole dimostrare che la Toyota è migliore della Porsche. Onesto José Maria Lopez: ha ammesso la responsabilità nell'incidente con Lietz

Shanghai, 6°Ora: Toyota vince con il giallo. A Porsche e Ferrari il Mondiale

Un incidente tra Lietz e Lopez elimina la seconda TS050 e consente alla Casa di Weissach di conquistare sia il titolo costruttori sia quello piloti con Hartley-Bernhard-Bamber. La Ferrari 488 iridata dopo una corsa molto sofferta.

Kobayashi: "La pole? Eppure non è stato un giro perfetto"

L'autore della pole ha ammesso di aver commesso qualche piccolo errore. Un problema di mancanza di potenza nel sistema ibrido alla conclusione del giro di lancio ha invece rallentato Sébastien Buemi.

Shanghai, Qualifiche: Kobayashi e la Toyota conquistano la pole

Grande prestazione personale del giapponese che ottiene il miglior tempo assoluto davanti alla Porsche 919 di Tandy e Lotterer. Hartley e Bamber, invece, scatteranno dal quarto posto dopo problemi incontrati con il traffico

Shanghai, libere 3: uno-due Toyota. La frizione blocca Hartley-Bamber-Bernhard

L'ultima sessione prima delle qualifiche è stata interrotta dopo 41 minuti a causa di un cordolo danneggiato. Sulla 919 Hybrid dei leader del campionato verrà sostituita parte del cambio. In GTE PRO miglior tempo per l'Aston Martin

Shanghai, Libere 2: le Toyota fanno il tempo, le Porsche il long run

Doppietta delle TS050 nella seconda sessione davanti alle 919 Hybrid che hanno simulato gli stint. I tempi sono molto vicini ai migliori dell'anno passato. Grande equilibrio in LMP2. James Calado e Matteo Cairoli primi in GTE PRO e AM

Toyota ha rischiato ma Porsche ha fatto un errore di valutazione

Il team giapponese ha battuto quello tedesco proprio per aver compreso in anticipo la china che avrebbe preso la corsa. Restano i dubbi sulla quantità di carburante presenti sulla TS050 vincitrice. Mondiale apertissimo in GTE PRO

In Toyota l'eroe è Kazuki Nakajima

Anche Sébastien Buemi ha fatto i complimenti al giapponese che ha guidato per la maggior parte della corsa. I vincitori hanno confermato di avere adottato una strategia differente rispetto alla Porsche nel timing dei pit stop

Fuji: confermata la doppietta Toyota. Per Porsche uno stop inatteso

Vincono dopo la seconda bandiera rossa Sébastien Buemi e Kazuki Nakajima davanti ai compagni di squadra e alla 919 di Lotterer-Jani-Tandy. La Ferrari trionfa in GTE PRO e AM. Pier Guidi-Calado in testa al mondiale

Hartley: "Attenzione alla Toyota. Buemi poteva essere in pole"

Brendon Hartley mette in guardia il team Porsche dai facili entusiasmi, riconoscendo la competitività dei rivali. E Neel Jani, che ha girato pochissimo nelle libere, prevede una corsa difficile, da disputare con saggezza

Il rischio pioggia comporta quello dell'interruzione della corsa

Le proibitive condizioni atmosferiche potrebbero portare a un accorciamento della 6 Ore giapponese. Confermato l'orario di partenza alle 4 ore italiane. Il precedente della gara del 2013

Porsche: una doppia impresa quasi compiuta

Con la doppietta in Texas le 919 Hybrid hanno posto una seria ipoteca sul terzo doppio titolo mondiale di seguito. Giusta anche la decisione di non mettere a repentaglio il primato di Hartley-Bernhard-Bamber nella serie riservata ai piloti

Buemi: "Riscattato il risultato del Messico. Ma al Fuji andrà meglio"

Sebastien Buemi ammette un piccolo ritardo da parte della Toyota sul passo gara e crede che la TS050 ad Austin abbia sfruttato meglio le gomme rispetto alle Porsche. Ora il focus è concentrarsi sulla corsa giapponese

Austin, Qualifiche: Neel Jani e Nick Tandy più forti della penalizzazione

Nick Tandy si è visto annullare il primo tempo per aver superato la linea di demarcazione della pista. In extremis il britannico ha recuperato la pole. Seconda l'altra Porsche 919. Poca gloria per le Toyota. Ferrari 488 in pole in GTE PRO

Austin, Libere 3: Kazuki Nakajima riporta la Toyota in vetta

La TS050 del pilota giapponese ha simulato la qualifica, battendo il tempo ottenuto da Neel Jani ieri. Le Porsche invece hanno simulato il passo gara. Ford torna in testa tra le GTE PRO davanti alle Ferrari di James Calado e Sam Bird

Austin, Libere 2: Neel Jani sfiora il record e la Porsche si conferma

Neel Jani ha abbassato di 2"3 il tempo ottenuto da Earl Bamber in mattinata. Più indietro le due Toyota TS050. In GTE PRO l'Aston Martin Vantage di Nicki Thiim e Marco Sorensen è davanti di pochi centesimi alla prima delle Ford GT

Messico, 2° Ora: dietro le Porsche il vuoto

Impressionante dominio delle 919 Hybrid che hanno un vantaggio abissale sulle due Toyota TS050 in una corsa che non sta offrendo emozioni. Bello il duello tra Ferrari e Aston Martin per la leadership in GTE PRO

Libere 3: Nick Tandy primo ma multato. Miglior tempo per Buemi

Annullata la prestazione più veloce del britannico per aver superato i limiti di velocità ai box. Così è salita al comando la Toyota TS050 del pilota elvetico in una sessione più lenta della precedente. Bene la 488 in GTE PRO

Libere 2: Brendon Hartley e la Porsche 919 sotto la pole del 2016

Dominio degli equipaggi della Casa tedesca anche nel secondo turno. Il neozelandese ha preceduto il compagno André Lotterer. In difficoltà le Toyota TS050. Ferrari terza in GTE PRO dietro le due Aston Martin Vantage

Neel Jani e Brendon Hartley dominano la sessione di venerdi

Lo svizzero e il neozelandese hanno portato le Porsche 919 Hybrid nelle prime due posizioni davanti alle Toyota di Conway e Buemi in una sessione poco indicativa. Pier Guidi e Cairoli al comando in GTE PRO e in GTE AM

In Messico si discute la rivoluzione del calendario e il futuro

La 6 Ore sarà l'occasione per fare il punto sul domani della serie iridata. Probabili l'annuncio di un calendario rivoluzionato e di novità per salvare la presenza della Toyota che in Centro America cerca il recupero sulla Porsche in LMP1.

Formula E: chi andrà dove nella prossima avventura

La stagione 2016-2017 è finita col successo al terzo tentativo del pilota ABT Schaeffler Lucas Di Grassi, capace di battere in volata il favorito Sébastien Buemi, ma è tempo di guardare al nuovo anno e agli ex F.1...