Team Tecnosport pronto per la Dakar 2012

Team Tecnosport pronto per la Dakar 2012

Ecco tutti i dettagli della spedizione sudamericana della squadra italiana

Come ogni anno Le Havre e il suo grande porto, in Francia, fervono delle attività d'imbarco della prossima Dakar. Oltre 400 mezzi stanno affrontando il primo passo verso la 33.edizione della Dakar, la quarta in Sud America. Verifiche della strumentazione per i mezzi assistenza, montaggio delle apparecchiature per le moto e controllo sommario delle auto prima di stivarle nella nave che salperà nei prossimi giorni, destinazione Buenos Aires, dove è previsto l'arrivo intorno al giorno di Natale. Fra i tanti team c'è anche quello della Tecnosport di Como che quest'anno alla Dakar schiera due Nissan, più un Bowler. Maurizio Traglio sarà al via insieme a Roberto Di Persio con la Nissan Pathfinder, il tubolare che quest'anno ha affrontato con successo sia il Rally di Tunisia – con Checco Tonetti – che la Baja Portalegre – con Helder Oliveira. Per la prima volta fra le fila del team comasco ci sarà anche il francese Didier Vacher che, insieme a François Fagot Loic, correrà con un Nissan Patrol T1, 4500 cc, in carbonio. Fa parte della compagine italiana, anche se corre con un altro tipo di vettura, il kazako, Denis Berezovskiy schierato insieme ad Alexey Nikizhev: i due hanno un Bowler Wildcat ma hanno deciso di far parte del team italiano che li supporterà trasportando i ricambi e fornendo loro la manodopera sul campo. A completare il gruppo ci saranno due camion – un Iveco 6x6 e un – incaricati dell'assistenza nella categoria T5. In gara invece l'assistenza veloce sarà organizzata insieme ad un altro team italiano, quello delle Pandakar di Giulio Verzeletti. I due Mercedes Unimog schierati in gara con la sigla congiunta Pandakar – Tecnosport offriranno supporto ed assistenza alle vetture delle due squadre italiane, le due Fiat Panda e le 4 vetture della Tecnosport. Uno squadrone importante dunque, ma anche la collaborazione con un altro team che sottolinea lo spirito di solidarietà ed amicizia che c'è fra le squadre italiane alla Dakar. La competizione si aprirà giovedì 29 dicembre a Mar del Plata con le verifiche amministrative e tecniche dei veicoli. Quindi il primo gennaio si partirà con la prima tappa, da Mar del Plata a Santa Rosa della Pampa. 8737 chilometri complessivi da suddividere in 14 tappe, attraverso Argentina (5 tappe), Cile (5 tappe) e Perù (4 tappe) per la prima volta toccato dalla competizione. L'arrivo a Lima, il 15 gennaio.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Dakar
Articolo di tipo Ultime notizie