Tarek El Erian, dalle Piramidi alla Dakar

Tarek El Erian, dalle Piramidi alla Dakar

Grazie alla vittoria nel Dakar Challenge al Pharaons Rally, si è guadagnato la trasferta sudamericana

A volte i sogni si avverano e quello di Tarek El Erian, vincitore del Dakar Challenge al Pharaons Rally 2012, è un sogno che il giovane egiziano teneva nel cassetto più segreto. Il ventiquattrenne pilota del Team Rahhala Racing ha appena confermato che sarà al via alla Dakar 2013, il fantastico premio che ASO ha riservato al più veloce “amatore” al Pharaons Rally. Ed è un evento dal sapore storico: Tarek sarà infatti il primo pilota egiziano a prendere parte alla Dakar e inizierà fin da subito la preparazione e la ricerca di un veicolo più performante per presentarsi sul podio di partenza, a Lima il 5 gennaio prossimo. El Erian è balzato in testa alla classifica del Challenge al termine della quinta tappa, quando l'equipaggio italo rumeno Casuneanu/Zani è stato costretto al ritiro in seguito a un cappottamento. A quel punto al giovane egiziano mancava solo l'ultima tappa, prima di poter finalmente scaricare la tensione accumulata all'ombra delle Piramidi di Giza. Grazie al nono posto assoluto al Pharaons Rally, Tarek ha così fatto sua la classifica del Dakar Challenge ed ora è partito il conto alla rovescia per un sogno che è divenuto realtà. Obiettivo: raggiungere Santiago del Cile il 20 gennaio 2013.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Dakar
Articolo di tipo Ultime notizie