Tanti test extra per Carlos Sainz in vista della Dakar

Tanti test extra per Carlos Sainz in vista della Dakar

La sua squadra trasporterà il Buggy in aereo ed ha avuto diverse settimane per continuare a lavorare

Carlos Sainz e la sua squadra hanno deciso di andare fuori dagli schemi tradizionali per quanto riguarda la marcia di avvicinamento alla Dakar 2014. Il Team Red Bull SMG, infatti, non ha caricato il suo Buggy sulla nave cargo partita per l'Argentina nei primi giorni di dicembre, preferendo spedirla in aereo per avere l'opportunità di effettuare dei test in più prima del via della corsa. "Potendo mettere il Buggy di Carlos su un aereo da Parigi a Buenos Aires, abbiamo avuto più tempo per lavorare sulla vettura. Sono pochissime le squadre che hanno questa possibilità e per noi è un bel vantaggio, perchè ci ha garantito altre quattro settimane per effettuare dei test" ha spiegato il team manager Philippe Gache. Dopo questi collaudi, anche il due volte campione del mondo rally, che insegue il suo secondo successo alla Dakar, si è detto molto ottimista: "E' stato bello tornare al volante del Buggy e trovare tutto in ordine mi rende davvero ottimista. Dobbiamo ricordare che questa vettura è completamente nuova e per ora sembra rispondere al meglio. Inoltre avere un team manager come Philippe è importante, perchè conosce bene la gara, ma ha anche competenze tecniche. Questo ci aiuterà molto durante la corsa".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Dakar
Piloti Carlos Sainz
Articolo di tipo Ultime notizie