Robby Gordon torna alla Dakar dopo due anni d'assenza

condividi
commenti
Robby Gordon torna alla Dakar dopo due anni d'assenza
Valentin Khorounzhiy
Di: Valentin Khorounzhiy
Tradotto da: Matteo Nugnes
13 dic 2018, 15:30

L'ex pilota della CART e della NASCAR Robby Gordon tornerà alla Dakar nel 2019 dopo essersi preso una pausa di due anni.

Gordon, che ha partecipato regolarmente alla Dakar dal 2005, ha vinto delle tappe in sei delle sue 11 apparizioni, riuscendo anche a piazzarsi terzo assoluto nel 2009, quando correva con un Hummer.

Nelle ultime due edizioni è stato a guardare, ma il prossimo gennaio farà il suo ritorno, riformando la coppia con il navigatore Kellon Walch su un fuoristrada Textron XX.

Gordon ha detto: "Kellon è stato il mio navigatore per tre delle ultime quattro Dakar. La mia intenzione è andare in Perù per lottare per la vittoria finale, quindi non c'è una persona migliore di Kellon da avere al mio fianco".

Blade Hildebrande e Cole Potts, due piloti provenienti dalla Stadium Super Trucks Series, si uniranno al 49enne nel Team Speed ed alla guida delle Textron.

Potts avrà al suo fianco come navigatore un vincitore della Baja 1000 come Max Eddy, mentre Hildebrand sarà affiancato dall'ex motociclista Johan Street, che nel 2016 era già stato il navigatore di Sheldon Creed, compagno di squadra di Gordon.

Da allora, Creed ha intrapreso una carriera sulle piste ovali, vincendo il titolo ARCA di quest'anno e garantendosi un volante nella NASCAR Trucks per il 2019.

Articolo successivo
Dakar 2019 stregata per i big delle moto: si è infortunato anche Toby Price!

Articolo precedente

Dakar 2019 stregata per i big delle moto: si è infortunato anche Toby Price!

Articolo successivo

Sainz: "Mi preoccupa l'affidabilità, il Buggy MINI è un progetto molto nuovo"

Sainz: "Mi preoccupa l'affidabilità, il Buggy MINI è un progetto molto nuovo"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Dakar
Piloti Robby Gordon
Autore Valentin Khorounzhiy