Peterhansel abbandona l’idea di disputare la Dakar con la moglie

La leggenda del Rally Dakar, Stephane Peterhansel, ha abbandonato l’idea di disputare il rally-raid con la moglie come copilota nell’edizione dell’anno prossimo.

Peterhansel abbandona l’idea di disputare la Dakar con la moglie

L'anno scorso, Peterhansel e sua moglie, l'ex pilota motociclistica della Dakar Andrea Mayer, hanno gareggiato in coppia nella Coppa del Mondo di Cross-Country FIA, e sono stati incoronati campioni guidando per il team X-raid Mini in vista della partecipazione alla Dakar dello scorso gennaio.

Ma nelle visite mediche precedenti all'evento saudita, Mayer non ha ricevuto il via libera dai medici e Peterhansel ha dovuto competere con un nuovo co-pilota, Paulo Fiuza. Nonostante le difficoltà di comunicazione in inglese, la coppia è arrivata terza, a meno di 10 minuti dal duo vincitore Carlos Sainz Sr e Lucas Cruz.

Peterhansel sperava di prepararsi a partecipare alla Dakar del prossimo anno con Mayer, ma la pandemia globale COVID-19 ha causato l'annullamento di molti eventi di rally-raid, in particolare il Rally del Marocco in ottobre, che tradizionalmente funge da preparazione per la Dakar. Ciò significa che la Coppa del Mondo si è ridotta al solo Rally del Qatar, che si è svolto alla fine di febbraio, e all'Abu Dhabi Desert Challenge (20-26 novembre), mentre la FIA Baja World Cup comprende ora solo tre round in Russia (tenutosi all'inizio di febbraio), Polonia (4-6 settembre) e Portalegre (5-7 novembre).

In mancanza di un adeguato tempo di preparazione, Peterhansel ha deciso di porre fine al progetto con sua moglie e tornerà in azione dopo otto mesi nell’evento in Polonia questo fine settimana, accompagnato da un nuovo co-pilota, Edouard Boulanger.

A causa delle strade strette in Polonia, Peterhansel e Boulanger gareggeranno a bordo di una MINI ALL4 Racing di vecchia concezione, mentre i loro compagni di squadra e i sei vincitori dell'evento Krzystof Holowczyc e Lukas Kurzeka utilizzeranno una MINI John Cooper Works 4x4.

“Alla Baja Poland inizierò con un nuovo copilota e purtroppo non con Andrea – ha detto Peterhansel – All'inizio dell'anno avevamo programmato di fare alcuni rally insieme per prepararci alla prossima Dakar, ma il coronavirus ha interrotto i nostri piani. Dato che ora ci manca la necessaria preparazione, abbiamo deciso di fermare questo progetto e di considerare il nostro titolo di Coppa del Mondo un grande traguardo. Ora siederà accanto a me Edouard, un giovane francese e grande sportivo. Penso che lavoreremo bene insieme”.

#302 JCW X-Raid Team: Stephane Peterhansel, Paulo Fiuza

#302 JCW X-Raid Team: Stephane Peterhansel, Paulo Fiuza

Photo by: A.S.O.

condividi
commenti
Dakar: il Team De Rooy si ridimensiona e vende 3 camion!
Articolo precedente

Dakar: il Team De Rooy si ridimensiona e vende 3 camion!

Articolo successivo

Dakar 2021: Nani Roma con Bahrain Xtreme Team

Dakar 2021: Nani Roma con Bahrain Xtreme Team
Carica i commenti