Dakar 2019: Auto
Topic

Dakar 2019: Auto

La Dakar mette un freno ai "mapmen": da oggi è vietato aggiungere informazioni ai road book

condividi
commenti
La Dakar mette un freno ai
Sergio Lillo
Di: Sergio Lillo
09 gen 2019, 10:02

A partire dalla terza tappa della Dakar 2019, l'ASO ha vietato ai piloti di aggiungere informazioni al road book.

L'organizzatore della Dakar ha apportato una modifica dell'ultimo minuto dopo la seconda tappa, quella che portava da Pisco a San Juan de Marcona: i piloti ed i loro co-piloti non potranno più aggiungere informazioni ai loro road book.

In un comunicato consegnato ai piloti alla fine della seconda giornata di gara, l'ASO sottolinea che "l'aggiunta di qualsiasi informazione al road book, indicazioni geografiche, distanze o punti GPS, diversi da quelli già presenti nel libro stesso, è severamente vietata".

Questo provvedimento arriva dopo che l'organizzazione ha ritirato i road book di auto e moto alla conclusione della seconda speciale, in quanto il direttore di gara pensava che molti non stessero rispettando la sezione 22P2.3 del regolamento auto e camion e la 17P2.3 di quello moto e quad.

Leggi anche:

Questi stabiliscono quanto segue: "Solo le note dell'attuale competizione (Official Road Book), le modifiche dopo le ispezioni preliminari, che possono essere integrate nel road book, e le note personali ottenute in un passaggio precedente durante la competizione sono autorizzate nel veicolo. Alle squadre che non rispetteranno questi divieti, verrà negata la partenza o saranno squalificati".

I mapmen sono una figura comune in quasi tutte le squadre, almeno quelle ufficiali. Il suo ruolo è quello di aiutare i piloti ed i co-piloti ad estrapolare le informazioni dal road book nei programmi digitali e viceversa.

L'organizzazione, attraverso i commissari sportivi, effettuerà controlli giornalieri "in modo sistematico". Pertanto, i road book saranno richiesti per intero alla fine delle speciali o dei trasferimenti. Ovviamente, qualsiasi road book smarrito sarà considerato un'infrazione.

La prima infrazione implicherà una penalità di tre ore, la seconda la squalifica dell'equipaggio.

Articolo successivo
Fotogallery Dakar 2019: le immagini più belle della seconda tappa

Articolo precedente

Fotogallery Dakar 2019: le immagini più belle della seconda tappa

Articolo successivo

Dakar, 2019, video: ecco i momenti salienti della seconda tappa

Dakar, 2019, video: ecco i momenti salienti della seconda tappa
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Dakar
Evento Dakar
Sotto-evento Stage 3: San Juan de Marcona - Arequipa
Autore Sergio Lillo