Incidente mortale alla Dakar

Incidente mortale alla Dakar

Un commerciante di 48 anni ha perso la vita entrando in collisione con un concorrente

Fino ad ora l'edizione 2011 della Dakar era filata via abbastanza liscia, visto che c'erano stati sì due morti, ma che i loro decessi sarebbero potuti accadere in qualsiasi altra situazione. Dopo pochi giorni di gara, infatti, due uomini avevano perso la vita rimanendo folgorati mentre stavano allestendo l'arrivo di tappa. Ieri invece si è dovuto purtroppo registrare il primo incidente mortale che ha coinvolto i mezzi della corsa, anche se a farne le spese è stato un commerciante argentino di 48 anni, che non partecipava alla gara. L'uomo si stava recando al bivacco di Chilecito a bordo della sua automobile, quando nei pressi del villaggio di Tinogasta è entrato in collisione con la Toyota di Eduardo Osvaldo Amor ed Alejandro Fenoglio. I due concorrenti si sono immediatamente resi conto della gravità della situazione ed hanno chiamato i soccorsi che sono accorsi molto rapidamente. Purtroppo però le condizioni del ferito erano molto gravi, quindi anche i medici hanno potuto fare poco per impedire il suo decesso, avvenuto poco dopo l'arrivo in ospedale.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Dakar
Articolo di tipo Ultime notizie