Dakar: sollievo Santosh, escluse lesioni gravi

La TAC di controllo di oggi ha confermato il trauma cranico, ma escluso la presenza di lesioni che potrebbe condizionare la completa guarigione del pilota indiano, vittima di un incidente durante la quarta tappa della Dakar 2021, nella quale ha subito anche la lussazione della spalla destra.

Dakar: sollievo Santosh, escluse lesioni gravi

Dopo diverse ore di apprensione, possiamo finalmente tirare un sospiro di sollievo per le condizioni di CS Santosh, il pilota della Hero che ieri è stato vittima di un brutto incidente durante la quarta tappa della Dakar 2021.

L'indiano è caduto rovinosamente dopo aver urtato una roccia e nelle prime fasi si è temuto il peggio. Giunto sul luogo dell'incidente, infatti, l'olandese Paul Spierings ha raccontato di avergli dovuto praticare la rianimazione cardiopolmonare. Cosa che poi ha permesso di evacuarlo in elicottero presso l'ospedale di Riyadh.

Dal quale oggi sono fortunatamente arrivate notizie positive, tramite un comunicato diffuso dalla Hero, che ha tranquillizzato molto dopo l'esito della TAC di controllo a cui è stato sottoposto stamani per valutare l'entità del trauma cranico riportato nell'impatto.

Leggi anche:

"Non ha altre ferite se non la spalla destra lussata ed un trauma cranico. I test di imaging hanno dimostrato che non ci sono lesioni gravi che potrebbero condizionare la sua piena guarigione", spiega la nota diffusa dal team.

"L'equipe medica ha deciso che il modo migliore per trattare il suo infortunio è quello di ridurre al minimo le sue funzioni corporee e tenerlo in coma indotto. È sotto le migliori cure e rimarrà sotto osservazione per i prossimi giorni", aggiunge.

condividi
commenti
Dakar: Benavides più tosto di una caduta, Brabec scoraggiato
Articolo precedente

Dakar: Benavides più tosto di una caduta, Brabec scoraggiato

Articolo successivo

Dakar: sesta tappa accorciata di 100 km e ritardata

Dakar: sesta tappa accorciata di 100 km e ritardata
Carica i commenti