WSBK
G
Phillip Island
28 feb
-
01 mar
Prossimo evento tra
41 giorni
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
55 giorni
WRC
13 feb
-
16 feb
Prossimo evento tra
26 giorni
WEC
12 dic
-
14 dic
Evento concluso
22 feb
-
23 feb
Prossimo evento tra
35 giorni
MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
Prossimo evento tra
47 giorni
G
GP della Thailandia
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
61 giorni
IndyCar
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
55 giorni
G
Birmingham
03 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
76 giorni
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Evento in corso . . .
Formula 1
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
54 giorni
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
61 giorni
Dakar 2018: Peugeot
Topic

Dakar 2018: Peugeot

Dakar, ritiro per Loeb: Elena si è infortunato e non può proseguire!

condividi
commenti
Dakar, ritiro per Loeb: Elena si è infortunato e non può proseguire!
Di:
Co-autore: Sergio Lillo
10 gen 2018, 15:48

L'equipaggio della Peugeot è rimasto bloccato per quasi 3 ore in un cratere tra due dune di sabbia, ma è stato costretto a dare forfait a causa delle condizioni fisiche del navigatore monegasco che si è fatto male al coccige.

#306 Peugeot Sport Peugeot 3008 DKR: Sébastien Loeb
#306 Peugeot Sport Peugeot 3008 DKR: Sébastien Loeb, Daniel Elena
#306 Peugeot Sport Peugeot 3008 DKR: Sébastien Loeb, Daniel Elena
#306 Peugeot Sport Peugeot 3008 DKR: Sébastien Loeb
#306 Peugeot Sport Peugeot 3008 DKR: Sébastien Loeb, Daniel Elena
#306 Peugeot Sport Peugeot 3008 DKR: Sébastien Loeb, Daniel Elena

L'avvio della Tappa 5 della Dakar 2018 , la San Juan de Marcona - Arequipa, si è rivelato a dir poco disastroso per Sébastien Loeb. Il vincitore della stage di ieri ha aperto la tappa odierna, ma oggi non ha potuto usufruire delle tracce lasciate dalle moto perché hanno seguito un percorso differente.

Questo non ha certamente aiutato il francese, che dopo poche decine di chilometri ha involontariamente infossato la sua Peugeot 3008 DKR Maxi in un cratere formato dall'incrocio di due dune (foto in calce all'articolo).

Dopo i primi tentativi fatti per tentare di liberarsi dalla sabbia, tutti falliti, Loeb ed Elena non hanno potuto fare altro che togliersi casco, sottocasco e guanti per aspettare un mezzo che tirasse fuori la loro vettura.

L'equipaggio francese è riuscito a riprendere la marcia, ma perdendo ben 2 ore e 45 minuti nei confronti di Yazeed Al-Rajhi, autore del miglior tempo al rientro in prova al volante della sua MINI John Cooper Works. Pensate che Peterhansel ha completato la Tappa odierna in 2 ore e 50 minuti...

Il 9 volte iridato WRC ha in seguito annunciato il ritiro dalla Dakar 2018 in seguito a un infortunio al coccige riportato dal suo copilota Daniel Elena. Le condizioni del navigatore monegasco hanno costretto Sébastien ad alzare bandiera bianca e a dire addio ai sogni di gloria anche in questa edizione del Rally Raid più celebre al mondo. L'equipaggio sta tornando al bivacco con la 3008DKR, che non ha subito alcun danno. Elena sarà poi visitato in maniera approfondita una volta arrivato a destinazione.

Dopo l'arrivo del camion che ha liberato la 3008DKR Maxi dalle dune, Loeb ha spiegato la dinamica che lo ha indotto all'errore. "La sabbia era estremamente soffice. Siamo rimasti bloccati tra due dune e siamo riusciti a uscire. Poi siamo arrivati su un'altra cresta di una duna e la macchina è rimasta intrappolata. Stavamo seguendo Nasser Al-Attiyah e lo abbiamo visto passare in quel punto. Noi abbiamo fatto lo stesso, ma non ci siamo resi conto del cratere che c'era dietro il crinale e... bum! Siamo caduti. A quel punto abbiamo aspettato un camion che ci portasse fuori da quella situazione", ha affermato Loeb a Motorsport.com.

"In questo momento mi sento avvilito. Sto cercando di vedere come sta Daniel (Elena, il navigatore, ndr). Dobbiamo andare molto lenti. Appena supero i 30 km/h urla di dolore. E' ferito. Vedremo cosa diranno i dottori. Sembra stia molto male".

 
Articolo successivo
Dakar: Toyota protesta contro il divieto ai 4x4 dei sistemi di gonfiaggio

Articolo precedente

Dakar: Toyota protesta contro il divieto ai 4x4 dei sistemi di gonfiaggio

Articolo successivo

Dakar, Moto, Tappa 5: Barreda suona la carica e torna a 7' dalla vetta

Dakar, Moto, Tappa 5: Barreda suona la carica e torna a 7' dalla vetta
Carica i commenti