WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Moto3
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Moto2
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
22 nov
Libere 1 in
16 Ore
:
19 Minuti
:
13 Secondi
G
Ad Diriyah E-prix II
23 nov
-
23 nov
Libere 3 in
1 giorno
FIA F3
26 set
-
29 set
Evento concluso
FIA F2
26 set
-
29 set
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Prove libere in
7 giorni
Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
ELMS
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
WTCR
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
13 dic
-
15 dic
Prossimo evento tra
21 giorni
Dakar 2019: Quad
Topic

Dakar 2019: Quad

Dakar, Quad, Tappa 1: Cavigliasso parte a razzo e rifila quasi 4' a Gonzalez Ferioli

condividi
commenti
Dakar, Quad, Tappa 1: Cavigliasso parte a razzo e rifila quasi 4' a Gonzalez Ferioli
Di:
7 gen 2019, 17:49

Dopo il secondo posto del 2018, l'argentino ha subito lanciato un chiaro messaggio di quali siano le sue intenzioni quest'anno ed ha staccato il connazionale. In terza posizione stupisce il ceco Kubiena, mentre è già nei guai Dutrie.

Dopo essere stato la grande rivelazione della passata edizione della Dakar per quanto riguarda la categoria Quad, Nicolas Cavigliasso ha immediatamente fatto capire quali siano le sue intenzioni per la gara di quest'anno, la prima che si disputerà interamente in Perù.

Il pilota argentino, lo scorso anno secondo con tre vittorie di tappa all'attivo, ha fatto subito festa sul primo traguardo di giornata, mettendo tutti in fila negli 84 km cronometrati da completare nel tratto tra Lima e Pisco.

In sella al suo quad Yamaha ha fatto una bella differenza, riuscendo subito a distanziare di ben 3'55" il connazionale Jeremias Gonzalez Ferioli, lo scorso anno terzo. Dunque, con il vincitore dell'edizione 2018, il cileno Ignacio Casale, passato tra gli SxS, ecco che i suoi inseguitori sono subito andati a formare il tandem di testa fin dalla prima speciale. 

Leggi anche:

Alle loro spalle è stato molto positivo l'avvio del ceco Tomas Kubiena, ritirato in entrambe le sue precedenti apparizioni alla Dakar, che ha issato il suo quad Ibios in terza posizione, seppur distaccato di oltre otto minuti da Cavigliasso.

Il dominio argentino prosegue poi con il quarto posto di Gustavo Gallego, ultimo ad aver pagato meno di dieci minuti, mentre a completare la top 5 c'è il francese Alexandre Giroud.

E' andata decisamente peggio al suo connazionale Axel Dutrie, che era sicuramente indicato come uno dei potenziali protagonisti della corsa, ma ha visto le sue chance andare in fumo dopo appena 18 km: il suo quad Yamaha lo ha obbligato ad uno stop e sembra che la riparazione del suo problema tecnico possa essere una cosa molto lunga, perché al momento non è ancora transitato al WP2 mentre il resto della carovana si è già presentato al traguardo. 

 
Pos. Pilota Quad Tempo/Gap Penalità
1 Nicolas Cavigliasso Yamaha 1.17'15"  
2 Jeremias Gonzalez Ferioli Yamaha +3'55"  
3 Tomas Kubiena Ibos +8'22"  
4 Gustavo Gallego Yamaha +9'56"  
5 Alexandre Giroud Yamaha +10'41"  
6 Nelson Augusto Sanabria Galeano Yamaha +10'47"  
7 Sebastien Souday Yamaha +11'56"  
8 Santiago Hansen Honda +11'56"  
9 Giovanni Enrico Yamaha +13'01"  
10 Kamil Wisniewski Can-Am +13'39"  
Articolo successivo
Dakar 2019: non servono ricambi per il motore FPT Cursor 13 del team De Rooy!

Articolo precedente

Dakar 2019: non servono ricambi per il motore FPT Cursor 13 del team De Rooy!

Articolo successivo

Dakar, Moto, Tappa 1: Barreda apre le danze a modo suo e porta in testa la Honda

Dakar, Moto, Tappa 1: Barreda apre le danze a modo suo e porta in testa la Honda
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Dakar
Evento Dakar
Sotto-evento Stage 1: Lima - Pisco
Piloti Nicolas Cavigliasso
Autore Matteo Nugnes