GT World Challenge Europe Endurance
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
78 giorni
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
100 giorni
WSBK
G
Phillip Island
28 feb
-
01 mar
Prossimo evento tra
29 giorni
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
43 giorni
WRC
22 gen
-
26 gen
Evento concluso
13 feb
-
16 feb
Prossimo evento tra
14 giorni
WEC
12 dic
-
14 dic
Evento concluso
22 feb
-
23 feb
Prossimo evento tra
23 giorni
MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
Prossimo evento tra
35 giorni
G
GP della Thailandia
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
49 giorni
IndyCar
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
43 giorni
G
Birmingham
03 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
64 giorni
Formula E
17 gen
-
18 gen
Evento concluso
14 feb
-
15 feb
Prossimo evento tra
15 giorni
Formula 1
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
42 giorni
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
49 giorni

Dakar: Price tra le vittime del tilt GPS, ma è ancora in lizza

condividi
commenti
Dakar: Price tra le vittime del tilt GPS, ma è ancora in lizza
Di:
7 gen 2020, 17:32

Il pilota australiano della KTM era uscito staccatissimo dalla terza tappa, ma è tra quelli che hanno accusato il problema al GPS che ha portato a rivedere le classifiche, quindi è ancora in lizza per la vittoria.

Un problema con il sistema GPS ha cambiato radicalmente la classifica moto della terza tappa della Dakar 2020 e se c'è qualcuno che può tirare un sospiro di sollievo, questo è sicuramente Toby Price.

Il pilota della KTM rischiava di uscire dall'anello di Neom con le speranze di lottare per la vittoria finale andate quasi in frantumi, invece la decisione della direzione gara di omologare la classifica al km 389 lo ha rilanciato nelle posizioni che contano.

L'australiano è stato infatti tra quelli che hanno patito questo problema di GPS e nel tratto finale aveva perso tantissimi minuti per andare a caccia di un WP che non risultava nel punto corretto.

Leggi anche:

Price era quindi precipitato al nono posto della generale, con un ritardo di ben 38'23" dal leader Ricky Brabec. L'accorciamento della speciale però ha cambiato decisamente le sue prospettive, facendolo risalire al sesto posto, ma soprattutto riducendo di quasi 27 minuti il suo gap, che è sceso a 11'58" dallo statunitense della Honda.

A fine tappa, il vincitore della passata edizione ha spiegato quale è stato il problema con il GPS: "Speciale difficile di sicuro. Nella prima parte abbiamo commesso alcuni piccoli errori, ma non ce la siamo cavata male, muovendoci costantemente e cercando di rimanere sempre su due ruote".

"Alla fine c'era un WP che non era sul roadbook. Cioè, è nel roadbook, ma non nel posto giusto, quindi ho trascorso molto tempo a cercarlo ed ho perso molto tempo. Quando finalmente l'ho trovato e si è aperta la freccia, lo indicava praticamente in cima ad una cresta rocciosa".

"A quel punto ho pensato che potesse esserci una strada per raggiungere quel punto dall'altra parte. Quindi ho cominciato a fare su e giù per arrivare dall'altra parte. Insomma, c'è stato un po' di caos, ma fortunatamente siamo arrivati in fondo anche a questa terza tappa" ha concluso.

Scorrimento
Lista

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price
1/26

Foto di: KTM

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price
2/26

Foto di: KTM

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price
3/26

Foto di: KTM

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price
4/26

Foto di: KTM

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price
5/26

Foto di: KTM

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price
6/26

Foto di: KTM

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price
7/26

Foto di: KTM

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price
8/26

Foto di: KTM

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price
9/26

Foto di: A.S.O.

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price
10/26

Foto di: KTM

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price
11/26

Foto di: KTM

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price
12/26

Foto di: Red Bull Content Pool

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price
13/26

Foto di: KTM

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price
14/26

Foto di: KTM

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price
15/26

Foto di: Red Bull Content Pool

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price
16/26

Foto di: KTM

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price
17/26

Foto di: KTM

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price
18/26

Foto di: Red Bull Content Pool

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price
19/26

Foto di: A.S.O.

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price
20/26

Foto di: Red Bull Content Pool

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price
21/26

Foto di: KTM

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price
22/26

Foto di: KTM

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price
23/26

Foto di: KTM

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price
24/26

Foto di: Red Bull Content Pool

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price
25/26

Foto di: KTM

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price

#1 Red Bull KTM Factory Racing: Toby Price
26/26

Foto di: A.S.O.

Articolo successivo
Dakar, Sotnikov: perse due ore, ma speciale finita

Articolo precedente

Dakar, Sotnikov: perse due ore, ma speciale finita

Articolo successivo

Dakar, Tappa 4: 453 km di speciale con tanta navigazione

Dakar, Tappa 4: 453 km di speciale con tanta navigazione
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Dakar
Evento Dakar
Sotto-evento Tappa 3: Neom - Neom
Piloti Tom Price
Team Red Bull KTM Factory Racing
Autore Matteo Nugnes