Dakar 2022 | Moto
Topic

Dakar 2022 | Moto

Dakar | Petrucci sorride: "Tappa lunga, ma ho navigato bene"

L'ex pilota di MotoGP ha messo a referto un ottimo 13° tempo nella sua prima tappa vera e propria alla Dakar. A maggior ragione se si pensa che ha una caviglia dolorante e che negli ultimi chilometri hanno sbagliato tanti dei favoriti per la vittoria finale.

Dakar | Petrucci sorride: "Tappa lunga, ma ho navigato bene"

La preparazione alla sua prima Dakar è stata particolarmente tribolata per Danilo Petrucci, ma per il momento l'ex pilota di MotoGP non lo sta dando per niente a vedere.

Il portacolori della KTM prima ha dovuto fare i conti con una piccola frattura alla caviglia destra rimediata in allenamento, e poi ha addirittura rischiato di non poter prendere il via quando è risultato positivo al COVID-19. Fortunatamente, un secondo tampone negativo realizzato in extremis gli ha permesso di partire, ma la caviglia continua ad essere un fastidio.

Il ternano però è stato una delle rivelazioni nella sua prima tappa vera e propria alla Dakar, dopo gli appena 19 km del Prologo di ieri. Nei 333 km cronometrati dell'anello di Ha'il, che ha messo in difficoltà tanti dei favoriti per la vittoria finale, "Petrux" non ha commesso la minima sbavatura ed ha chiuso con il 13° tempo, andandosi a prendere la stessa posizione anche nella classifica generale, nella quale paga un ritardo di poco più di mezz'ora.

#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci

#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci

Photo by: KTM Images

Con questo piazzamento, Danilo è attualmente secondo poi nella classifica della categoria Rally2 ed in quella riservata ai rookie, alle spalle solo della grande rivelazione di giornata, il 20enne statunitense Mason Klein, anche se con un ritardo di circa 18 minuti. I motivi per essere più che soddisfatto una volta arrivato al bivacco comunque non mancano.

"Sono molto contento di aver finito la mia prima tappa alla Dakar. Gli ultimi chilometri, quelli dopo il rifornimento, sono stati molto lunghi anche se erano solamente 120 circa, ma c'erano delle dune molto grandi", ha detto Petrucci a fine tappa.

Leggi anche:

"Era la mia prima tappa ed ero davvero nervoso, ma non sono caduto ed ho sempre navigato bene, anche se sento parecchio dolore alla caviglia e guido con un piede solo. Non mi sento tanto a posto, perché ho paura a mettere giù il piede, quindi sono molto contento", ha concluso.

condividi
commenti
Dakar 2022 | Niente Marathon, le tappe 2 e 3 saranno normali
Articolo precedente

Dakar 2022 | Niente Marathon, le tappe 2 e 3 saranno normali

Articolo successivo

Dakar 2022 | Camion, Tappa 1: Sotnikov conduce l'armata Kamaz

Dakar 2022 | Camion, Tappa 1: Sotnikov conduce l'armata Kamaz
Carica i commenti