Dakar 2022 | Moto
Topic

Dakar 2022 | Moto

Dakar | Petrucci cade e prende una brutta botta alla spalla

L'ex pilota di MotoGP non ha visto un tronco nascosto sotto alla sabbia ed è stato vittima di una brutta caduta. Nonostante il dolore alla spalla destra ed il roadbook andato in tilt negli ultimi 50 km, l'alfiere della KTM ha portato a termine una tappa durissima con il 17° tempo.

Dakar | Petrucci cade e prende una brutta botta alla spalla

Ormai il traguardo di Jeddah è davvero vicino, ma la seconda settimana della prima Dakar di Danilo Petrucci è stata davvero complicata. Anche se ormai è fuori gara dopo il ritiro della seconda tappa, l'ex pilota di MotoGP ci tiene davvero tanto a concludere la corsa, ma per farlo dovrà stringere i denti.

Nell'11° tappa, che prevedeva un anello cronometrato di 346 km intorno a Bisha, il ternano della KTM è stato vittima di un brutto incidente, nel quale temeva di essersi infortunato alla spalla destra. Questo però non gli ha impedito di completare la speciale, tra l'altro con un discreto 17° tempo.

Una volta raggiunto il bivacco, "Petrux" ha raccontato la sua caduta, ma ha spiegato che è stata probabilmente la tappa più complicata di questa avventura, tra il roadbook che ha smesso di funzionare e delle dune particolarmente insidiose.

Leggi anche:

"E' stata molto dura, una delle cose più toste che abbia fatto nella mia vita. Dopo quattro chilometri mi sono subito perso insieme a degli altri piloti. C'erano tante dune, ma davvero molto morbide, nelle quali la moto sprofondava, e non avevo mai visto niente di simile prima", ha detto Danilo.

"Poi siamo finiti in mezzo ad una tempesta di sabbia ed è stato davvero difficile trovare la strada da seguire, perché non si vedeva niente. Dopo il rifornimento, anche se la sabbia era sempre molto morbida, stava andando un po' meglio", ha aggiunto.

Ma è andata meglio solo fino al momento della caduta, che Petrucci ha spiegato così: "In un fiume in secca ho colpito un tronco nascosto sotto alla sabbia e ho fatto un brutto incidente. Ero preoccupato per la spalla destra, ma ho continuato anche se sentivo parecchio dolore, sia alla spalla che al collo".

"Come se non bastasse, negli ultimi 50 km il mio roadbook non funzionava, quindi è stata davvero dura arrivare alla fine", ha concluso.

#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
1/30

Foto di: Red Bull Content Pool

#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
2/30

Foto di: KTM

#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
3/30

Foto di: KTM

#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
4/30

Foto di: KTM

#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
5/30

Foto di: KTM

#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
6/30

Foto di: KTM

#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
7/30

Foto di: KTM

#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
8/30

Foto di: Red Bull Content Pool

#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
9/30

Foto di: KTM

#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
10/30

Foto di: KTM

#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
11/30

Foto di: KTM

#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
12/30

Foto di: Red Bull Content Pool

#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
13/30

Foto di: KTM

#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
14/30

Foto di: KTM

#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
15/30

Foto di: KTM

#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
16/30

Foto di: Red Bull Content Pool

#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
17/30

Foto di: Red Bull Content Pool

#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
18/30

Foto di: KTM

#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
19/30

Foto di: KTM

#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
20/30

Foto di: KTM

#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
21/30

Foto di: Red Bull Content Pool

#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
22/30

Foto di: A.S.O.

#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
23/30

Foto di: KTM

#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
24/30

Foto di: KTM

#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
25/30

Foto di: KTM

#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
26/30

Foto di: KTM

#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
27/30

Foto di: KTM

#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
28/30

Foto di: KTM

#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
29/30

Foto di: KTM

#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
#90 Tech 3 KTM Factory Racing: Danilo Petrucci
30/30

Foto di: KTM

condividi
commenti
Dakar | Auto, Tappa 11: vince Sainz. Al-Attiyah vicino al trionfo
Articolo precedente

Dakar | Auto, Tappa 11: vince Sainz. Al-Attiyah vicino al trionfo

Articolo successivo

Dakar | Loeb penalizzato di 5 minuti. Al-Attiyah, ormai è fatta

Dakar | Loeb penalizzato di 5 minuti. Al-Attiyah, ormai è fatta
Carica i commenti