Dakar 2022 | Auto
Topic

Dakar 2022 | Auto

Dakar in lutto: muore un meccanico nell'ultimo trasferimento

Il francese Quentin Lavalée è morto venerdì in un incidente stradale durante l'ultimo trasferimento della Dakar 2022, da Bisha a Jeddah.

Dakar in lutto: muore un meccanico nell'ultimo trasferimento

L'ultimo giorno della Dakar dovrebbe essere sempre un momento di festa, di divertimento e di sollievo per aver raggiunto i propri obiettivi o, almeno, per l'avventura vissuta. Ma la gara è stata colpita ancora una volta da un lutto a causa di una morte inaspettata durante gli ultimi chilometri del trasferimento che le squadre dovevano completare per arrivare al palco finale di Jeddah.

Quentin Lavalée, capo meccanico dell'emblematica Peugeot 205 Turbo 16 #726 che il team PH Sport era riuscito a riportare alla Dakar Classic, è morto per le ferite riportate in un incidente stradale al km 234 del percorso previsto per le assistenze, che era di circa 500 km oggi.

L'incidente è avvenuto alle 11:30 locali (le 9:30 in Italia) e, secondo le autorità, ha coinvolto il veicolo dell'assistenza ed un camion locale. Il meccanico deceduto aveva 20 anni e il suo co-pilota, il belga Maxime Frère, è stato portato all'ospedale della Guardia Nazionale di Jeddah, dove sarà sottoposto a degli esami per determinare l'entità delle sue ferite. In prima battuta si parlava di contusioni toraciche ed addominali.

Leggi anche:

L'incidente arriva alla fine di un'edizione che era già stata segnata dall'esplosione di un mezzo di assistenza del team Sodicars il 30 dicembre, nel quale il pilota Philippe Boutron era rimasto gravemente ferito alle gambe e che aveva anche costretto a rafforzare la sicurezza intorno alla corsa. Le autorità francesi e saudite stanno ancora conducendo un'indagine per determinare la causa dell'esplosione.

Motorsport.com/Autosport desidera inviare le condoglianze a tutta la famiglia e agli amici di Lavalée.

condividi
commenti
Dakar | Quad: Alexandre Giroud 25 anni dopo il padre Daniel
Articolo precedente

Dakar | Quad: Alexandre Giroud 25 anni dopo il padre Daniel

Articolo successivo

Video | Audi RS Q E-tron: missione compiuta alla Dakar

Video | Audi RS Q E-tron: missione compiuta alla Dakar
Carica i commenti