Dakar: Honda ingaggia Quintanilla come sostituto di Benavides

La Honda ha rinforzato la sua formazione in vista della Dakar 2022 con la firma di Pablo Quintanilla.

Dakar: Honda ingaggia Quintanilla come sostituto di Benavides

Il pilota cileno Pablo Quintanilla si unirà alla Honda dopo aver difeso per cinque stagioni i colori della Husqvarna, con la quale ha conquistato anche un ottimo secondo posto nell'edizione 2020. Ma non solo, perché nel 2016 e 2017 è stato capace di conquistare due titoli "back to back" nel FIM Cross-Coutry Rallies.

Il 34enne è stato scelto dalla Casa giapponese per prendere il posto del vincitore dell'ultima edizione della Dakar, l'argentino Kevin Benavides, che qualche settimana ha annunciato il suo clamoroso passaggio ai rivali della KTM.

Il team manager della Honda, Ruben Faria, ha detto: "Negli ultimi anni abbiamo avuto una grande squadra, con piloti in grado di vincere le gare. Lo hanno dimostrato: Ricky (Brabec) ha vinto nel 2020 e Kevin nel 2021, ma anche Nacho (Cornejo) è stato leader e Joan (Barreda) era tra i migliori".

Leggi anche:

"Benavides ha lasciato la squadra dopo aver vinto la Dakar e siamo rimasti con un pilota in meno, quindi abbiamo dovuto cercare un top rider per mantenere l'alto livello del Monster Energy Honda Team. Questo è quello che abbiamo fatto, ed è per questo che sono molto contento di avere Pablo Quintanilla a bordo".

"Conosco Pablo da quando ero un pilota e, oltre ad essere una grande persona, sono sicuro che sarà un elemento molto forte che rafforzerà la grande atmosfera nel team".

Quintanilla farà il suo debutto con la Honda nel Rally dell'Andalusia di questa settimana in Spagna.

"Sono molto felice e motivato ad unirmi al Monster Energy Honda Team", ha detto il 34enne. "Per me è un grande onore far parte di questa incredibile squadra, che ha mostrato un grande sviluppo e un'enorme professionalità negli ultimi anni".

"La mia intenzione è quella di poter trasmettere le mie conoscenze e la mia esperienza alla squadra e spero di ottenere grandi risultati. Desidero ringraziare tutti per l'opportunità e sono sicuro che insieme faremo un grande lavoro", ha concluso.

#2 Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing: Pablo Quintanilla

#2 Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing: Pablo Quintanilla

Photo by: Husqvarna

condividi
commenti
Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va

Articolo precedente

Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va

Articolo successivo

Dakar 2022: ancora in Arabia Saudita, ma nuova all'85%

Dakar 2022: ancora in Arabia Saudita, ma nuova all'85%
Carica i commenti