Dakar 2022 | Auto
Topic

Dakar 2022 | Auto

Dakar | Frontale in speciale: Gaspari se la cava con poco!

Il copilota di Carrara sembra aver sopportato le conseguenze peggiori nel crash durante la speciale 7: l’equipaggio italiano aveva invertito la rotta dopo aver perso un waypoint ed è stato centrato dall’Svv dei russi Kariakin e Vlasink. Il forlivese era stato trasportatoin elicottero all'ospedale di Riyadh: si temava una frattura alla colonna, ma le indagini hanno escluso ogni danno e il forlivese è giù stato dimesso!

Dakar | Frontale in speciale: Gaspari se la cava con poco!

Al bivacco di Al Dawadimi era piombato il silenzio. Segno che qualcosa di grave era successo nel corso della tappa 7. Le notizie si rincorrevano, ma senza certezze. Enrico Gaspari, copilota forlivese di Marco Carrara sul Light Prototype PH-Sport Zephyr #333 della classe T3 era l'unico che aveva riportato delle conseguenze nello scontro frontale con l’SSV #406 della Snag Racing Team condotto dai russi Sergey Kaziakin e Anton Vlasink.

Stando alla prima ricostruzione dei fatti il mezzo dell’equipaggio italiano aveva fatto inversione di rotta dopo una quarantina di chilometri nella speciale dopo che avevano perso un waypoint del roadbook e, mentre stavano cercando di ritrovare la corretta via, si sono scontrati con il mezzo russo.

L’impatto è stato molto violento e a riportare i danni maggiori è stato Enrico Gaspari che è stato subito soccorso. Siccome le sue condizioni sono parse immediatamente serie, sebbene il forlivese sia stato sempre perfettamente cosciente, è intervenuto l’elicottero del servizio medico che è atterrato accanto alle due vetture per caricare Gaspari e trasferirlo d’urgenza all’ospedale di Riyadh dove i medici hanno potuto effettuare i controlli clinici: si temeva una frattura alla colonna, ma gli esami diagnostici hanno escluso qualsiasi frattura, tant'è che Enrico è stato dimesso questa mattina.

Gaspari è alla sua seconda partecipazione alla Dakar, visto che nel 2020 era stato al fianco di Andrea Schiumarini sulla Mitsubishi Pajero Diesel dell’R-Team concludendo al 53esimo posto nella graduatoria delle auto. L’anno scorso il simpatico romagnolo aveva preso parte a quattro prove del Fia World Cross Country Rally Championship, in Andalusia, Kazakhstan, Russia e Marocco.

L’equipaggio Carrara-Gaspari si stava difendendo molto bene visto che era 12esimo nella classifica dei Light Prototype e avevano conquistato una splendida quinta piazza di classe nella tappa che ha preceduto il giorno di riposo con l’arrivo nella capitale Riyadh.

#333 PH-Sport: Marco Carrara, Enrico Gaspari, service area

#333 PH-Sport: Marco Carrara, Enrico Gaspari, service area

Photo by: A.S.O.

condividi
commenti
Dakar | Moto, Tappa 8: riscossa di Sunderland che torna leader
Articolo precedente

Dakar | Moto, Tappa 8: riscossa di Sunderland che torna leader

Articolo successivo

Dakar | Auto, Tappa 8: doppietta Audi. Loeb buon terzo

Dakar | Auto, Tappa 8: doppietta Audi. Loeb buon terzo
Carica i commenti