Dakar 2022 | Auto
Topic

Dakar 2022 | Auto

Dakar | E' cambiato ancora l'ordine di partenza delle Auto

L'ordine di partenza della classe Auto alla 44esima edizione della Dakar è cambiato per la terza volta in una settimana dopo aggiustamenti fatti che non hanno prodotto i risultati sperati. Ecco come cambia.

Dakar | E' cambiato ancora l'ordine di partenza delle Auto

La settima tappa della 44esima edizione della Dakar, quella che ha riaperto la gara dopo il giorno di riposo, presenta una novità considerevole rispetto a quelle svolte nel corso della settimana che sta per volgere al termine. Si tratta di un nuovo ordine di partenza per le vetture T1.

Le regole tradizionali della Dakar hanno permesso ai piloti di prendere il via di una tappa tenendo conto della posizione in cui si sono classificati nella prova precedente. In questa edizione, in seguito all'ingresso della DIA come organo di regolamentazione del Campionato del Mondo Rally Raid 2022, queste regole sono cambiate.

Dunque, tre giorni prima dell'avvio dell'attuale edizione della Dakar, sono stati modificati gli articoli 32.1 e 32.2 del Regolamento Sportivo Internazionale FIA Cross Country legati alla Dakar.

"Nella prima tappa del primo evento (la Dakar nel 2022), "i concorrenti con veicoli T1 partiranno nella Tappa 1 in un gruppo secondo la posizione dei loro piloti nella classifica attuale del Campionato Piloti. Per il primo evento del campionato, l'ordine di partenza dei concorrenti con veicoli T1 sarà in conformità con quello della finale del campionato piloti dell'anno precedente. I piloti con priorità FIA con un veicolo T1 partiranno per primi, seguiti dai restanti veicoli T1 e poi dai gruppi di veicoli T3, T4 e T2 separatamente. I piloti prioritari FIA (diversi dal T1), i campioni in carica T3 e T4 e i piloti nell'attuale classifica del campionato partono per primi nel loro gruppo".

"L'ordine di partenza per le tappe successive sarà basato sulla classificazione secondo il tempo della sezione selettiva della tappa precedente".

Lo scorso 2 gennaio, però, è stata apportata una modifica al regolamento. Per la precisione all'articolo 32.2.1: per evitare che le vetture raggiungano il bivacco dopo la notte, la regola ha stabilito che le prime 30 auto (T1, T2, T3 e T4) sarebbero partite nell'ordine della tappa del giorni precedente, ma poi sarebbero dovuti partire i primi 10 della classe T3, a meno che non fossero già incluso nella Top 30, poi i primi 10 della classe T4 e i primi 10 camion davanti al resto dei concorrenti, i quali sarebbero partiti nell'ordine di tappa precedente.

Curiosamente, mercoledì 5 gennaio, dopo la fine della Tappa 4 della Dakar, è stata pubblicata una nuova modifica di questo stesso articolo, che recita: "Dopo l'esperienza fatta nelle ultime quattro tappe della Dakar 2022, per ragioni di sicurezza e dopo aver consultato il dipartimento rally della FIA", è stato deciso che dopo i primi 30 dello scratch, tutti i piloti prioritari T1 sarebbero partiti; dopo il gruppo di 10 T3, tutti i piloti prioritari T3, e dopo il gruppo di 10 T4, tutti i piloti prioritari T4. Tutti questi, prima i 10 camion e il resto dei concorrenti.

Ma ieri la FIA ha emesso un nuovo comunicato nel tardo pomeriggio che ha cambiato ancora questa parte del regolamento. Lo ha fatto per la terza volta in sette giorni.

"A seguito dell'esperienza fatta nelle prime sei tappe della Dakar 2022, per ragioni di sicurezza e dopo aver consultato il dipartimento Rally della FIA, l'ordine di partenza sarà modificato come segue".

"Dalla Tappa 7 partiranno i primi 10 della tappa del giorni precedente e partiranno a 3 minuti l'uno dall'altro. E dal 21 al 50 uno ogni minuto. Dopo questo primo contingente, partiranno i primi 10 Camion T5 e, da lì, il resto dei concorrenti in ordine di scratch".

condividi
commenti
Video | Nei segreti della Dakar: la magia del Bivacco
Articolo precedente

Video | Nei segreti della Dakar: la magia del Bivacco

Articolo successivo

Dakar | GCK svela il suo prototipo ad idrogeno per il 2024

Dakar | GCK svela il suo prototipo ad idrogeno per il 2024
Carica i commenti