Dakar, 10° Tappa: Karginov esce allo scoperto

Dakar, 10° Tappa: Karginov esce allo scoperto

E' il momento dei camion Kamaz: il russo vince la speciale, mentre Nikolaev mantiene la testa

Chi si aspettava una pronta reazione di Gerard De Rooy dopo la clamorosa debacle di ieri, probabilmente è rimasto deluso: l'olandese con il Trakker ha perso una posizione in classifica generale, segno che questa edizione della Dakar non è all'insegna dell'Iveco. Con il grande favorito fuori dalle posizioni che contano, sono venuti a galla gli outsider: la decima tappa, che ha portato i concorrenti da Cordoba a La Rioja, ha premiato il Kamaz di Andrej Karginov che ha collezionato il suo terzo successo in una tappa della Dakar caratterizzata dalle pietraie. Al posto d'onore è salito il DAF dell'olandese Peter Van Den Bosch che ha trovato la sua giornata di gloria davanti al Ginaf di Martin Van Der Brinke, ottimo terzo. Il leader della corsa Nikolaev con il Kamaz si è dovuto accontentare del quarto posto a oltre cinque minuti dal connazionale Karginov, ma ha incrementato il suo vantaggio sul più diretto inseguitore, Kolomy, a oltre mezz'ora perché il ceco ha pagato alcuni guai tecnici che lo hanno rallentato. "E' stata una giornata positiva per noi - ha detto il leader della corsa dei camion- anche se abbiamo dovuto fare i conti con una foratura sui sassi taglienti. La stessa sorte è poi toccata anche a Kolomy e Van Vliet che abbiamo incontrato lungo la pista: ho preferito non esagerare, per cercare di difendere la posizione di testa". Anche Loprais ha pagato pegno alla fortuna con una foratura, mentre Versluis è stato attardato da seri guai al suo Tatra, mentre De Rooy è rimasto impigliato nel traffico del gruppo. Miki Biasion resta quindicesimo assoluto, mentre Bellina con il Ginaf ha guadagnato un paio di posizioni e si è portato al 23. posto assoluto. Prosegue anche la rimonta di Verzelletti che risulta 31. in classifica generale con il Mercedes Unimog. DAKAR 2013, Decima tappa, 15/01/2013 Classifica generale camion (primi dieci) 1. Nikolaev/Savostin/Rybakov - Kamaz - 27.59'31" 2. Kolomy/Kilian/Kilian - Tatra - +32”23" 3. Mardeev/Belyaev/Mirniy - Kamaz - +34'10" 4. Karginov/Devyatkin/Mokeev - Kamaz - +55'01" 5. De Rooy/Colsoul/Rodewald - Iveco - +1.02'06" 6. Loprais/Bruynkens/Pustejovsky - Tatra - +1.32'20" 7. Versulius/Schuurmans/Damen –Man - +1.50”28” 8. Van Vliet/Klein/Pronk - Man - +2.20'10" 9. Kuipers/Van Eerd/Torrallordona - Iveco - +2.30'16" 10. van den Brink/Willemsen/Veenvliet - Ginaf - +2.42'25" 15. Biasion/Fiori/Huisman – Iveco - +4.52’54” 23. Bellina/Arici/Binelli - Ginaf - +11.28’29” 31. Verzelletti/Fortuna/Romagnoli – Mercedes - +18.24'11"

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Dakar
Articolo di tipo Ultime notizie