Dakar 2022 | Auto
Topic

Dakar 2022 | Auto

Dakar | Auto, Tappa 9: Toyota risponde ad Audi con una tripletta

Toyota risponde alla doppietta Audi di ieri dominando la Tappa 9 della Dakar con Giniel De Villiers che vince la prova davanti a Henk Lategan e Nasser Al-Attiyah. Il qatariota allunga di poco su Loeb, oggi quinto dietro a Ekstrom.

Dakar | Auto, Tappa 9: Toyota risponde ad Audi con una tripletta

Se la Tappa numero della 44esima edizione della Dakar passerà alla storia per aver visto la prima doppietta ottenuta da due veicoli a propulsione elettrica (le Audi RS Q e-tron di Mattias Ekstrom e di Stéphane Peterhansel), la numero 9 ad anello di Wadi Ad Dawasir è da considerare la replica, con forza, firmata da Toyota Gazoo Racing South Africa.

Il team della Casa giapponese ha infatti colto oggi una strepitosa tripletta in una delle tappe più corte di questa Dakar 2022, ma non certo meno insidiosa di tante altre viste sino a ora. Giniel De Villiers ha ottenuto la vittoria di tappa, la prima in questa Dakar, la 18esima in carriera dopo un duello sul filo dei secondi con il compagno di squadra Henk Lategan.

I due sudafricani si sono scambiati spesso la prima posizione nel corso degli ultimi scampoli di tappa, ma il pilota più esperto, ossia De Villiers, ha beffato Lategan per appena 9 secondi una volta giunti sul traguardo entrambi.

Per De Villiers l'occasione di redimersi a livello sportivo dopo la prima settimana resa difficile dalle due collisioni con altrettante moto in gara. Grazie al successo di tappa odierno è anche riuscito a risalire in quinta posizione nella classifica generale e ora è a 9 minuti dal quarto posto occupato ancora da Orlando Terranova (Bahrain Raid Xtreme Team). Per Lategan, invece, la certezza di essere sulla strada giusta per migliorare e poter puntare a qualcosa di importante a partire dalla prossima stagione.

La Tappa di oggi ha regalato distacchi minimi tra i grandi protagonisti della sezione Auto, tanto che Nasser Al-Attiyah è giunto al traguardo con appena 1 minuto di ritardo dai compagni di squadra, regalando però a Toyota una tripletta che difficilmente sarà dimenticata dal team che ha sede in Sudafrica.

Per Al-Attiyah la giornata odierna non è stata importante per il piazzamento - sebbene lo sia stata per il team - quanto per il risultato finale, che lo ha visto distanziare di un altro minuto il principale rivale per la vittoria complessiva in questa edizione della Dakar: Sébastien Loeb.

Il pilota del team Bahrain Raid Xtreme ha concluso quinto, preceduto anche dalla prima delle Audi al traguardo, quella di Mattias Ekstrom. Loeb è arrivato in fondo alla tappa con 2'11" di ritardo da De Villiers, ma ha perso un'altra occasione per ridurre ulteriormente il suo distacco da Al-Attiyah, leader della classifica generale.

Ora tra il qatariota e l'alsaziano ci sono 39'05", quando mancano appena 3 tappe alla fine della Dakar 2022. Ciò significa che Loeb dovrà continuare ad attaccare nella speranza che Al-Attiyah incorra in una giornata storta e riaprire così i discorsi per il successo assoluto nella classe Auto.

Detto di Ekstrom quarto, Carlos Sainz ha portato la seconda Audi RS Q e-tron al sesto posto, mentre Stéphane Peterhansel all'ottavo. Tra i due piloti di Ingolstadt si è piazzato Mathieu Serradori, al volante della Century CR6 del team SRT Racing. Il francese, dopo una prima settimana incolore, sembra aver provato a cambiare marcia, ma per tentare la vittoria di tappa che manca dall'anno scorso dovrà fare ben di più.

Light Weight Prototypes: Quintero suona la nona!

Record a un passo. Seth Quintero ha firmato la nona vittoria di tappa nella stessa Dakar, arrivando così a una vittoria da poter pareggiare il record di tutti i tempi stabilito nel 1994 da Pierre Lartigue.

Il pilota californiano del team Junior Red Bull Off-Road ha colto l'ennesima vittoria di tappa in questa 44esima edizione della Dakar che, però, non potrà vincere per l'unica giornata storta avuto sino a qui, che lo ha di fatto tolto dalla classifica in modo inesorabile.

Quintero ha battuto oggi Cristina Gutierrez Herrero per appena un paio di minuti, ma sufficienti per continuare la sua striscia di successi. Ora lo statunitense avrà a disposizione altre tre tappe per pareggiare il record di Lartigue e, nel caso dovesse farlo già domani, superarlo nelle ultime due tappe.

In tutto questo, Francisco Lopez Contardo (Team EKS - South Racing) ha colto un comodo terzo posto proprio davanti al compagno di squadra e unico rivale per la vittoria di questa Dakar, Sebastian Eriksson. Quinto posto per il russo Pavel Lebedev.

Per quanto riguarda la classifica generale della categoria, Lopez Contardo comanda con 1 ora, 19 minuti e 51 secondi di vantaggio proprio su Eriksson, mentre al terzo posto troviamo Fernando Alvarez, staccato di quasi un'ora dallo svedese del team EKS - South Racing. Quarta posizione per Cristina Gutierrez Herrero, con Pavel Lebedev che completa la Top 5.

Dakar 2022 - Auto - Classifica dopo la Tappa 9

Pos. Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco Penalità
1 Al-Attiyah/Baumel Toyota Hilux 4X4 30h10'04”  
2 Loeb/Lurquin Hunter BRX Prodrive +39'05"  
3 Al-Rajhi/Orr Toyota Hilux 4X4 +58'44" 00'35”
4 Terranova/Oliveras Carreras Hunter BRX Prodrive +1h36'09" +12'00"
5 De Villiers/Murphy Toyota Hilux 4X4 +1h45'01" +5'00"
6 Przygonski/Gottschalk MINI JCW 4X4 +1h46'04"  
7 Vasilyev/Uperenko BMW X5 +1h48'33" +5'00"
8 Prokop/Chytka Ford Raptor RS +2h04'28" +7'00"
9 Halpern/Graue MINI JCW 4X4 +2h14'52" +5'00"
10 Serradori/Minaudier Century CR6 +2h33'42" +15'00"
condividi
commenti
Dakar | Moto, Tappa 9: bis di Cornejo, Walkner nuovo leader
Articolo precedente

Dakar | Moto, Tappa 9: bis di Cornejo, Walkner nuovo leader

Articolo successivo

Hoffmann: "La Dakar oggi con l’elettrico e questa tecnologia. Le Mans domani"

Hoffmann: "La Dakar oggi con l’elettrico e questa tecnologia. Le Mans domani"
Carica i commenti