WTCR
11 set
Evento concluso
G
Slovakia Ring
09 ott
Prossimo evento tra
12 giorni
WSBK
18 set
Evento concluso
G
Magny-Cours
02 ott
Prossimo evento tra
5 giorni
WRC
08 ott
Prossimo evento tra
11 giorni
WEC
12 nov
Prossimo evento tra
46 giorni
W Series
G
04 set
Canceled
G
Austin
23 ott
Canceled
MotoGP
25 set
Prove Libere 3 in
01 Ore
:
09 Minuti
:
53 Secondi
Moto3
18 set
Evento concluso
Moto2
18 set
Evento concluso
IndyCar
G
Laguna Seca
18 set
Canceled
Formula E FIA F3
11 set
Evento concluso
G
Sochi
25 set
Canceled
FIA F2
11 set
Evento concluso
25 set
Gara 1 in
00 Ore
:
29 Minuti
:
53 Secondi
Formula 1
25 set
FP3 in
02 Ore
:
14 Minuti
:
53 Secondi
ELMS
28 ago
Evento concluso
G
Monza
09 ott
Prossimo evento tra
12 giorni
DTM
G
Zolder
09 ott
Prossimo evento tra
12 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
25 set
Evento in corso . . .
GT World Challenge Europe Endurance
Dakar 2019: FPT
Topic

Dakar 2019: FPT

Dakar 2019: ecco lo squadrone del team Petronas De Rooy Iveco

condividi
commenti
Dakar 2019: ecco lo squadrone del team Petronas De Rooy Iveco
Di:

Lo staff tecnico del team olandese che schiera quattro Powerstar nella 41esima Dakar è composto da una trentina di persone, anche se intorno al team gravitano degli specialisti al seguito, comee l'ingegnere di FTP Industrial, il partner che fornisce i motori da mille cavalli.

Il team Petronas De Rooy Iveco cala un poker di camion alla 41esima edizione della Dakar: la squadra olandese si è presentata a Lima, sede delle verifiche e della partenza con uno staff tecnico composto di una trentina di persone a cui si aggiungono quelle della logistica e della comunicazione.

La struttura olandese che torna in Sud America con il suo pilota di punta Gerard De Rooy, visto che l'anno scorso aveva preferito andare a vincere l'Africa Eco Race, ha fatto le cose in grande portando in Perù quattro equipaggi che sono in grado di lottare per i singoli successi di tappa per contrastare l'armata dei Kamaz russi.

Oltre a Gerard De Rooy può puntare al successo finale nella categoria dei camion anche l'argentino Federico Villagra: il "coyote" era stato l'unico in grado di contrastare a lungo il passo di Eduard Nikolaev vincitore l'anno scorso, mentre Ton Van Genugten e Maurik van den Heuvel con gli Iveco Powerstar Evo2 avranno più un ruolo di supporto ai due top driver che dispongono dei due Powerstar Evo3 che sono stati ulteriormente evoluti per affrontare un percorso che si preannuncia molto selettivo con il 70% delle speciali da disputarsi su fondo sabbioso e dune.

Il team De Rooy si affida alla tecnologia italiana visto che i camion sono Iveco e i motori sono dei gioielli sviluppati da FPT Industrial: parliamo dei 6 cilindri da 13 litri di cilindrata che nella versione C13Te7 sviluppata nel centro ricerche che si trova in Svizzera ad Albon, la località del lago di Costanza, dove vengono deliberati i propulsori della Dakar in grado di esprimere potenze intorno ai 1.000 cavalli.

Dakar 2019: alle verifiche scoppia il caso Salvatierra, con il quad Koolen non può correre

Articolo precedente

Dakar 2019: alle verifiche scoppia il caso Salvatierra, con il quad Koolen non può correre

Articolo successivo

Dakar 2019: Goncalves e Price hanno recuperato dagli infortuni e saranno al via

Dakar 2019: Goncalves e Price hanno recuperato dagli infortuni e saranno al via
Carica i commenti