GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Canceled
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
45 giorni
WSBK
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Evento concluso
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Postponed
WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
2 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
72 giorni
W Series
G
29 mag
-
30 mag
Evento concluso
G
Anderstorp
12 giu
-
13 giu
Prossimo evento tra
10 giorni
MotoGP
28 mag
-
31 mag
Evento concluso
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
2 giorni
Moto3
G
Mugello
29 mag
-
31 mag
Evento concluso
G
Barcellona
05 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
3 giorni
Moto2
G
Mugello
29 mag
-
31 mag
Evento concluso
G
Barcelona
05 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
3 giorni
IndyCar
G
Detroit
29 mag
-
31 mag
Evento concluso
06 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
4 giorni
Formula E
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
3 giorni
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
18 giorni
FIA F3
G
Barcellona
08 mag
-
10 mag
Evento concluso
G
Red Bull Ring
03 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
31 giorni
FIA F2
G
Monaco
21 mag
-
23 mag
Evento concluso
G
05 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
3 giorni
Formula 1
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
ELMS
G
Paul Ricard
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
45 giorni
G
Spa-Francorchamps
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
66 giorni
DTM
10 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
38 giorni
G
Anderstorp
31 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
59 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Canceled
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
66 giorni
WTCR
19 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
17 giorni
G
Salzburgring
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
101 giorni
Dakar 2019: FPT
Topic

Dakar 2019: FPT

Dakar 2019: De Rooy rompe lo sterzo su una duna, ma non si arrende

condividi
commenti
Dakar 2019: De Rooy rompe lo sterzo su una duna, ma non si arrende
Di:
10 gen 2019, 10:09

L'olandese ha perso un'ora e mezza dopo essere rimasto insabbiato su una duna, mentre Ton Van Genugten è riuscito a sostituire il sensore del turbo che ha mandato in protezione il motore Cursor 13. Villagra, intanto, è secondo in classifica e tiene a bada il leader Nikolaev.

Il risultato alla Dakar è il frutto di un lavoro di squadra. Al team Petronas De Rooy Iveco lo sanno bene e per aggiudicarsi il primo gradino del podio, sfuggito lo scorso anno, hanno moltiplicato gli sforzi: 4 equipaggi, 32 persone dello staff, 1 obiettivo. Uno per tutti e tutti per uno.

Lo spirito di squadra è nel dna della Dakar, dove l’aiuto tra concorrenti è caldeggiato dagli organizzatori, diventa vitale in una squadra che punta alla vittoria. Non ci sono più i portatori d’acqua, ma nelle squadre almeno un membro è a supporto degli altri. Pronto a intervenire in caso di necessità, Maurik Van den Heuvel ricopre questo ruolo e il suo supporto è stato vitale nel corso della 3° tappa, una giornata decisamente no per il team olandese.

Dei quattro equipaggi Petronas De Rooy Iveco, solo Federico Villagra è riuscito a completare i 331 km tra San Juan de Marcona e Arequipa senza problemi, finendo secondo nella tappa e anche secondo nella graduatoria generale, mantenendo il contatto con il leader Eduard Nikolaev che corre con il Kamaz.

Un errore è costato un'ora e mezza a Gerard De Rooy che ha incontrato dei problemi nell'affrontare le dune a circa 80 km dal via della speciale...
"In cima a una duna la sabbia era troppo morbida e ho cercato di tornare indietro, ma era troppo tardi, prché siamo rimasti insabbiati con una ruota e l'altra libera nell'aria. Insomma non riuscivamo a muoverci e allora abbiamo scavato nella sabbia. Quando abbiamo provato a ripartire ma si è rotto lo sterzo. Non avevamo questo ricambio con noi e, quindi, abbiamo dovuto aspettare gli altri".

Van Genugten ha nuovamente accusato un problema al sensore del turbo per cui ha affrontato le dune con il motore in protezione e senza la potenza necessaria per affrontare agevolmente le dune: Ton ha risolto il guaio ieri al bivacco e oggi potrà nuovamente essere competitivo, mentre Maurik van den Heuvel ha dato il suo sterzo a De Rooy, in modo che il capitano del team Petronas De Rooy Iveco potesse continuare, ma è rimasto molto attardato. Nonostante le difficoltà, la squadra rimane molto motivata, con così tante tappe sabbiose da affrontare per cui tutto è ancora possibile...

Ecco i... numeri del Team Petronas De Rooy Iveco

1 l’obiettivo è la vittoria
2 le ruote di ricambio per ogni camion di gara
2 gli ammortizzatori per ruota
3 le persone che compongono l'equipaggio del camion in gara (pilota-meccanico-navigatore)
4 i Powerstar del teal Petrons De Rooy Iveco in gara
8 i camion di assistenza
10 le tappe della Dakar 2019
32 i membri della squadra del Team De Rooy sulla Dakar
100 gli pneumatici usati durante il Rally Dakar
300 i litri di olio Petronas
800 litri la capienza del serbatoio di un Iveco Powerstar
2.959 km, la distanza totale delle speciali


5.000 Nm la coppia del motore Cursor 13
5.603 i chilometri totali della Dakar 2019
8.400 kg, il peso di un Iveco Powerstar
20.000 i pezzi di ricambio trasportati dai camion di assistenza alla Dakar
50.000 i litri di carburante usati dal team durante la Dakar tra camion gara e service trucks

Articolo successivo
Fotogallery Dakar 2019: ecco gli scatti più belli della terza tappa

Articolo precedente

Fotogallery Dakar 2019: ecco gli scatti più belli della terza tappa

Articolo successivo

Dakar 2019, video: ecco i momenti salienti della terza tappa

Dakar 2019, video: ecco i momenti salienti della terza tappa
Carica i commenti