GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Canceled
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
49 giorni
WSBK
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Evento concluso
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
35 giorni
WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
6 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
76 giorni
W Series
G
29 mag
-
30 mag
Prossimo evento tra
15 Ore
:
03 Minuti
:
05 Secondi
G
Anderstorp
12 giu
-
13 giu
Prossimo evento tra
14 giorni
MotoGP
14 mag
-
17 mag
Evento concluso
28 mag
-
31 mag
Evento in corso . . .
Moto3
G
Le Mans
15 mag
-
17 mag
Evento concluso
G
Mugello
29 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
15 Ore
:
03 Minuti
:
05 Secondi
Moto2
G
Le Mans
15 mag
-
17 mag
Evento concluso
G
Mugello
29 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
15 Ore
:
03 Minuti
:
05 Secondi
IndyCar
G
Austin
24 apr
-
26 apr
Evento concluso
G
Detroit
29 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
15 Ore
:
03 Minuti
:
05 Secondi
Formula E
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
7 giorni
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
22 giorni
FIA F3
G
Barcellona
08 mag
-
10 mag
Evento concluso
G
Red Bull Ring
03 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
35 giorni
FIA F2
G
Monaco
21 mag
-
23 mag
Evento concluso
G
05 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
7 giorni
Formula 1
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
ELMS
G
Paul Ricard
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
49 giorni
G
Spa-Francorchamps
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
70 giorni
DTM
10 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
42 giorni
G
Anderstorp
31 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
63 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Canceled
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
70 giorni
WTCR
G
Slovakia Ring
05 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
7 giorni
19 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
21 giorni
Dakar 2019: FPT
Topic

Dakar 2019: FPT

Dakar 2019: De Rooy in crisi senza la pillola per il mal d'auto sulle dune!

condividi
commenti
Dakar 2019: De Rooy in crisi senza la pillola per il mal d'auto sulle dune!
Di:
Co-autore: Maria Guidotti
16 gen 2019, 14:14

L'olandese ha commesso ieri un errore mentre stava portando un attacco ai camion Kamaz perché aveva lo stomaco in disordine sulle dune! I dettagli fanno la differenza: peccato perché Buerge, il meccanico FPT aveva risolto i guai al sensore dei motori Cursor 13.

Quando sono i dettagli a fare la differenza. L’altro giorno era stato Simon Buerge, il meccanico FPT Industrial al seguito del team Petronas De Rooy, a risolvere i problemi al motore Cursor 13 di Van den Heuvel e Van Genugten che all’improvviso entravano in modalità di emergenza tagliando la potenza per non rovinare il propulsore, visto che non è possibile sostituire l’unità durante la Dakar per cui non è previsto che nei 20.000 pezzi di ricambio della squadra olandese ci sia il 6 cilindri di scorta.

Simon Buerge, meccanico FPT Industrial, al lavoro

Simon Buerge, meccanico FPT Industrial, al lavoro

Photo by: Maria Guidotti

"Abbiamo scoperto che c’era un problema nell’alloggiamento di un sensore che pativa il calore del turbo e si cuoceva. Abbiamo apportato una piccola modifica e, finalmente, abbiamo risolto il guaio dopo uno scambio di informazioni con i tecnici del Centro Ricerche di Arbon in Svizzera".

#500 Team Kamaz Master: Eduard Nikolaev, Evgeny Yakovlev, Vladimir Rybakov

#500 Team Kamaz Master: Eduard Nikolaev, Evgeny Yakovlev, Vladimir Rybakov

Photo by: Red Bull Content Pool

Ieri, invece, una veniale dimenticanza di Gerard De Rooy può essere costata cara. L’olandese nell’ottava tappa aveva provato a dare battaglia ai due Kamaz di testa con l’Iveco Powerstar 3 cercando di sfruttare lo stop di un’ora tra le dune di Eduard Nikolaev, fino a quel momento leader del rally raid.

L'Iveco di Van den Heuvel soccorso dal compagno Van Genugten, mentre sfila il Kamaz di Sotnikov

L'Iveco di Van den Heuvel soccorso dal compagno Van Genugten, mentre sfila il Kamaz di Sotnikov

Photo by: Red Bull Content Pool

L’azione dell’olandese, però, è stata meno ficcante di quanto avesse pensato, perché Gerard dopo 150 km di speciale ha perso il supporto di Maurik van den Heuvel che si è rovesciato di lato, con Ton Van Genugten che si è fermato per aiutare il compagno di squadra a rimettere l’Iveco sulla pista, prima di commettere un errore che gli ha fatto perdere almeno un quarto d’ora…
"C’è voluto molto tempo prima che vedessi comparire il camion successivo – ha spiegato De Rooy -, quindi sapevo di essere stato veloce. Avevamo quasi tirato fuori il camion dalla sabbia quando è arrivato il Maz di Siarhei Viazovich che mi ha concesso l'ultimo traino”.

E a questo punto Gerard rivela un curioso retroscena…
"Ho commesso proprio un errore stupido. Prima di uno passaggio sulle dune prendo sempre una pillola contro il mal d'auto, ma l'avevo dimenticata e, quindi, ero un po' debilitato quando ho danneggiato una ruota anteriore strisciando sul bordo di un fossato…".

Ad approfittarne è stato così Dmitry Sotnikov che ha vinto la speciale con il Kamaz, portandosi in testa alla classifica assoluta su Eduard Nikolaev staccato di 26’49” e su De Rooy terzo a 1.07’43”. Ma la Dakar non è ancora finita, per i continui capovolgimenti di fronte…

Articolo successivo
Dakar, video: ecco gli highlights dell'ottava tappa da San Juan de Marcona a Pisco

Articolo precedente

Dakar, video: ecco gli highlights dell'ottava tappa da San Juan de Marcona a Pisco

Articolo successivo

Dakar, Peterhansel costretto al ritiro per un incidente al chilometro 26 della Tappa 9!

Dakar, Peterhansel costretto al ritiro per un incidente al chilometro 26 della Tappa 9!
Carica i commenti