Dakar 2015: la prima speciale è tutta su terra in piano

Dakar 2015: la prima speciale è tutta su terra in piano

Solo 175 km cronometrati per abituare gli equipaggi al ritmo di gara, ma la tappa è di 800 km

La Dakar 2015, finalmente, entra nel vivo: oggi si disputa la prima tappa che porterà la carovana da Buenos Aires a Villa Carlos Paz. Sono previsti oltre 800 chilometri con un trasferimento di 663 km inframmezzato dopo appena 144 km dalla prova speciale di 175 km che si concluderà a San Nicolas de Arrocos: si tratta di un crono piuttosto veloce, tutto su sterrato, con un andamento piuttosto dritto.

Sarà una prova poco impegnativa che servirà ai piloti per entrare nell'atmosfera della gara, in attesa di quella di domani che si preannuncia molto dura. La partenza delle moto e dei quad è prevista alle 5,15 locali (9,15 italiane) mentre l'ingresso in speciale è programmato alle 7,50 (11,50 italiane).

Le auto scatteranno alle 7,42 (11,42 da noi) e saranno nel tratto cronometrato alle 10,32 (alle 14,32 italiane). Le vetture disputeranno un tratto più corto di 5 km (solo 170 km di speciale) e i camion saranno gli ultimi a mettersi in strada alle 10,29 (14,29) e inizieranno la speciale alle 13,19 (alle 17,19 nostre).

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Dakar
Articolo di tipo Ultime notizie