Dakar: una foratura ha rallentato Peterhansel

condividi
commenti
Dakar: una foratura ha rallentato Peterhansel
Di: Elisabetta Caracciolo
04 gen 2015, 19:07

Prima tappa in difesa per le Peugeot: la migliore è quella di Sainz in ottava posizione

Per ogni tappa che porteranno a termine sarà un peso più leggero sulle spalle e un sospiro di sollievo tirato. Per oggi, nella giornata inaugurale della Dakar 2015, che prevedeva appena 170 km di prova speciale tra Buenos Aires e Villa Carlos Paz, è andata bene agli uomini della Peugeot.

Le tre 2008 DKR sono uscite tutte dal tratto cronometrato e si sono comportate anche abbastanza bene. I piloti non avevano nessuna intenzione bellicosa, ma solo quella di testare l'affidabilità sui terreni veloci e duri, vedere come rispondevano i mezzi, quali potevano essere le velocità di punta e fare la loro gara.

Così Carlos Sainz ha chiuso in ottava posizione, mentre Stephane Peterhansel è stato vittima di una foratura, ma non ha avuto bisogno di sostituire la gomma, perchè lavorando dall'abitacolo sulle pressioni degli pneumatici lui ed il suo navigatore Jean-Paul Cottret sono riusciti a gestire il problema senza fermarsi. Decimo al traguardo il francese 11 volte vincitore della Dakar, mentre chiude il gruppetto Cyril Despres, dalla 32esima posizione di giornata.

Prossimo articolo Dakar
Dakar: la Mini di Roma al traino. Aiuterà i compagni

Previous article

Dakar: la Mini di Roma al traino. Aiuterà i compagni

Next article

Dakar, Auto, Tappa 1: Al-Attiyah vince, Roma si ferma

Dakar, Auto, Tappa 1: Al-Attiyah vince, Roma si ferma

Su questo articolo

Serie Dakar
Piloti Carlos Sainz , Stéphane Peterhansel , Cyril Despres
Autore Elisabetta Caracciolo
Tipo di articolo Ultime notizie