Dakar, Camion, Tappa 3: spunta Karginov

Dakar, Camion, Tappa 3: spunta Karginov

La speciale va al Kamaz del russo, ma la classifica generale è controllata da De Rooy con l'Iveco

Tre tappe e tre vincitori diversi: la Kamaz ha collezionato il secondo successo nella San Rafael - San Juan. Dopo il disastroso ritiro di Ayrat Mardeev, che era il pilota di punta della squadra russa, il testimone è stato ereditato da Andrey Karginov che ha completato i 301 km cronometrati in 3.21'29" conquistando il suo sesto successo alla Dakar che lo proietta al terzo posto della classifica assoluta dei mezzi pesanti. La corsa è stata controllata da Gerard De Rooy, punta del Petronas Team De Rooy Iveco: l'olandese si è accontentato del secondo posto di tappa a 2'42" da Karginov, ma l'olandese ha consolidato la posizione di vertice perché è riuscito a distanziare il Man TGS480 di Marcel Van Vliet di altri cinque minuti che non è andato oltre la sesta piazza nella frazione di oggi. "E' stata una giornata difficile - ammette De Rooy - perché siamo entrati in speciale dopo le auto e abbiamo trovato una pista accidentata, piena di piccoli dossi che sono orribili nella guida dei camion perché si è scossi in continuazione. Alla fine non si sentono più le braccia e fanno male anche le costole: insomma era una tappa molto impegnativa dal punto di vista fisico. Ma non mi voglio lamentare perché non abbiamo preso rischi e abbiamo evitato le forature. Siamo in testa, per cui va bene così...". La terza piazza della speciale è stata colta dal ceco Ales Loprais con il Tatra, finalmente alla conclusione di una giornata senza problemi: "Era ora! Devo confessare che sono molto soddisfatto dopo i problemi meccanici che ci hanno condizionato ieri: oggi ho deciso di essere più attento al mezzo e devo dire di essermi divertito. La mia gara inizia adesso...". La giornata ha portato alla ribalta anche Martin Kolomy con un altro Tatra davanti a Pep Villa con l'Iveco Trakker Evo2. Hans Stacey con l'Iveco Trakker Evo 3 mantiene la quarta posizione assoluta nonostante una foratura. E' andata peggio a Eduard Nikolaev con il Kamaz: il "piccolo zar" è rimasto attardato intorno all'85esimo chilometro con una gomma fuori uso ed è scivolato al settimo posto della graduatoria generale. DAKAR 2014, Terza tappa, 07/01/2014Classifica generale Camion (primi dieci) 1. De Rooy/Colsoul/Rodenwald – Iveco Torpedo – in 10.10’’53” 2. Van Vliet/Pronk/Klein – Man – +18’49” 3. Karginov/Yakovlev –Kamaz - +39’10” 4. Stacey/Ruf/Der Kinderen – Iveco Trakker Evo 3 – 45’36” 5. Loprais/Bruynkens/Pustejovsky – Tatra - +43’58” 6. Shibalov/Amatych/Khisamiev – Kamaz Master – +46’53” 7. Nikolaev/Yakovlev/Rybakov – Kamaz - +47’59” 8. Sotnikov/Mizyukaev/Pustjovski – Kamaz - +44’19” 9. Viazovich/Neviarovich/Harrain – Maz - +48’50” 10. Vila Roca/Van Eerd/Roqueta – Iveco Trakker Evo 2 – 56’38”

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Dakar
Articolo di tipo Ultime notizie