Dakar, 4° Tappa: Al-Attiyah si conferma il più veloce

Dakar, 4° Tappa: Al-Attiyah si conferma il più veloce

Seconda vittoria di fila per il pilota del Qatar che riduce a 5'16" il distacco da Peterhansel. Bene anche Chicherit

Nasser Al-Attiyah sembra davvero averci preso gusto a stare davanti a tutti in questa edizione 2013 della Dakar, concedendo il bis della vittoria di tappa di ieri anche in quella combattutissima di oggi, che conduceva da Nazca ad Arequipa. Il pilota del Qatar ed il suo Buggy hanno fatto la differenza nella parte conclusiva del percorso, beffando per appena 36" il Buggy SMG di Guerlain Chicherit, che era stato invece al comando delle operazione per buona parte dei checkpoint attraversati lungo i 289 km cronometrati. Terzo tempo invece per la Mini del leader della classifica generale Stephane Peterhansel, bravo anche lui a ridurre al minimo il distacco accusato da Al-Attiyah, pagando solo 1'17" e mantenendo quindi 5'16" nei confronti del diretto inseguitore. E anche se la gara è cominciata solo da quattro giorni, ormai i due hanno già iniziato una fuga importante, con la Toyota Hilux di Giniel de Villiers che è già ad oltre mezzora. Quella di oggi poi è stata una giornata decisamente no per Carlos Sainz: prima gli organizzatori hanno deciso di tornare ad assegnargli gli oltre 20' di tempo di gara che gli avevano tolto in seguito alla tappa di domenica (il malfunzionamento del GPS è stato smentito, perchè il dispositivo secondario era ok), poi anche durante la speciale ha accusato ancora dei problemi tecnici che lo hanno costretto a fermarsi più volte lungo il percorso. In questo modo il "Matador" è quindi precipitato fuori dalla top ten e per lui il resto della corsa si fa decisamente in salita. Terzo al termine della tappa di ieri, anche Lucio Alvarez è rimasto fermo lungo il tracciato con la sua Toyota, permettendo appunto alla vettura gemella di de Villiers di portarsi in zona podio, tallonata però dalle altre due Mini di Leonid Novistkiy e Nani Roma. Peccato pure per Robby Gordon, che ha capottato il suo Hummer dopo appena poco più di 35 km e che è rimasto fermo sul luogo dell'incidente per oltre 2 ore: per lui le speranze di un risultato importante, dunque, sono già andate in fumo. DAKAR 2013, Quarta tappa, 08/01/2013 Classifica generale auto (primi dieci) 1. Peterhansel/Cottret - Mini - 9.04'29" 2. Al-Attiyah/Cruz - Buggy - +5'16" 3. De Villiers/Von Zitzewitz - Toyota - +33'22" 4. Novistkiy/Zhiltsov - Mini - +33'48" 5. Roma/Perin - Mini - +39'06" 6. Chicherit/Garcin - SMG - +42'32" 7. Chabot/Pillot - SMG - +59'30" 8. Errandonea/Debron - SMG - +1.04'54" 9. Gadasin/Kuzmich - G-Force Proto - +1.22'07" 10. Thomasse/Larroque - Buggy MD Rallye - +1.23'56"

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Dakar
Piloti Stéphane Peterhansel , Nasser Al-Attiyah
Articolo di tipo Ultime notizie