Dakar 2013, Auto: Peterhansel rispetta i pronostici

Dakar 2013, Auto: Peterhansel rispetta i pronostici

11esimo centro (il quinto a quattro ruote) per il francese della Mini, che precede de Villiers e Novitskiy

La 14esima ed ultima tappa della Dakar 2013 non ha riservato particolari sorprese neppure tra le auto, confermando quanto tutti si attendevano, ovvero il successo finale di Stephane Peterhansel e della Mini. Il pilota francese era il grande favorito della vigilia ed ha rispettato tutti i pronostici, ottenendo la sua 11esima affermazione alla Dakar, la quinta da quando è passato dalle due alle quattro ruote e la seconda da quando la gara si è spostata in Sudamerica. Gli unici che sembravano in grado di contrastare la sua marcia trionfale erano Carlos Sainz e Nasser Al-Attiyah, ma l'ex campione del mondo rally è stato costretto ad alzare bandiera bianca nella prima settimana di gara a causa dei problemi tecnici accusati dal suo Buggy Red Bull, mentre il qatariota è finito ko per un incidente avvenuto nel corso della nona tappa. Da quel momento Peterhansel ha potuto limitarsi ad amministrare il grande vantaggio che aveva nei confronti della Toyota di Giniel de Villiers, giunta al traguardo di oggi con un ritardo di 42'22" nei suoi confronti. Un vantaggio costruito soprattutto nella prima settimana di gara, quando ha ottenuto anche i suoi due successi di tappa. Nonostante la vittoria di giornata ottenuta oggi, Nani Roma invece non è riuscito ad artigliare quel posto sul podio che probabilmente avrebbe anche meritato con le sue quattro vittorie di tappa: lo spagnolo ha pagato a caro prezzo il terreno perduto nella parte centrale della corsa, dovendo inchinarsi a Leonid Novitskiy per appena otto minuti. La BMW di Orlando Terranova completa poi una top five trionfale per il Team X-Raid, che ha saputo piazzare quattro delle sue vetture ai primi cinque posti della classifica finale. Attardato invece Robby Gordon, distanziato di oltre 5 ore con il suo Hummer: le due affermazioni di tappa non gli sono bastate infatti per recuperare il tempo perso nella quarta tappa, quando ha capottato. DAKAR 2013, Quattordicesima tappa, 19/01/2013 Classifica finale auto (primi dieci) 1. Peterhansel/Cottret - Mini - 38.32'39" 2. De Villiers/VOn Zitzewitz - +42'22" 3. Novitskiy/Zhiltsov - +1.28'22" 4. Roma/Perin - Mini - +1.36'43" 5. Terranova/Fiuza - BMW - +1.49'10" 6. Sousa/Ramalho - Great Wall - +2.38'16" 7. Chabot/Pillot - SMG - +3.18'05" 8. Chicherit/Garcin - SMG - +3.27'44" 9. Thomasse/Larroque - Buggy MD - +4.35'32" 10. Alvarez/Graue - Toyota - +4.45'48"

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Dakar
Piloti Stéphane Peterhansel , Nani Roma
Articolo di tipo Ultime notizie