Dakar, 8° Tappa: Loprais vince la prima speciale

Dakar, 8° Tappa: Loprais vince la prima speciale

De Rooy resta al comando con l'Iveco Powerstar, mentre Biasion è eccellente terzo di tappa

La 33. Dakar dei camion ad ogni tappa offre qualcosa di nuovo: alla ripresa delle ostilità, dopo la meritata giornata di riposo di ieri, mette la firma alla speciale di 477 km Ales Loprais con il Tatra che coglie nella Copiaco – Antofagasta, la prima affermazione di questa edizione. Il ceco precede l'armata Iveco: il leader della classifica assoluta Gerard De Rooy con il Powerstar ha badato a controllare l'avversario più concreto e si è limitato a perdere 1'31” in un tratto cronometrato di continui ed impegnativi saliscendi. L'olandese del Petronas team De Rooy Iveco è perfettamente consapevole che la corsa è entrata nella sua fase più calda e non ha l'ansia di dover imporre la sua legge ogni giorni, potendosi permettere di controllare gli avversari su un terreno molto adatto all'agile Tatra. Il riposo ha rinfrancato Miki Biasion che conquista un eccellente terzo tempo di tappa, dopo il tracollo di sabato causato dal cedimento della frizione: il campione veneto con il Trakker Evolution 2 è più staccato (12'20”), ma ha iniziato la sua rimonta. La determinazione di Miki è tale che proseguirà all'attacco non avendo più niente da difendere essendo a 6.35'07 dal coriaceo De Rooy: sta di fatto che ha cominciato a mangiare minuti a chi lo precede, ma per ora naviga ancora al 14. posto. Oggi è toccato ad Hans Stacey con il secondo Iveco Trakker Evolution 2 del team Petronas De Rooy a pagare dazio, ma il bravo olandese ha limitato i danni e mantiene un prestigioso terzo posto a 48'06” da De Rooy, e considera che la mezz'ora che lo separa da Loprais è recuperabile nei prossimi giorni. Artur Ardavichus apre il trenino dei Kamaz: gli osservatori si aspettavanop un attacco dei russi, ma per il momento sembrano avere le polveri... bagnate e continuano a doversi difendere. 33. DAKAR, Ottava tappa, 09/01/2012 Classifica assoluta Camion 1. De Rooy-Rodewald-Colsoul – Iveco – in 23.14'03” 2. Loprais-Almasi-Ernst – Tatra – + 15'39” 3. Stacey-Van Goor-Der Kinderen – Iveco – + 48'06” 4. Ardavichus-Kuzmich-Turlubaev – Kamaz – + 58'40” 5. Mardeev-Shibalov-Belyaev – Kamaz – + 1.34'53" 6. Vila-Torrallardona-Van Eerd – Iveco - + 2.06'05” 7. Karginov-Devyatkin-Mokeev – Kamaz – 2.11'00” 8. Mardeev-Mizyukaev-Sotnikov - Kamaz + 2.29'09" 9. Echter-Ruf-Klein - Man - + 3.11'37" 10. Kolomy-Kilian-Kilian - Tatra – +3.12'12" 16. Biasion-Albiero-Huisman – Iveco – 6.35'19”

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Dakar
Articolo di tipo Ultime notizie