Dakar, 10° Tappa: Roma ok, ma Peterhansel scappa

Dakar, 10° Tappa: Roma ok, ma Peterhansel scappa

Problemi per Gordon ed Holowczyc: ora il francese della Mini ha quasi 20' sugli inseguitori

Anche se non è stato lui a vincere, la decima tappa della Dakar 2012 ha decisamente sorriso a Stephane Peterhansel e alla sua Mini. Il leader della classifica generale ha lasciato che fosse il compagno di squadra Nani Roma ad andare a prendersi la sua terza vittoria di tappa in questa edizione, ma ha preso il largo in classifica al termine di una prova priva di errori. Va anche detto poi che al termine dei 377 km cronometrati previsti tra Iquique ed Arica ha pagato appena 21" nei confronti dello spagnolo, che ha chiuso la speciale con un tempo complessivo di 3.59'37". Di contro, i suoi diretti inseguitori hanno patito entrambi degli stop piuttosto prolungati, precipitando decisamente indietro in classifica. Dopo la bella vittoria ottenuta ieri, che gli aveva anche consentito di portarsi al secondo posto nella classifica generale, quest'oggi Robby Gordon ha dovuto fare i conti ha dovuto fare i conti con un problema tecnico al suo Hummer H3 che lo ha tenuto fermo per poco meno di 11' quando mancavano una sessantina di chilometri al traguardo. Un duro colpo per lui, che fino a quel momento aveva viaggiato su tempi non troppo lontani da quelli delle due Mini, invece a fine tappa si è ritrovato a pagare quasi un quarto d'ora, scivolando a 19'51" da Peterhansel nella generale e subendo anche il sorpasso di Roma, che ora lo precede di 46". E' andata anche peggio a Krystof Holowczyc: il polacco, terzo fino a ieri, si è fermato addirittura in due occasioni lungo il percorso per il cedimento del servosterzo della sua Mini. Al km 48 ha patito uno stop di circa 30 minuti, mentre al km 232 sono stati addirittura 35. Una mazzata per le sue ambizioni di podio. Anzi, ora sarà molto dura anche mantenersi nelle prime posizioni, perchè al momento non è neppure transitato al WP6, a circa un centinaio di chilometri dall'arrivo. Molto buona invece la prova di Giniel De Villiers, terzo a fine tappa con la sua Toyota, staccato di appena 7' dalle due Mini dei battistrada. Sicuramente il sudafricano potrà approfittare delle disavventure di Holowczyc portandosi in quarta piazza e molto probabilmente sarà imitato nella scalata alla classifica anche dall'altra Mini di Leonid Novitskiy, oggi settimo. 33. DAKAR, Decima tappa, 11/01/2012 Classifica generale Auto 1. Peterhansel-Cottret - Mini - 28.41'12" 2. Roma-Perin - Mini - + 19'05" 3. Gordon-Campbell - Hummer - + 19'51" 4. De Villiers - Toyota - + 1.01'33" 5. Novitskiy-Schultz - Mini - + 2.00'55" 6. Sousa-Garcin - Great Wall - + 2.27'53" 7. Alvarez-Graue - Toyota - + 3.24'58" 8. Ten Brinke-Baumel - Mitsubishi - + 3.58'22" 9. Van Loon-Scholtalbers - Mitsubishi - + 3.59'31" 10. Vos-Howie - Toyota - + 4.01'54"

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Dakar
Piloti Stéphane Peterhansel , Nani Roma
Articolo di tipo Ultime notizie