Dakar, 10° Tappa: nei camion spunta Ardavichus

Dakar, 10° Tappa: nei camion spunta Ardavichus

Il leader De Rooy sbaglia strada all'inizio e si tira dietro Stacey. Biasion è già risalito al decimo posto

Tanto tuonò che piovve! È dall'inizio di questa 33. edizione della Dakar che si aspettava un colpo di vita dei Kamaz russi nella categoria camion e il campanello finalmente è suonato: c'è voluta la decima tappa Iquique-Arica per portare agli onori della cronaca Artur Ardevichus che ha vinto la speciale di 377 km in 5.06'11”. Il kazako si è tirato dietro l'altro Kamaz del russo Karginov, lasciandolo a 2'18”. A determinare questa novità è stato l'autogol segnato da Gerard De Rooy che nella prima parte del tratto cronometrato ha sbagliato strada, finendo troppo a nord rispetto alle indicazioni del road book: “Per un po' ho seguito le tracce della tappa di ieri tirandomi dietro anche Hans che ha perso un sacco di tempo e Miki”. Insomma il leader della corsa con l'Iveco Powerstar ha commesso il primo errore nella sua cavalcata vincente. Eppure paradossalmente non ci ha rimesso proprio niente, perché il compagno di squadra Stacey quell'errore l'ha pagato molto a più caro prezzo, visto che ora si trova a quasi un'ora dall'olandese leader e si sente incalzato con il suo Iveco Trakker Evolution 2 dal kazako Ardavichus. Tutto gioca a favore di De Rooy anche nelle disavventure. Gerard, portacolori del team Petronas De Rooy, ha comunque dato un segno della sua forza, anche psicologica, andando a riprendere e superare il Kamaz di Ardavichus ad un chilometro dal traguardo! “Oggi ho disputato una buona tappa sulle dune belle e difficili – ammette serafico Artur – e il camion non ha avuto problemi, ma quando ho visto arrivare De Rooy come una furia prima dell'arrivo, mi sono domandato se posso essere davvero un valido rivale dell'olandese! Ho vinto la speciale, ma mi ha superato proprio sul più bello, mentre avrei dovuto gioire!”. Miki Biasion prosegue la sua rimonta: con il quarto posto di oggi si avvicina sensibilmente alla top ten che resta il suo obiettivo da raggiungere a Lima. Davanti all'Iveco del veneto ci sono già due avversari che sono nel suo mirino a pochi minuti, per cui è auspicabile che la risalita nella classifica generale non sia affatto completata... 33. DAKAR, Decima tappa, 11/01/2012 Classifica assoluta Camion 1. De Rooy-Rodewald-Colsoul – Iveco – in 33.52'33” 2. Stacey-Van Goor-Der Kinderen – Iveco – + 59'27” 3. Ardavichus-Kuzmich-Turlubaev – Kamaz – + 1.04'17” 4. Vila-Torrallardona-Van Eerd – Iveco - + 2.34'46” 5. Karginov-Devyatkin-Mokeev – Kamaz – 2.37'14” 6. Mardeev-Mizyukaev-Sotnikov - Kamaz + 3.46'46" 7. Adua-Alcayna-Torres – Iveco – + 4.37'26” 8. Kolomy-Kilian-Kilian - Tatra - + 5.24'09” 9. Versulius-Damen-Schuurmans - Man - + 6.05'25" 10. De Azevedo-Justo-Martinec - Tatra - + 6.23'35" 11. Biasion-Albiero-Huisman – Iveco – 6.37'47”

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Dakar
Articolo di tipo Ultime notizie