Rinaldi centra una doppia pole ad Imola davanti a Sandrucci

Il pilota della Essecorse è stato il più rapido nelle due sessioni ed ha centrato la settima pole stagionale, mentre Gustavo Sandrucci scatterà dalla seconda casella in entrambe le gare. Poloni e Besler terzi nelle due sessioni.

Rinaldi centra una doppia pole ad Imola davanti a Sandrucci

A Imola è entrata già nel vivo la sfida conclusiva tra il leader della classifica Gustavo Sandrucci e Nicola Rinaldi. Sarà uno di loro a conquistare il titolo assoluto della Clio Cup Italia 2017.

A fare subito bene questa mattina è stato Rinaldi, portacolori della Essecorse, il più veloce nelle due sessioni di qualifica, portando in tutto a sette il numero delle pole da lui conquistate quest'anno. Al suo fianco, a scattare in entrambe le gare dalla prima fila, ci sarà proprio Sandrucci (Melatini Racing), il quale arriva a questo sesto e ultimo round della stagione con 12 punti di vantaggio nei confronti del rivale.

Bene Matteo Poloni, che al suo rientro nel monomarca con la Composit Motorsport, è riuscito a staccare il terzo e quarto responso. A prendere il via assieme a lui dalla seconda fila saranno nell'ordine il turco Berkay Besler (Essecorse) e lo sloveno Bostjan Avbelj (Lema Racing), reduce dal successo ottenuto a Vallelunga tre settimane fa e presente come "wild card".

Già protagonista nei primi tre appuntamenti della stagione, a mettersi in evidenza è stato anche "Due", quinto alla fine del primo turno con una delle quattro vetture schierate dall'Oregon Team. Alle sue spalle degna di lode è stata la prestazione di Emiliano Perucca Orfei di Automoto.it, uno dei due giornalisti che prendono parte in questa occasione alla Clio Cup Press League di Renault Italia: il suo sesto responso, con ben 20 vetture in pista, la dice tutta sul livello della competizione.

A tal proposito va ricordata anche la buona prestazione del suo "collega" Francesco Neri (Panoramauto.it), autore del 13° tempo nel secondo turno pur essendo al suo debutto in gara sulla RS 1.6 turbo.

Sempre nella seconda sessione di qualifica, ad inserirsi nella "top 5" è stato il giovane Felice Jelmini (Composit Motorsport), decimo nel primo turno ufficiale che ha visto Massimiliano Danetti (MC Motortecnica), Filippo Distrutti (NextOne Motorsport) e l'altro rientrante Massimiliano Ciocca (Melatini Racing), occupare rispettivamente la settima, ottava e nona posizione.

Besler, "Due", Franco Caruso (Oregon Team), Lorenzo Vallarino (MC Motortecnica) e l'esordiente Biagio Caruso (figlio di Franco e anche lui in pista con i colori dell'Oregon Team) si sono stabiliti nella seconda sessione dalla sesta posizione a salire.

La prima delle due gare della durata di 25', prenderà il via questo pomeriggio alle ore 15 con il live streaming su renaultsportitalia.it. Gara 2 scatterà domani allo stesso orario

condividi
commenti
Sandrucci e Rinaldi si giocano il titolo nell'atto conclusivo di Imola

Articolo precedente

Sandrucci e Rinaldi si giocano il titolo nell'atto conclusivo di Imola

Articolo successivo

Imola, Gara 1: Sandrucci ipoteca il titolo, Jelmini è campione rookie

Imola, Gara 1: Sandrucci ipoteca il titolo, Jelmini è campione rookie
Carica i commenti