GT World Challenge Europe Endurance
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
49 giorni
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
71 giorni
WSBK
28 feb
-
01 mar
Prossimo evento tra
22 Ore
:
13 Minuti
:
37 Secondi
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
14 giorni
WRC
12 feb
-
16 feb
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
13 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
18 mar
-
20 mar
Prossimo evento tra
19 giorni
MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
IndyCar
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
14 giorni
G
Birmingham
03 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
35 giorni
Formula E
14 feb
-
15 feb
Evento concluso
G
Marrakesh ePrix
27 feb
-
29 feb
Evento in corso . . .
Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
PL1 in
22 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
63 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
119 giorni

Gara 3: Massimiliano Pedalà si ripete e centra la tripletta a Brno

condividi
commenti
Gara 3: Massimiliano Pedalà si ripete e centra la tripletta a Brno
11 giu 2017, 21:33

Weekend perfetto del pilota del team Composit Motorsport capace di imporsi in tutti e tre gli appuntamenti sul tracciato di Brno. Secondo gradino del podio per Rinaldi bravo a precede Sandrucci.

Massimo Pedalà, Composit Motorsport
Massimiliano Pedalà, Composit Motorsport
Nicola Rinaldi, Essecorse
Nicola Rinaldi, Essecorse

La Clio Cup Italia ha appena archiviato il secondo appuntamento stagionale, andato di scena sui sinuosi nastri d’asfalto del circuito di Brno dove quest’oggi si sono disputate tre gare. 

Un incontenibile Massimiliano Pedalà (Composit Motorsport), “wild card” questo fine settimana, ha inanellato tre vittorie consecutive nella serie riservata alle veloci millesi turbo della “maison” francese. Partendo dalla prima manche, resa perfetta grazie alla doppietta centrata con il compagno di squadra Felice Jelmini, che ha accumulato punti fondamentali nella classifica generale, di cui attualmente detiene la leadership.

Sempre in Gara 1 a completare il podio è stato Gustavo Sandrucci (Melatini Racing), che si era portato al comando della corsa prima di accusare un calo prestazionale riscontrato sulla sua vettura. Un contatto nelle battute iniziali avvenuto tra il poleman Nicola Rinaldi (Essecorse) e Bostjan Avbelj (Lema Racing), ha visto sfilare il pilota campano in dodicesima posizione.

A ripetersi in Gara 2 è stato Pedalà, che ha messo in scena un bel duello con Sandrucci, il quale ha conquistato il piazzamento d’onore. Si è sparso a macchia d’olio il blu della squadra di Simone Melatini, con Davide Nardilli e Massimo Ferraro, terzo e quarto in gara, ma data la “trasparenza” di Pedalà ai fini della classifica, hanno composto il podio virtuale della seconda gara del monomarca Renault.

Positiva ancora una volta la performance di Jelmini, che dopo esser partito dalla pole è rimasto coinvolto in un contatto con Rinaldi, al quale è stato comminato un drive through che lo ha fatto sfilare ottavo. Bene anche Matteo Poloni (Composit Motorsport) e Pierluigi Veronesi (Essecorse), rispettivamente sesto e settimo.

Rammarico invece per lo sloveno Avbelj, costretto al ritiro a seguito di alcuni problemi tecnici riscontrati sulla sua Clio mentre occupava la quarta posizione.

Nell’ultima gara del weekend ceco a risalire in cattedra è stato Rinaldi, che fino alla fine ha provato a sfilare un più che veloce Pedalà, primo per la terza volta consecutiva. Alle spalle dei due piloti che hanno animato Gara 3 si è visto ancora una volta Sandrucci, che ha preceduto Jelmini, quarto e Davide Nardilli, quinto. A transitare sotto la bandiera a scacchi in sesta posizione è stato Ferraro, protagonista di un testa coda al primo giro dopo essere partito dalla pole a seguito dell’inversione in griglia dei primi quattro piloti di Gara 2.

Nota di merito ai due giornalisti della Clio Cup Press League Andrea Stassano (Quattroruote) e Giovanni Mancini (Elaborare) che si sono alternati al volante della vettura N.33 in Gara 1 e Gara 2, terminando entrambi quindicesimi. 

"Tre vittorie su tre gare, non potevo chiedere di più – ha esordito Massimiliano Pedalà – Dopo tre anni di inattività non mi aspettavo questo risultato. Sinceramente ho faticato di più nelle libere e nelle qualifiche, mentre in gara sono riuscito da subito a prendere il passo giusto. Sono molto soddisfatto". 

"Ho cercato di gestire al meglio il weekend accumulando più punti possibili – ha commentato Felice Jelmini – Nelle tre gare ho provato ad evitare rischi inutili ed essere costante. Adesso il distacco in classifica è davvero minimo. Dalla prossima gara si vedrà la vera lotta".

Gara 1 (top 5): 1. Massimiliano Pedalà (Composit Motorsport) 11 giri in 26’02”584; 2. Felice Jelmini (Composit Motorsport) a 1”929; 3. Gustavo Sandrucci (Melatini Racing) a 2”125; 4. Bostjan Avbelj (Lema Racing) a 8”845; 5. Filippo Distrutti (NextOneMotorsport) a 13”988.

Gara 2 (top 5): 1. Massimiliano Pedalà (Composit Motorsport) 11 giri in 26’07”761; 2. Gustavo Sandrucci (Melatini Racing) a 0”293; 3. Davide Nardilli (Melatini Racing) a 7”693; 4. Massimo Ferraro (Melatini Racing) a 11”807; 5. Felice Jelmini (Composit Motorsport) a 12”169.

Gara 3 (top 5): 1. Massimiliano Pedalà (Composit Motorsport) 11 giri in 26’08”127; 2. Nicola Rinaldi (Essecorse) a 0”363; 3. Gustavo Sandrucci (Melatini Racing) a 4”755; 4. Felice Jelmini (Composit Motorsport) a 6”539; 5. Davide Nardilli (Melatini Racing) a 11”155. 

Classifica (top 5): 1. Jelmini 76 punti; 2. Sandrucci 73; 3. Rinaldi 72; 4. Nardilli 46; 5. Distrutti 43

Articolo successivo
Gara 2: Massimiliano Pedalà concede il bis a Brno

Articolo precedente

Gara 2: Massimiliano Pedalà concede il bis a Brno

Articolo successivo

A Monza debutta il Team Scippa Racing

A Monza debutta il Team Scippa Racing
Carica i commenti