Si arriva a Vallelunga con Nogues già campione

Si arriva a Vallelunga con Nogues già campione

Il rivale Simone Iacone non sarà presente sul tracciato capitolino per un impegno concomitante

La Clio Cup Italia approda questo fine settimana (25 e 26 ottobre) sul circuito di Vallelunga, per affrontare il sesto ed ultimo appuntamento della stagione, e lo fa con Oscar Nogues già praticamente campione 2014. Lo spagnolo del team Rangoni Corse, reduce dalla vittoria del suo secondo titolo della Eurocup Clio ottenuta a Jerez lo scorso weekend, non ha più nulla da temere, data l’assenza del suo diretto rivale Simone Iacone, dovuta ad un concomitante impegno.

In ogni caso, a decretare un più che meritato successo del catalano ci sono le cinque affermazioni messe a segno al Red Bull Ring, Adria, Monza e Mugello (maggior numero di vittorie ottenute da un solo pilota quest’anno). Una scia di risultati positiva, resa possibile dall’ottima intesa instaurata con la sua squadra, che sempre con Nogues aveva dominato nella Clio Cup Italia anche nel 2011.

Adesso lo spagnolo, sui saliscendi del tracciato romano è intenzionato a concludere in bellezza, anche se le cose per lui non saranno affatto facili. Alto il livello dei suoi avversari; primi fra questi il campione 2009 Cristian Ricciarini, che prende nella circostanza il posto dello stesso Iacone alla Essecorse, e l’esperto Simone Di Luca, il quale sul tracciato di casa difenderà i colori della Composit Motorsport.

Tra le novità, quella di Paolo Gnemmi, al suo debutto nel monomarca della Fast Lane Promotion riservato alle berline RS 1.6 turbo con la MC Motortecnica. Alto è comunque l’interesse anche per l’assegnazione degli altri titoli. Tra gli Junior è lotta aperta tra il leader Ivan Pulic (Lema Racing) e Lorenzo Pegoraro (Oregon Team). Tutto da decidersi anche tra i Gentleman, con Michele Puccetti, primo a Imola sempre con la Rangoni Corse, determinato a mantenere il comando davanti a Massimo Ferraro (Melatini Racing-Veregra Competition), alla vigilia di questo rush conclusivo separato di 20 lunghezze.

Sabato motori accesi dunque con le prove libere di mezzora ciascuna in programma alle ore 9 e alle 11.10. Nel pomeriggio si svolgeranno invece le qualifiche, di 30’ anche esse, con il semaforo verde dalle 16.15. Domenica il via delle due gare di 25’ ciascuna: la prima scatterà alle ore 9.40 e la seconda alle 15.20, sempre con la diretta in web-streaming sul sito internet renaultsportitalia.it.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Clio Cup Italia
Articolo di tipo Ultime notizie